Come cambieranno i comparatori nel 2020? Qualche piccolo spoiler

Come cambieranno i comparatori nel 2020? Qualche piccolo spoiler

Il 2020 sarà una data molto importante per il mondo dell’energia in quanto sarà l’anno del passaggio completo al libero mercato. Questo passaggio epocale doveva già avvenire nel 2019 ma è slittato di un anno, questo significa che nel luglio 2020 il mercato tutelato per energia elettrica e gas non esisterà più. Non si tratta però di una brutta notizia in quanto il libero mercato permette a ogni utente di scegliere in completa autonomia il proprio fornitore. In questo modo ognuno potrà scegliere le offerte energetiche migliori per le proprie specifiche esigenze di consumo. Per confrontare le tariffe esistenti ci sono degli strumenti utili come i comparatori di tariffe. Anche i comparatori non sono sempre fermi ma si evolvono anno dopo anno così da permettere agli utenti di massimizzare il risparmio in modo completamente gratuito! Sono già milioni gli utenti in tutto il mondo che ormai non possono più fare a meno dei comparatori, e il loro numero è destinato a crescere.

Con il mercato libero dell’energia aumenta la concorrenza in quanto aumenta esponenzialmente il numero di fornitori presenti sul mercato a cui sarà possibile rivolgersi in completa libertà. Ogni fornitore ha la possibilità di offrire tariffe aggiornate e i fornitori sono talmente tanti che spesso diventa davvero difficile riuscire a orientarsi e a massimizzare il risparmio. Proprio per questo esistono i comparatori e anche loro cambiano e si aggiornano anno dopo anno per fare fronte alla crescente richiesta da parte degli utenti. I comparatori funzionano in modo assai semplice, basterà inserire alcuni dati relativi alla propria utenza e ai propri consumi per visualizzare tutte le offerte del momento. I comparatori diventano sempre più facili da utilizzare e sempre più veloci, non solo, nel 2020 permetteranno anche maggiore approfondimento da parte degli utenti che, con pochi click, verranno rimandati sulle pagine dei vari fornitori per avere subito maggiori informazioni sulle utenze e sulle offerte proposte.

I comparatori di tariffe vengono aggiornati con regolarità sulla base dell’evoluzione dei prezzi dell’elettricità e del gas metano. Chiaramente non tutti i fornitori di luce e gas riescono ad aggiornare i prezzi il 1° giorno del mese ma i comparatori vengono comunque aggiornati a ogni cambiamento concreto delle tariffe. Questo significa in sostanza che i comparatori non sono mai fermi ma sono in aggiornamento continuo e nel 2020 sarà ancora più facile accedere alle migliori offerte del momento! Inutile dire che il prezzo rappresenta ancora uno dei criteri più utilizzati per orientarsi tra un fornitore e l’altro, e vige la regola generale che meno si spende, meglio è. I comparatori rispondono esattamente a questa legittima necessità e servono a offrire un confronto semplice e immediato dei prezzi di uno stesso servizio. In sostanza quindi chi utilizza i comparatori di prezzo non dovrà più navigare da un sito all’altro per raccogliere le informazioni di cui ha bisogno in quanto troverà tutte le informazioni utili in un unico portale. Nel 2020 i comparatori saranno ancora più precisi e permetteranno di circoscrivere meglio il campo della ricerca a tutto vantaggio del risparmio finale.

Per via della loro innegabile comodità i comparatori di tariffe sono sempre più utilizzati al punto da essere diventati, per certi versi, dei veri e propri motori di ricerca 2.0. Si sono evoluti anno dopo anno adeguandosi alla complessità della rete e delle necessità degli utenti e oggi i comparatori riguardano moltissimi settori tra loro diversissimi, dalle assicurazioni auto fino ai mutui, alle tariffe gas e luce e alle tariffe Adsl e fibra ottica. Non finisce qui, ci sono comparatori per ogni evenienza, si pensi ad esempio a quelli specifici per biglietti aerei e hotel o per beni di largo consumo. Chiaramente questi comparatori non guadagnano dalla comparazione in sé ma dalle commissioni generate al momento della stipula di un contratto da parte di un utente mediante uno dei portali indicati dal comparatore. Visto e considerato che oggi quasi tutti gli italiani ammettono di utilizzare quotidianamente i comparatori di tariffe, tutto lascia pensare che nel 2020 questa tendenza diventerà ancora più marcata. I comparatori infatti rappresentano una sorta di evoluzione del mondo del marketing e permettono di ottimizzare i tempi in modo significativo senza rinunciare al risparmio. In un futuro ormai prossimo i comparatori riusciranno a garantire consulenze sempre più preziose e analisi sempre più dettagliate dei prodotti e servizi offerti. Nel 2020 i comparatori non opereranno solo un semplice confronto prima di compiere un’azione ma consentiranno anche di godere di prodotti e servizi cuciti su misura sulla base delle esigenze di ciascun utente. Si va quindi sempre verso una maggiore personalizzazione che va nella direzione di dare a ciascuno il suo prodotto nel minor tempo possibile e al miglior prezzo disponibile.  

Nel 2020 i comparatori dovrebbero mantenere la stessa linea del 2019. Chetariffa.it ad esempio proseguirà con le consuete attività utilizzando diversi canali come sms, native, dem, coreg, seo e sem, così da offrire un servizio a trecentosessantagradi agli utenti. In primavera 2020 inoltre sono previste delle significative novità che verranno ancora di più incontro alle esigenze dei clienti!

In un futuro che è già presente i comparatori di tariffe luce e gas (e non solo) diventeranno sempre più portali dedicati dove trovare informazioni e consultare le schede prodotto. Inoltre i comparatori servono eccome anche alle aziende che li utilizzano sempre di più anche per aumentare il numero di clienti potenziali e per raggiungere una platea potenzialmente sterminata con il minor sforzo. Proprio per questo i comparatori diventano anche strumenti di marketing nelle mani delle aziende che permettono di aumentare traffico e volume d’affari senza dover affrontare grandi investimenti. I comparatori del 2020 saranno quindi sempre più facili da utilizzare e sempre più personalizzati così da divenire uno strumento insostituibile nella scelta di prodotti o servizi. Il tutto ovviamente tenendo ben presente che il risparmio rappresenta l’obiettivo finale da parte degli utenti!

Arianna Bessone

Arianna Bessone