Addio sprechi di energia!

Addio sprechi di energia!

Se siamo abituati a lasciare la luce della camera da letto accesa anche quando non la utilizziamo, il phon attaccato alla presa anche quando i nostri capelli sono ormai asciutti e la lucina di stand-by del televisore accesa pur avendo ormai spento la tv, è arrivato il momento di fare due conti.

Lo sapete che le cattive abitudini in materia di sprechi di energia possono costare, a un utente medio, fino a 230 € in più all’anno sulla bolletta dell’elettricità?

La stanza in cui si riscontrano i maggiori sprechi di energia è la cucina, ove si trova la maggior parte degli elettrodomestici che possono indurre a essere lasciati in stand-by o utilizzati impropriamente, ed è sufficiente qualche disattenzione per far salire la bolletta dell’elettricità. A seguire troviamo il bagno, ove in molte case è presente lo scaldabagno per riscaldare la temperatura dell’ambiente in special modo durante l’inverno, il quale però porta a un elevato consumo di energia e, pertanto, va utilizzato con le dovute attenzioni.

Quali sono alcune accortezze da adottare per risparmiare energia e quanto si può risparmiare all’anno?

  • Spegnete le luci nelle stanze quando uscite: risparmierete fino a 30 €/anno;
  • Utilizzate il deumidificatore al posto del condizionatore: risparmierete fino 80 €/anno;
  • Evitate di lasciare in stand-by la tv e gli elettrodomestici che non utilizzate: risparmierete fino a 55 €/anno;
  • Coprite con il coperchio la pentola dell’acqua sul fornello: risparmierete fino a 5 €/anno;
  • Mantenete il riscaldamento a 19° in casa: risparmierete fino a 120 €/anno;
  • Utilizzate lo scaldabagno a gas invece di quello elettrico: risparmierete fino a 150 €/anno;
  • Staccate il frigorifero circa 10 centimetri dal muro, in modo che eviti di surriscaldarsi lavorando: risparmierete fino a 20 €/anno;
  • Spegnete il riscaldamento quando state fuori casa per qualche giorno: risparmierete fino a 20 €/anno.

Una volta adottati questi accorgimenti per evitare gli sprechi di energia, per risparmiare ulteriormente sulla bolletta della luce e del gas di casa può essere utile decidere di cambiare il proprio fornitore con uno che offra prezzi più vantaggiosi. Un aiuto in tal senso arriva dai comparatori di tariffe, come CheTariffa.it, i quali consentono agli utenti di trovare l’offerta migliore per l’energia elettrica e il gas di casa in base alle proprie specifiche esigenze.

Arianna Bessone

Arianna Bessone