Adsl speed test: come testare la velocità dell'ADSL

Adsl speed test: come testare la velocità dell'ADSL

Non tutte le connessioni internet hanno la stessa velocità e affidabilità, anche per questo quando qualcuno deve scegliere da che fornitore attivare l’Adsl dovrebbe prima verificare la velocità della connessione con uno speed test Adsl. Con uno speed test sarà possibile rilevare qualità e velocità effettiva della linea internet, sia in upload che in download, nel momento esatto in cui è stata misurata. In particolare con un Adsl speed test si potrà registrare la velocità di sincronizzazione del modem con la rete. E’ molto importante quantificare la velocità della propria connessione internet anche per poter fare degli eventuali reclami.

Dove trovare gli speed test Adsl

Al momento esistono molti speed test Adsl completamente gratuiti e a immediata disposizione degli utenti. Ogni provider ha sviluppato dei suoi propri speed test a disposizione degli utenti, ed esistono anche delle app molto efficaci e intuitive scaricabili gratuitamente, e in qualsiasi momento, sul proprio dispositivo mobile. In alcuni casi ci sono degli speed test test che permettono di misurare le performance effettive della propria connessione di rete. Si potranno quindi anche segnalare i casi in cui la navigazione risulta rallentata rispetto alle prestazioni ordinarie del provider. Ogni utente dotato di contratto attivo con uno dei provider Adsl potrà quindi effettuare una rilevazione personalizzata della propria connessione. Eseguire una verifica della velocità con un Adsl speed test è facile e veloce e anche gli utenti meno tecnologici riusciranno a orientarsi senza problemi e senza bisogno di richiedere supporto.

 Non solo, l’Agcom, l’Autorità per la Garanzie nelle Comunicazioni, ha messo a disposizione il software gratuito Misura Internet per misurare la velocità della propria connessione nel dettaglio. Questo programma permette di misurare le prestazioni della propria connessione in modo preciso da postazione fissa. Quando si parla di velocità della connessione internet comunque bisogna sapere che è influenzata da tutta una serie di fattori come la tecnologia della connessione di rete (fibra, doppino telefonico, hyperlan e così via, il collegamento tra computer e modem, le specifiche tecniche e la configurazione del computer, altri eventuali programmi in esecuzione, sistema operativo, browser preferito e ancora fascia oraria e numero di utenti che sono connessi contemporaneamente.

Gli speed test Adsl per valutare il servizio erogato

Molti erroneamente pensano che la velocità di navigazione corrisponda sempre a quella nominale della propria connessione. In realtà questo non accade perché spesso molte connessioni Adsl hanno poi una velocità effettiva inferiore a quanto dichiarato. Ecco perché eseguire degli speed test Adsl è molto importante in quanto permette di valutare l’effettiva qualità del servizio erogato. Grazie a uno speed test con pochi passaggi chiunque, anche gli utenti meno tecnologici, potranno misurare nel dettaglio la velocità di connessione effettiva. Si tratta anche di un modo efficace per inoltrare un reclamo formale al proprio fornitore qualora si riscontrasse, tramite lo speed test, una velocità inferiore rispetto a quanto dichiarato al momento della firma del contratto. In sostanza comunque uno speed test misura il traffico dati generato in uno specifico lasso di tempo tra il proprio pc e il server dove è stato posizionato lo speed test. Inoltre possono essere utilizzati per misurare la velocità di qualsiasi connessione a internet.

Come si leggono i risultati dello speed test?

Dopo aver eseguito lo speed test adsl bisogna anche sapere come leggere i risultati. Al termine del test si vedranno alcuni valori come la velocità di download, la velocità di upload, Ping e Jitter. Sono termini che possono dire poco ai non addetti ai lavori ma che sono importanti ai fini di comprendere le prestazioni della propria linea internet. La velocità di download ad esempio è la velocità di scaricamento dei dati della rete, quella di upload invece la velocità di invio dei dati. Il Ping, un valore espresso in millisecondi, indica il tempo impiegato da un pacchetto di dati per raggiungere il server e a tornare indietro. Il Ping è un dato importante se si vuole utilizzare internet per giocare e avere alte prestazioni. Un Ping basso significa avere alte prestazioni, al contrario un Ping alto significa che le prestazioni sono scadenti. Lo Jitter è invece un valore che serve a segnalare la variazione delle caratteristiche di un segnale. Una volta presa dimestichezza con questi termini sarà possibile eseguire senza problemi la verifica della velocità con un Adsl speed test. Qualora la velocità e le prestazioni della propria connessione non fossero soddisfacenti i risultati dello speed test potranno essere comunicati al proprio operatore Adsl così da cercare una soluzione. Uno speed test Adsl per dare dei buoni risultati deve dare una velocità internet non inferiore a quella garantita dall’operatore.

Se, dopo aver eseguito uno speed test Adsl, non si è soddisfatti dei risultati e non si è riusciti a trovare una soluzione con l’operatore, allora si può scegliere un altro operatore. Chetariffa.it offre un comparatore di tariffe Adsl consultabile in qualsiasi momento che permetterà di ottenere rapidamente una lista delle migliori offerte Adsl.

Arianna Bessone

Arianna Bessone