Adsl tradizionale Vs Adsl satellitare: le differenze

Adsl tradizionale Vs Adsl satellitare: le differenze

Quando si parla di Adsl ultimamente si parla sempre più spesso di Adsl tradizionale Vs Adsl satellitare, ma quali sono le differenze? Per collegarsi a internet da casa gli utenti al giorno d’oggi possono prendere in considerazione una vasta gamma di soluzioni. Ad esempio al momento la tecnologia di connessione più utilizzata è la rete ADSL, ma sta crescendo sempre di più anche la fibra ottica. Esiste però anche un’altra valida alternativa, la rete ADSL satellitare. ADSL tradizionale o satellitare? Rispondere a questa domanda è abbastanza semplice in quanto l’adsl satellitare offre buone prestazioni ma è disponibile a un prezzo decisamente maggiore rispetto all’adsl tradizionale. Spesso però l’adsl satellitare in alcune zone è anche l’unica reale soluzione a disposizione dell’utente per poter navigare su internet.

ADSL tradizionale o satellitare allora? Quali sono le reali le differenze tra le due? La ADSL tradizionale ad esempio non dappertutto offre una copertura ottimale e in alcune situazioni diventa molto lenta quando non addirittura assente. In questi casi internet satellitare diventa quindi una soluzione perfetta per potersi collegare a internet a grandi velocità. Per quanto la copertura di Adsl e fibra stia migliorando anno dopo anno anche grazie agli sforzi del governo italiano, esistono purtroppo ancora alcune zone non raggiunte da Adsl e fibra che quindi possono rivolgersi unicamente all’adsl satellitare.

La tradizionale rete ADSL ad esempio consente agli utenti di tutta Italia di navigare sino a un massimo di 20 Mega di velocità massima in download e 1 Mega in upload. Ma quali sono quindi le reali differenze tra ADSL tradizionale e satellitare? L’ADSL satellitare utilizza sistemi satellitari per la trasmissione dati che, avviene in modalità wireless senza utilizzare i cavi di rete telefonica. Le connessioni a Internet tramite ADSL satellitare sono un po' meno stabili rispetto alle connessioni ADSL tradizionali ma offrono costi leggermente più elevati per le tasche degli utenti. ADSL tradizionale o satellitare allora? Si tratta di una sfida non scontata in quanto nelle aree dove la copertura ADSL è scarsa, l’ADSL satellitare diventa l’unica soluzione per accedere a internet in qualsiasi momento e godere di ottime prestazioni.

Le differenze tra Adsl tradizionale e satellitare sono quindi evidenti, anzitutto per l’adsl tradizionale esistono molte offerte con traffico illimitato mentre quelle satellitari spesso prevedono una connessione illimitata solo durante le ore notturne. Inoltre l’ADSL satellitare consente di fruire di una connessione internet stabile in qualsiasi luogo mentre l’ADSL tradizionale in alcune zone d’Italia presenta una connessione terrestre non sufficiente a garantire un servizio accettabile. Per tutti questi motivi quindi, l’Adsl satellitare è sicuramente una valida alternativa alle reti Adsl tradizionali e alla fibra ottica. Si tratta di una soluzione perfetta soprattutto per coloro che vivono in zone isolate dove la copertura di fibra e adsl tradizionali è scarsa quando non completamente assente. Adsl satellitare quindi è spesso l’unica strada percorribile in alcune zone d’Italia ma a parità di scelta sarebbe sicuramente meglio l’Adsl tradizionale in quanto consentirebbe un notevole risparmio.

Se quindi si è indecisi se attivare un’offerta ADSL tradizionale o satellitare allora la prima cosa da fare sarà verificare la copertura della zona per capire il da farsi. Se si vive nelle aree dove la copertura ADSL è assente o limitata e la copertura della fibra ottica è assente, oggi l’unica soluzione è proprio rivolgersi all’adsl satellitare. In molte zone la rete ADSL offre delle prestazioni di navigazione molto al di sotto dei valori massimi raggiungibili dalla connessione (velocità massima Adsl 20 Mega). In questa situazione potrebbe essere difficile scegliere tra ADSL tradizionale o satellitare. Adsl satellitare però potrebbe diventare la soluzione migliore per navigare in modo soddisfacente anche se bisognerà affrontare una spesa sicuramente maggiore. La scelta dell’Adsl tradizionale o satellitare quindi comincia da una concreta valutazione dell’effettiva velocità della propria connessione terrestre. In questo modo ci si potrà fare un’idea precisa di quanto sia conveniente passare a una tariffa satellitare.

Sempre parlando di ADSL tradizionale o satellitare, la migliore connessione adsl satellitare permette di collegarsi da casa a internet con velocità massima di 22 Mega in download e 6 Mega in upload. Si tratta di valori molto superiori a quelli che sono comunemente garantiti dalle connessioni ADSL. Ci sono offerte base di adsl satellitare che prevedono 10 GB di traffico dati al mese e altre ancora che offrono 16 GB di traffico dati con una velocità massima ridotta (10 Mega in download e 2 Mega in upload). Esistono anche soluzioni di connessione adsl satellitare che prevedono 25 GB al mese più traffico illimitato la notte e persino 40 GB.

Per scegliere tra ADSL tradizionale o satellitare gli utenti potranno anche utilizzare dei comparatori di tariffe così da selezionare in pochi secondi solo le offerte migliori per le proprie specifiche esigenze. Sono già moltissimi gli utenti che decidono di utilizzare i comparatori per trovare la connessione più vantaggiosa. Al giorno d’oggi non è possibile fare a meno di internet e la tecnologie consente a chiunque di collegarsi, anche nelle zone che non godono della copertura da Adsl tradizionale o fibra.

Arianna Bessone

Arianna Bessone