Quanto dura l'assicurazione neopatentati?

In assicurazioni

Parlando di assicurazione neopatentati è del tutto normale domandarsi quanto duri e quanto costi. I prezzi dell’assicurazione neopatentati variano sulla base di diversi fattori che includono, tra gli altri, l’età del neopatentato, la sua professione, il modello dell’auto e così’ via.

Cominciamo con il dire che il neopatentato è una persona che possiede una patente C o B da meno di 3 anni. Non possiamo parlare di neopatentato se fosse stata conseguita in primis la patente C poiché potrebbero passare più di 3 anni dalla data di conseguimento della patente.

Dopo tre anni quindi non potremo più parlare di assicurazione auto neopatentati. Come vedremo comunque esistono alcuni limiti di legge da considerare per quanto i riguarda l’assicurazione neopatentati, vediamo maggiori dettagli a riguardo.

Assicurazione neopatentati quanti anni?

Ma l’assicurazione neopatentati quanto dura? I limiti di Legge dello Stato Italiano stabiliti per l’assicurazione neopatentati vengono definiti dall’articolo numero 117 del Codice della Strada. Con l’assicurazione auto neopatentati viaggiando nelle autostrade non si potrà mai superare il limite dei 100 Km/h che diventano 90 Km/h sulle strade extraurbane. Queste limitazioni sono attive a partire dal primo giorno successivo alla data di conseguimento della patente.

Dopo i 3 anni si applicheranno poi i limiti generali di velocità che ben conosciamo che includono i 130 km/h in autostrada e i 110 km/h sulle strade extraurbane. Sia per neopatentati che non si applicano poi i limiti generali di velocità nei centri urbani a 50 km/h e sulle strade extraurbane secondarie a 90 km/h. Chi non dovesse rispettare i limiti di velocità rischierebbe di incorrere nelle sanzioni pecuniarie la cui entità dipende chiaramente dalla tipologia di infrazione.

Assicurazione auto neopatentati: quanto costa

Parlando del prezzo dell’assicurazione neopatentati dobbiamo dire che per calcolare il costo dobbiamo considerare diversi fattori. In media il prezzo dell’assicurazione per un neopatentato va da circa 1200 euro fino a 3000 euro all’anno. Anche per quanto riguarda l’assicurazione neopatentati, in alcuni casi sarà possibile avvalersi di alcune agevolazioni come ad esempio la Legge Bersani. In questo caso il premio dell’assicurazione per un neopatentato calerebbe in modo netto.

Non solo, dobbiamo anche considerare che i parametri di costo forniti sono variabili anche in relazione alla zona geografica e ai centri urbani dove ci spostiamo. Inoltre, come facilmente intuibile, il prezzo dell’assicurazione neopatentati tiene conto anche del numero di incidenti che, mediamente, si verificano nella provincia di residenza del neopatentato.

Se vogliamo abbassare i costi dell’assicurazione auto neopatentati dobbiamo considerare diverse strade tra cui la già citata Legge Bersani. Oggi è anche possibile personalizzare l’RCA Auto a seconda delle diverse esigenze del neopatentato.

Assicurazione neopatentati: la Legge Bersani

La Legge Bersani è la numero 40 e risale al 2007. Il neopatentato può avvalersi di questa legge per ereditare la classe di merito di un proprio familiare convivente. Nella definizione di convivente rientrano, è bene chiarirlo, tutti coloro che hanno lo stesso indirizzo di residenza del neopatentato. Con questa legge possiamo iniziare con una classe di merito diversa rispetto a quella più alta e la Legge Bersani consentirà al neopatentato di sfruttare la stessa classe di merita del padre. Dovremo comunque rispettare alcune regole per avvalerci della Legge Bersani, ad esempio un neopatentato potrà guidare l’auto dei genitori solo se avranno una potenza inferiore ai 70 kW.

Assicurazione neopatentati quanto dura

Ma quindi per quanto tempo si rimane neopatentati? Un tempo una volta superato l’esame di guida si veniva ritenuti patentati a tutti gli effetti. A partire dal febbraio 2011 però il Codice della Strada ha introdotto alcune limitazioni alla guida per i neopatentati. A partire da tale data chi ha conseguito l’assicurazione neopatentati dovrà rispettare alcune regole ben precise. Esiste infatti il divieto di guidare delle auto troppo potenti.

Tale limitazione avrà la durata di 12 mesi terminati i quali non si verrà più considerati dei neopatentati. Non si tratta però dell’unica limitazione per quanto riguarda l’assicurazione neopatentati. Chi ha preso da poco la patente dovrà, come abbiamo visto, anche rispettare dei limiti di velocità diversi rispetto a un patentato da più di 3 anni. Ci sono poi anche dei limiti relativi all’assunzione di alcolici che fanno sì che i neopatentati non possano consumare alcolici prima di guidare per i primi tre anni. Il Codice della Strada poi prevede delle sanzioni molto salate per chi ha l’assicurazione neopatentati.

Per ogni infrazione che comporta la sottrazione di punti della patente infatti, è prevista una decurtazione doppia per tutti coloro che hanno la patente da meno di tre anni. Il neopatentato che viene trovato a guidare un’auto troppo potente verrà multato con una sanzione che va dai 160 fino ai 641 euro e l’eventuale sospensione della patente per 8 mesi. Il costo dell’assicurazione auto per un soggetto neopatentato comunque non aumenta di molto. Chi avesse già una polizza per coloro che usano l’auto non dovranno richiedere coperture aggiuntive.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag