Si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale?

In assicurazioni

Molti di quelli che cercano informazione sull’assicurazione auto si chiedono lecitamente se si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale. A molti infatti potrebbe capitare di essere poco soddisfatti della propria polizza auto per via di costi eccessivi oppure di cattiva assistenza in caso di sinistri. In questi casi dobbiamo sapere che cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale non è possibile in quanto occorre per forza attendere il termine indicato all’interno del contratto (12 mesi).

Ci sono però alcuni casi specifici come ad esempio furto o rottamazione veicolo che rendono possibile valutare la disdetta assicurazione auto prima della scadenza annuale e sottoscrivere una nuova polizza senza pagare alcuna penale. Se quindi disdire assicurazione auto prima della scadenza annuale non è possibile esistono però alcune situazioni specifiche di cui tener conto. Ad esempio poi c’è anche il diritto di ripensamento da esercitare entro 14 giorni solo per contratti assicurativi sottoscritti a distanza (internet o call center).

Cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale: cosa sapere

L’assicurazione Rc auto, assicurazione per la responsabilità civile, è un obbligo che spetta a tutti quelli che vogliono circolare su una strada a bordo di veicolo a motore. Chi circolasse sprovvisto dell’assicurazione rischierà il sequestro del mezzo e di dover risarcire di tasca propria danni eventuali arrecati a terzi in caso di sinistro. In genere il contratto assicurativo ha una durata di 12 mesi una volta scaduti i quali saremo liberi di cambiare compagnia assicurativa senza dover inviare disdetta a quella precedente.

Se è vero che non si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza dobbiamo anche sapere che oggi non esiste più il tacito rinnovo, ovvero una clausola per cui il contratto assicurativo si rinnovava in automatico alla scadenza salvo che l’assicurato non inviasse la pronta disdetta con un preavviso di circa 60 giorni.

La suddetta clausola invece sussiste ancora le polizze accessorie, ovvero quelle facoltative che possiamo aggiungere all’assicurazione Rc auto principale come la copertura per danni da atti vandalici. Se vogliamo recedere dal contratto assicurativo sarà necessario prima inviare una lettera di disdetta rispettando però sempre il preavviso di circa 60 giorni.

Cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale: cosa sapere

Se dopo aver sottoscritto la nostra assicurazione dovessimo trovare una polizza a prezzi più vantaggiosi sarebbe del tutto lecito domandarsi se non fosse possibile cambiare l’assicurazione prima della normale scadenza. In sostanza si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza in caso di vendita, rottamazione, furto, incendio o decesso dell’intestatario della polizza.

Nelle suddette ipotesi sarebbe legittimo cambiare compagnia prima della scadenza del contratto senza dover pagare penali. Non solo, il proprietario del veicolo potrebbe anche richiedere alla compagnia assicurativa l’intero importo del premio non goduto.

Se vogliamo cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale dobbiamo quindi inviare una disdetta allegando tutti i documenti che dimostrano l’evento come furto, incendio o vendita. In seguito saremo liberi di scegliere un’altra compagnia che, sulla base dell’attestato di rischio, potrà decidere se aumentare o diminuire la classe di merito indicata con il meccanismo anche detto “bonus-malus”.

In assenza di queste ipotesi non vi sarà alternativa all’attendere 12 mesi per la scadenza del contratto se vogliamo passare a un’altra compagnia. In caso contrario saremo comunque tenuti a pagare l’intera annualità. Chi volesse comunque potrà anche sottoscrivere un altro contratto assicurativo pagando ben due polizze contemporaneamente.

Cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale dopo incidente stradale

Il cambio di assicurazione dopo un sinistro è considerato una pratica illegale in quanto finalizzata a nascondere un incidente a torto. Lo scopo della truffa sarebbe quello di stipulare un contratto con una nuova compagnia assicurativa così da avere una classe di merito più bassa prima di ricevere l’attestato di rischio. Il motivo è che in Italia abbiamo fino a 24 mesi di tempo per denunciare un eventuale sinistro.

Si tratta comunque di una sorta di truffa che è stata scongiurata grazie all’introduzione dell’attestato di rischio elettronico che consente alla nuova compagnia assicurativa di conoscere in tempo reale consultando una banca dati tutti gli eventuali incidenti commessi dall’automobilista. Se cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale è possibile solo in pochi ben precisi casi, dobbiamo sapere che esiste anche la possibilità di sospendere l’assicurazione dell’auto se non la si utilizza per un periodo di tempo da 3 a 12 mesi continuativi.

In questi casi dovremo semplicemente inviare alla nostra compagnia assicurativa una serie di dati tra cui: certificato di assicurazione, tagliando esposto sul parabrezza dell’auto e carta verde, ovvero il documento che estende la validità della copertura Rca anche all’estero. Ricordiamoci comunque che non si potrà cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale in caso di convenienza o per una diatriba con l’assicurazione.

Si può cambiare assicurazione auto prima della scadenza solo nei casi che abbiamo visto (furto, incendio ecc) e solo se si riuscirà a presentare la relativa documentazione. In tutti gli altri casi cambiare assicurazione auto prima della scadenza annuale è impossibile.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag