Bonus efficientamento energetico: come ottenere l'incentivo

Bonus efficientamento energetico: come ottenere l'incentivo

Ottenere il bonus efficientamento energetico è semplice se sai come procedere, ma anche se non lo sapessi non ti preoccupare, in quanto ti diamo alcuni consigli per sapere come fare per ottenere il bonus efficienza energetica in pochi e semplici passi. Qualora infatti fossi il proprietario di un immobile e fossi quindi interessato a far sì che vengano effettuati dei lavori e interventi per aumentare il livello di efficienza energetica dell’appartamento o stabile di cui sei proprietario, hai la possibilità di accedere ed usufruire di interessanti agevolazioni fiscali che lo Stato ha messo a disposizione l’anno passato e che ha esteso anche al 2021, ovvero il bonus detrazione efficienza energetica. Se ti stai chiedendo il bonus efficienza energetica come funziona non ti preoccupare, in quanto abbiamo la risposta per te: il bonus efficientamento energetico, conosciuto anche con il nome di Ecobonus 2021 è un insieme di detrazioni a livello fiscale che è possibile richiedere al fine di recuperare in parte la pesa che hai dovuto sostenere (insieme agli proprietari degli alloggi del condominio, qualora la tua casa fosse un appartamento di un palazzo) al fine di aumentare l’efficienza energetica della tua abitazione, in modo da migliorarne le prestazioni e al contempo avendo anche la possibilità di intervenire per la riduzione di rischio sismico con interventi mirati.

Il bonus efficientamento energetico, per il risparmio e l’agevolazione per opere rivolte al miglioramento dello stato dell’immobile, è conosciuto come abbiamo anticipato con il nome di Ecobonus 2021 e fu approvato nel 2020 dalla Legge di Bilancio, la quale aveva quale obiettivo quello di erogare detrazioni fiscali ai cittadini che possedevano una casa di proprietà al fine di incentivarli a effettuare interventi mirati all’efficientamento energetico della casa o dello stabile. Tale bonus efficientamento energetico può essere utilizzato sia per interventi relativi alla struttura della casa o dello stabile, al fine di metterlo in sicurezza qualora vi fossero delle parti non correttamente funzionanti, sia per aumentare le prestazioni, come la possibilità di far mettere il cappotto termico sulla facciata dell’edificio in modo da aumentare lo stato di benessere durante la fredda stagione e ridurre i consumi legati al riscaldamento.

Chi può accedere quindi al bonus efficienza energetica?

All’agevolazione con il bonus efficientamento energetico possono accedere tutti i contribuenti che sono proprietari di una casa, oppure che risultano come titolari del diritto sulla casa, e hanno la possibilità di richiedere l’agevolazione a seguito della spesa sostenuta, al fine di riuscire a recuperarla almeno in parte. I lavori di efficientamento a livello energetico che hanno quale scopo quello di aumentare l’efficienza energetica di un immobile o di uno stabile hanno diritto di ricevere il bonus detrazione efficienza energetica, le cui spese possono essere riassunte in una lista che si compone di taluni lavori svolti al fine di effettuare l’installazione dei pannelli solari, il cappotto termico, la riduzione del fabbisogno a livello energetico dello stabile con l’obiettivo di aumentare il calore all’interno delle case in modo da ridurre il consumo per quanto riguarda il riscaldamento (e quindi anche la spesa sulla bolletta), sostituire gli impianti di climatizzazione e i lavori rivolti a ottenere una ottimizzazione della coinbentazione. Il decreto che si occupa di erogare i bonus efficientamento energetico prevede che possano rientrare nelle detrazioni previste per i lavori di efficientamento che siano stati approvati dai condomini e dai proprietari degli alloggi nel corso della assemblea condominiale e le spese documentate che sono state sostenute nel periodo compreso tra il 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021, quindi qualora il tuo condominio avesse eseguito lavori di miglioramento energetico in questo periodo di tempo potrai usufruire delle detrazioni fiscali e ottenere un buon rimborso delle spese che tu e gli altri condomini e proprietari degli alloggi avete sostenuto. Oltre agli interventi sopra citati che possono rientrare nel bonus efficienza energetica anche l’installazione dei pannelli solari fotovoltaici può fare parte di tale bonus, soprattutto in un periodo come quello attuale nel quale il settore del fotovoltaico sta acquistando una rilevanza sempre maggiore, grazie ai grazie vantaggi e benefici a disposizione di coloro che decidono di installare dei pannelli, in modo da contribuire alla produzione di energia verde e pulita e riuscire al contempo a ridurre le spese. Dopo aver capito il bonus efficienza energetica come funziona è inoltre importante sapere come siano interessati anche gli interventi mirati all’installazione di apposite infrastrutture rivolte alla ricarica delle auto elettriche. Un’ultima cosa importante da segnalare è che nel 2021 avrai inoltre anche la possibilità di utilizzare il bonus per le ristrutturazioni che venne erogato nel 2020 per gli interventi di ristrutturazione e manutenzione ordinaria, oltre allo speciale bonus mobili e al bonus verde, così come al bonus idrico che ti consentirà di usufruire di detrazioni molto vantaggiose per le spese che hai dovuto sostenere relative alla sostituzione dell’impianto sanitario della tua abitazione o dello stabile.

Arianna Bessone

Arianna Bessone