Comparatore utenze, un fenomeno in crescita!

Comparatore utenze, un fenomeno in crescita!

 

Quando arriva la bolletta, della luce o del gas, a casa, molti sono preoccupati della cifra esposta e non sono pochi coloro che hanno difficoltà a pagarla e chiedono una rateizzazione, in quanto il totale finale, anche se calcolato per bimestre o quadrimestre, è decisamente troppo elevato. Un valido aiuto, per cambiare piano tariffario e provare a risparmiare fin da subito, arriva da strumenti dedicati alla comparazione utenze, come quello presente su CheTariffa.it. Un comparatore del genere aiuta i consumatori a analizzare le diverse tariffe esistenti e a trovare quella più conveniente in base alle singole esigenze di consumo, in modo completamente gratuito.

Comparatore tariffe, una sorpresa per molti!

Gli strumenti di comparazione utenze hanno visto una crescita esponenziale negli ultimi anni, e i motivi sono presto detti. Sempre più persone desiderano risparmiare, in quanto la crisi economica di alcuni anni fa sta ancora portando degli strascichi, e così un numero sempre più consistente di italiani desidera davvero smettere di dover pagare troppo per servizi ordinari o ancora peggio, mai desiderati né tantomeno richiesti.

Ovviamente il mercato della comparazione utenze è molto variegato: oltre a quelli relativi alle tariffe per la luce e il gas di casa ci sono anche quelli dedicati al business, che aiutano gli imprenditori e i proprietari d’azienda a trovare soluzioni vantaggiose per le forniture all’interno della propria impresa. Esistono poi comparatori che si discostano completamente dall’analisi dei prezzi per le forniture di luce e gas della casa o dell’ufficio, come i comparatori per i viaggi, per i ristoranti e gli hotel, giusto per citarne alcuni. Insomma, la scelta è vasta e qualunque sia la propria esigenza grazie a un comparatore di utenze affidabile sarà possibile trovare la soluzione su misura per quanto si sta cercando.

Con la scadenza del mercato a maggior tutela ad inizio 2022, il passaggio al mercato libero sarà obbligatorio per tutti. Questo cambio di fornitore da parte degli utenti sotto la tutela non sarà evitabile, e conviene fin da subito cominciare a cercare una valida alternativa. Va comunque detto che i contratti tutelati, anche alla fine del loro regime, rimarranno validi fino alla loro scadenza, ma non riteniamo sia sensato ridursi a dover cambiare all’ultimo in questo modo, rimandando qualcosa di certo al 100%. In questa prospettiva, aprire un comparatore utenze per farsi un’idea del mercato è il primo step da fare, e anche se ciò non corrisponderà all’immediata sottoscrizione di un nuovo contratto, fornirà agli utenti una base utile su cui poter valutare i prezzi e la qualità delle offerte in circolazione.

Come utilizzare al meglio un comparatore utenze

Utilizzare un comparatore di tariffe come CheTariffa.it è molto semplice: qualora si conoscessero i propri consumi l’operazione sarà molto più veloce e immediata; diversamente, questi si potranno calcolare in modo semplice, selezionando quante persone vivono in casa, le dimensioni della stessa e quali elettrodomestici si utilizzano (per la luce) o per quali utilizzi si impiega il gas. In pochi instanti si potrà accedere a moltissime offerte molto vantaggiose e scegliere quella che più risponde alle proprie necessità.

È importante specificare come i prezzi comparatore di utenze Chetariffa, talvolta, siano più bassi di quelli visti altrove. C’è una spiegazione molto semplice: avendo un bacino d’utenza così ampio, è possibile per Chetariffa stringere delle collaborazioni con diversi fornitori di energia, portandoli a calare il prezzo iniziale dei contratti, in modo da renderli più appetibili, in cambio di un maggior numero di potenziali clienti. Questa condizione avvantaggia tutti quanti, perché gli utenti interessati saranno in grado di ottenere le forniture desiderate ad un prezzo ancora più ribassato del solito, senza alcuna controindicazione! Conviene anche notare come alcune promozioni particolari, come blocchi dei prezzi o costi azzerati su alcune voci compaiano solo per un breve e determinato periodo di tempo: conviene approfittarne, in quanto si tratta di offerte esclusive che nel giro di pochi giorni potrebbero non presentarsi più!

I comparatori sono molto utili, qualunque servizio si abbia bisogno, in quanto consentono di analizzare numerose offerte e scegliere, in completa libertà, la più vantaggiosa! Inserendo i pochi dati richiesti, chiunque sarà in grado di calcolare la migliore tariffa per la sua fornitura, che si tratti di energia elettrica, di gas, oppure ancora di connessione internet. Sul comparatore utenze Chetariffa ce n’è per tutti!

 

Arianna Bessone

Arianna Bessone