Capire la bolletta è importante: ecco cosa sapere!

Capire la bolletta è importante: ecco cosa sapere!

Capire la bolletta è molto importante per evitare di avere brutte sorprese a fine mese e per riuscire ad avere un’idea chiara delle spese energetiche per le forniture di luce e gas. Come stabilito dall’Autorità regolatrice del settore energetico, lo schema della bolletta è sempre uguale indipendentemente dal fornitore scelto. Fino al giugno 2019, inoltre, ogni consumatore potrà scegliere se rimanere con il Servizio a Maggior Tutela o se passare al mercato libero dell’energia.

A breve, analizzeremo le varie voci che incontrerete e vi spiegheremo il loro significato, così da capire la bolletta al primo colpo!

Capire la bolletta: come leggerla

Sia che si tratti di capire la bolletta del gas o di capire la bolletta elettrica, in entrambi i casi bisogna prestare parecchia attenzione per non farsi sfuggire nulla ma, dopo la nostra spiegazione dettagliata, sarà tutto più chiaro!

Per capire la bolletta bisogna sapere che la prima pagina è sempre dedicata a fornire un quadro sintetico delle informazioni identificative relative ai dati della fornitura di energia elettrica e del contratto stipulato. Troverete quindi indicato a quale “categoria” appartiene il vostro gestore di luce e gas e, quindi, se avete sottoscritto un contratto inserito all’interno del mercato di maggior tutela o se, invece, siete parte del mercato libero. Troverete poi i dati relativi alla persona a cui è intestata la bolletta.

Subito dopo, invece, vengono indicate le caratteristiche tecniche della fornitura e, quindi, il numero di utenza o numero cliente, il codice POD/PDR, la modalità di pagamento che avete deciso di utilizzare, quale tipo di cliente e la fornitura (ad esempio, se si tratta di una fornitura per uso domestico o altro), la potenza impiegata e quella disponibile, la tensione di fornitura monofase e il totale da pagare. Ma dove si trovano, invece, i dati relativi alle spese da sostenere? Ve lo spieghiamo subito

Capire la bolletta: dove trovare le spese

Capire la bolletta del gas o della luce significa anche saper identificare facilmente la sintesi degli importi fatturati o il riepilogo dei costi. È possibile trovare tutte queste informazioni sulla prima pagina della bolletta, con tanto di grafico a torta che descrive i corrispettivi fatturati suddivisi in quattro voci totali: 1) spese per la materia prima (quindi i costi dell’energia e quelli del gas); 2) spese per il trasporto e la gestione del contatore (compresa la sua manutenzione); 3) spese per gli oneri del sistema, in cui viene anche compreso il contributo per il finanziamento della produzione di energia che deriva da fonti rinnovabili; 4) totale imposte ed IVA. Ci sarà poi una parte dedicata alle spese per il canone RAI.

Le spese nel dettaglio

Le spese di vendita per l’energia rappresentano circa il 50% della bolletta dell’utente domestico medio e comprendono i costi delle attività sostenute dal fornitore per acquistare e rivendere l’energia all’utente finale. Questi costi sono suddivisi in quota fissa e quota energia, ovvero una quota proporzionale ai consumi. Le spese di gestione del contatore, invece, comprendono le attività di trasmissione dell’energia sulle reti nazionali, di distribuzione a livello locale e di misura. Su questi servizi di rete esiste una tariffa fissa che viene applicata su tutto il territorio nazionale da parte dell’Autorità, tenendo conto dell’inflazione e degli investimenti realizzati per migliorare il servizio.

Insomma, capire la bolletta elettrica e imparare a leggerla al meglio non è per nulla complicato, come avete potuto vedere e nei siti dei vari fornitori è possibile trovare in qualsiasi momento tutte le indicazioni utili in merito.

Giunti a questo punto, non vi resta che comprendere qual è la migliore offerta per voi e, per farlo, noi di Chetariffa vi offriamo la possibilità di farlo in maniera totalmente gratuita, raccogliendo per voi le migliori tariffe sulla base delle vostre esigenze.

Collegatevi quindi alla nostra piattaforma dedicata alle offerte sulla luce, seguite la semplice procedura guidata che abbiamo preparato per voi e, in pochi minuti, riceverete una lista dettagliata con le migliori tariffe e promozioni pensate appositamente per voi, che permetteranno di abbattere drasticamente i costi della bolletta! Discorso simile per le tariffe sulla fornitura del gas: vi basterà di compilare i campi richieste e, in men che non si dica, potrete consultare le offerte più vantaggiose per voi e per la vostra famiglia.

Un’ultima cosa: i nostri comparatori permettono di snellire ulteriormente la procedura e di renderla ancora più veloce, nel caso in cui conosciate nel dettaglio i vostri attuali consumi. Indicandoci il vostro consumo annuo, quale tipo di operazione volete compiere (nuovo allaccio, cambio gestore o subentro) e come desiderate pagare, la tipologia di residenza e se siete un utente privato o con partita iva, riceverete immediatamente tutte le promozioni migliori per voi presenti attualmente sul mercato.

Arianna Bessone

Arianna Bessone