Le caratteristiche della classe energetica C

Le caratteristiche della classe energetica C

Una cosa molto importante da avere chiara è a classe energetica del proprio immobile, in quanto se lo si vuole mettere in vendita o in affitto, o al contrario se si è interessati ad acquistare una casa, è fondamentale avere la consapevolezza di quale sia la classe energetica. Si tratta di un documento che venne redatto da parte di un tecnico esperto, il quale effettuerà una attenta valutazione in seguito alla quale indicherà a quale classe energetica appartiene una casa, e tale certificazione dovrà essere conservata con cura e presentata quando viene richiesta. Nel caso in cui tu desiderassi saperne di più in merito alla classe energetica, C, è importante che tieni in considerazione il fatto che non tutte le classi C sono uguali, bensì possono esistere delle differenze e conoscerle è fondamentale al fine di sapere come viene fatta la valutazione, quali interventi si possono eventualmente andare a fare per migliorare la situazione e aumentare la propria classe energetica, e molto altro ancora.

Qualora desiderassi conoscere quali sono gli eventuali interventi che si possono apportare al fine di migliorarne l’efficienza energetica della tua casa, oltre ad essere informato su quali sono le varie classi energetiche degli alloggi, come vengono determinate e altro ancora, devi considerare la situazione nella quale rientra la tua abitazione, anche per quanto riguarda il comfort abitativo che può incidere sulla classe energetica degli edifici e degli appartamenti. E’ normale interrogarsi sulla classe energetica C cosa significa, in quanto spesso si rischia di fare un po’ di confusione tra le varie classi e diciture, quindi capire non solo la classe energetica C cosa significa ma anche andare a capire se una classe energetica C è buona o meno, quali sono le sue caratteristiche e peculiarità, decidere se apportare interventi di miglioramento o meno per la suddetta classe al fine di aumentarla, facendo così anche crescere il valore dell’immobile, è molto importante.

Quali sono per la classe energetica C caratteristiche?

In genere si definisce la classe energetica C in questa categoria facendo riferimento a uno speciale indice di prestazione energetica che deve essere compreso tra 1,20 e 1,50 kWh/per metro quadro all’anno, ma è anche molto importante tenere conto del fatto che nella classificazione energetica  le prestazioni possono differire e non essere sempre uguale, il che vuol dire che per alcuni alloggi queste potranno essere più vicine alla classe B e in altri più vicine alla classe D, e anche per quanto riguarda i consumi, questi possono essere più o meno alti sulla base di quella che è la situazione di riferimento. Possiamo comunque affermare, e quindi tranquillizzarti se sei in possesso di un alloggio che rientra nella classe energetica C è buona e non dovresti riscontrare particolari problemi, né relativamente alla temperatura né relativamente all’umidità. Solitamente le abitazioni che rientrano nelle classi C sono state costruite all’incirca dieci anni fa, o in alternativa è anche possibile che siano appartamenti più vecchi che però, a seguito di modifiche e interventi di ristrutturazione, sono riusciti ad arrivare ad avere della classe energetica C caratteristiche dominanti, e quindi al momento attuale rientrano in tale classificazione. E’ molto importante avere idea di che cosa si potrebbe fare al fine di migliorare l’efficienza energetica di una casa che rientra come classificazione energetica nella classe C, così da poter essere anche a conoscenza di quelli che possono essere i costi che si dovrebbero sostenere qualora si desiderasse apportare degli interventi volti a aumentare l’efficienza energetica della casa.

Come prima cosa il consiglio che ti diamo, qualora tu abbia una casa che rientra nella classe energetica C e voglia capre se apportare o meno interventi, è di richiedere che venga effettuata una diagnosi energetica. Infatti, avendo sotto mano una analisi attenta e dettagliata dei dati, ha la possibilità di coire anche nel concreto come intervenire e eventualmente quali lavori far eseguire. E’ importante che tu sappia che abitazione in una casa che rientra nella classe energetica C è già molto buono, quindi potresti anche valutare di non fare eseguire alcun intervento di miglioramento a livello energetico, anche se ovviamente poi tutto dipende da te e da quelle che sono le tue necessità. Ovviamente, se si mette sul mercato una casa in classe energetica C è buona, ma con una casa in classe energetica A è sicuramente più facile riuscire a aumentare il prezzo di vendita, ma bisogna anche considerare i costi che si dovrebbero sostenere al fine di riuscire a fare tutti gli interventi che possono portare il tuo appartamento ad aumentare di classe. Il consiglio che ti diamo, Ti consigliamo, qualora fossi interessato a far eseguire degli interventi al fine di aumentare l’efficienza energetica della tua casa, di fare sempre riferimento a un esperto, così che ti possa fornire le giuste indicazioni e ti aiuti a capire se è realmente vantaggioso o meno effettuare gli interventi.

Arianna Bessone

Arianna Bessone