Codice pod contatore Enel: come trovarlo

Codice pod contatore Enel: come trovarlo

Nel caso in cui fossi interessato a cambiare fornitore e desiderassi passare a Enel hai la necessità di avere sottomano due codici molto importanti, che dovrai comunicare a Enel, come il codice Pod per la fornitura della luce e il codice Pdr per la fornitura del gas. E’ fondamentale infatti che le utenze possano essere individuate dal nuovo fornitore geograficamente, sia nel caso in cui si volesse attivare una nuova fornitura o cambiarla o si fosse interessati a chiedere la voltura, l’aumento di potenza o il subentro. Quando vengono richiesti il codice Pod contatore Enel e/o il codice Pdr, è importante segnarseli, dal momento che questi non variano in quanto non dipendono dal proprio gestore né dal cliente e una volta che ci sono non cambieranno. Anche nel caso in cui si cambiasse gestore, e quindi si rendesse necessario reperire il codice Pod contatore Enel al fine di comunicarlo, tale codice non cambierà e serve a identificare una utenza della luce situata in una precisa posizione geografica. Molto importante è non confondere il codice Pod con il codice cliente, il quale invece serve per identificare il cliente e non il punto ove i servizi vengono erogati, infatti se si cambia gestore il codice cliente varierà mentre il Pod no. Inoltre è importante che per il contatore Enel codice Pod e Pdr non siano confusi con il numero di matricola del contatore, in quanto si può cambiare il contatore e quindi ricevere un numero di matricola differente, e i codici Pod e Pdr non muteranno.

Dove si trova codice Pod contatore Enel?

Il codice Pod serve per identificare il punto di prelievo, inteso quale il punto ove l’energia viene consegnata da parte del venditore e dove viene prelevata da parte del cliente finale. La sigla Pod indica il punto di fornitura e a ciascuna utenza corrisponde un codice unico il quale è composto da 14 caratteri e inizia sempre con IT. Per sapere dove si trova codice Pod contatore Enel bisogna leggere la bolletta alla prima pagina, ove è indicato, oppure lo si può trovare premendo il pulsante del contatore della luce e, sulla base del modello, potrai visionare o l’intero codice o le otto cifre finali di quest’ultimo. Il codice Pod si differenzia dal codice Pdr, il quale è invece composto da 14 numeri e anch’esso si può ricavare o dalla bolletta o dal contatore.

Come trovare il codice Pod sul contatore Enel?

Il codice Pod possiamo dire che corrisponde a un codice fiscale dell’utenza, e come anticipato è un dato molto importante presente sulle bollette e sul contatore, ed è fondamentale averlo al fine di attivare una fornitura, per cambiare gestore o per eseguire numerose operazioni. Importante da sapere è che per il contatore Enel codice Pod associato a una utenza luce è unico e differente dagli altri e non cambia quando cambiano i dati dell’intestatario oppure se si cambia gestore. Disporre di tale codice è importantissimo qualora si voglia eseguire un’operazione, come se si desidera sottoscrivere un nuovo contratto, oppure anche nel caso in cui si desiderasse chiedere la voltura. Nel caso in cui fossi in possesso di una bolletta della luce e volessi sapere dove reperire il codice, bisognerà che guardi tra le prime pagine, sotto la voce Dati fornitura, oppure sotto Fornitura, e lo riconoscerai in quanto è costituito da una sequenza alfanumerica di 14-15 caratteri che inizia con IT.

Leggere il codice Pod: le modalità

Sapere come trovare il codice Pod sul contatore Enel è possibile in vari modi. Innanzitutto, come abbiamo anticipato, si può trovare sulla bolletta dell'energia elettrica, oppure si può ottenere contattando il Servizio di assistenza alla clientela del proprio fornitore spiegando che si desidera avere il proprio codice Pod in quanto non lo si trova più. Oppure si può trovare il codice anche sul display del proprio contatore: premendo varie volte il pulsante si può visualizzare il codice sul display, ma dipende dalle varie tipologie e modelli dei contatori.

Enel è una società leader in Italia relativamente alla distribuzione di luce e gas e E-distribuzione copre numerose utenze, una cifra di quasi 9 contatori su 10, e se si deve trovare il codice Pod contatore Enel si deve fare riferimento alla sigla che inizia con IT001E. Talvolta può accadere che l'ultima parte del codice Pod, ovvero il codice punto di prelievo coincida con il Numero Cliente che si legge sul display del contatore.

Nel caso in cui si avessero dubbi o domande, relativamente a dove trovare il codice Pod di Enel o su altre questioni, si può contattare il servizio di assistenza alla clientela di Enel al fine di trovare una risposta alle proprie necessità.

Il codice Pod associato a una utenza della luce è unico e differente dagli altri, quindi serve a identificare con esattezza una specifica utenza e non cambia, neanche qualora cambiasse l’intestatario del contratto o qualora si cambiasse gestore. Nel caso in cui si desideri cambiare operatore al fine di sottoscrivere un nuovo contratto di energia elettrica sarà importante disporre di tale codice, e lo si potrà reperire in varie modalità come dalla bolletta, dal contatore o chiamando il servizio di assistenza alla clientela.

Arianna Bessone

Arianna Bessone