Il collegamento internet tramite rete elettrica funziona davvero?

Il collegamento internet tramite rete elettrica funziona davvero?

E’ impossibile ormai fare a meno di internet e la tecnologia WiFi ha rappresentato un cambiamento radicale per quanto riguarda la fruizione del web. Grazie a questa tecnologia infatti abbiamo la possibilità di collegare qualsiasi dispositivo a internet senza dover utilizzare cavi e fili. Anche il collegamento internet tramite rete elettrica rappresenta però un cambiamento importante e consentirà di trovare soluzioni a tutta una serie di problemi. Pensa infatti ai problemi che ha il WiFi nelle grandi case che hanno muri spessi. In queste situazioni il segnale wireless può trovare delle difficoltà ma con la connessione internet via rete elettrica potrai trovare una soluzione utile.

Connessione internet tramite rete elettrica: come funziona

Con un collegamento internet tramite rete elettrica potrai collegare al web dispositivi che sono lontani dal modem senza problemi. Internet via rete elettrica permette di navigare al web evitando di far aprire un muro per far passare i cavi di rete nelle altre stanze, questo perché si verranno utilizzate le prese elettriche che già si trovano in casa. Stiamo parlando della tecnologia Powerline che consente il trasporto del segnale Adsl internet mediante fili elettrici per poi diffonderlo con il WiFi. La connessione che permette di trasmettere segnale internet tramite rete elettrica sarà l’ideale se devi condividere una connessione Adsl in diversi punti della casa. In questo modo potrai coprire anche quelle zone morte che non sono raggiungibili dal segnale Wi-Fi che viene trasmesso dal router. Una rete Powerline di internet via rete elettrica va quindi considerata alla stregua di una rete cablata che utilizza i fili elettrici di un impianto già esistente. Per sfruttare il collegamento internet tramite rete elettrica ti basterà acquistare gli adattatori Powerline. Dovrai collegarne uno al modem router mediante il cavo ethernet e inserirlo in una presa elettrica vicina mentre l’altro potrai metterlo in qualsiasi altro posto della casa dove si trova una presa elettrica. Con il collegamento internet tramite rete elettrica i due Powerline che hai installato utilizzano frequenze dedicate così da mettersi in comunicazione tra loro sfruttando i cavi elettrici. Potrai stare tranquillo in quanto i Powerline si configurano in modo del tutto autonomo subito dopo essere stati inseriti nelle normali prese elettriche della casa. Se vuoi trasmettere segnale internet tramite rete elettrica insomma, non devi fare altro che collegare ai Powerline i cavi Ethernet. Attento però perché l’unico limite che hai utilizzando internet via rete elettrica è legato alla configurazione elettrica della casa in quanto i Powerline funzionano in modo corretto solamente se si sfruttano due prese connesse allo stesso contatore elettrico.

Internet via rete elettrica: addio ai problemi di cavo

Parti dal presupposto che i dispositivi Powerline che ti consentono il collegamento internet tramite rete elettrica non sono una alternativa al router bensì una modalità alternativa che ti consente di collegare dei dispositivi al router tramite cavo. Si tratta quindi per certi versi di prolunghe dei cavi di rete subito pronti all’uso. Considera anche che utilizzare una connessione internet tramite rete elettrica con Powerline ti permette di sfruttare una velocità di trasferimento che va dai 500 Mbps e arriva fino a 1200 Mbps. Non solo, trasmettere segnale internet tramite rete elettrica ti mette al riparo anche dal punto di vista della sicurezza. Questo significa che usando un collegamento internet tramite rete elettrica i vicini non potranno collegarsi abusivamente in quanto il circuito elettrico della tua casa è diverso dal suo. A ulteriore tutela i dispositivi Powerline per collegarsi a internet via rete elettrica offrono anche la funzione di crittografia dati. Questo significa che nessuno potrà farsi i fatti tuoi o cercare di intercettare il segnale dei dispositivi Powerline sulla rete elettrica. Ma le potenzialità della connessione internet tramite rete elettrica non finiscono qui. Potrai infatti utilizzare i Powerline con modulo wireless così da creare nuovi segnali che verranno gestiti dall’adattatore per poi essere inviati agli altri dispositivi Powerline connessi al modem in modo automatico. Potrai così con internet via rete elettrica trasportare il WiFi in qualsiasi punto della tua casa sfruttando come collegamento la rete elettrica. Se pensi che trasmettere segnale internet tramite rete elettrica possa essere la soluzione dovresti anche considerare che il funzionamento corretto dipende dalla qualità dell’impianto elettrico. Se hai cavi elettrici e prese elettriche vecchie ad esempio, potresti incorrere ad alcuni problemi legati alla velocità. I Powerline comunque sono dotati di una luce di controllo che ti servirà a verificare che la velocità sia quella adeguata e, qualora dovessi ravvisare dei problemi, potresti chiedere l’intervento di un elettricista. Tieni anche conto che, se decidi di puntare sulla connessione internet tramite rete elettrica, a volte i Powerline potrebbero non funzionare se vengono collegati alla presa elettrica in cui è già presente una ciabatta. Se vuoi avere la migliore velocità di connessione e le migliori prestazioni di rete dovrai inserire il dispositivo direttamente nella presa a muro. Ti consigliamo anche di acquistare dispositivi Powerline della stessa marca in quanto dispositivi di marche diverse potrebbero avere dei problemi soprattutto per quanto riguarda la crittografia.

Arianna Bessone

Arianna Bessone