Compara prezzi gas metano: riconoscere la giusta tariffa

Compara prezzi gas metano: riconoscere la giusta tariffa

Se stai cambiando casa, o stai per entrare nell’appartamento che hai appena acquistato, sai bene che devi interfacciarti con la realtà del contratto per luce e gas. Abbiamo già parlato su questo blog della difficoltà di capire bene cosa comporta l’abrogazione della legge sulla maggior tutela, che sancirà l’ingresso definitivo nel libero mercato nelle case degli italiani. Per questo, ci sentiamo di darti un consiglio molto esplicito, come un mantra, per far si che tu possa risparmiare il più possibile: compara prezzi gas metano!

In questo articolo parleremo infatti proprio di come si comparano i prezzi del gas metano, quali sono i suoi impieghi in casa e dove si può intervenire per migliorare l’efficienza energetica della propria casa. In particolare, vedremo come scegliere la migliore tariffa di gas metano.

Compara prezzi gas metano e conosci il tuo consumo

A differenza della luce, il prezzo del gas metano varia da regione a regione. Questo a causa della temperatura delle singole zone: nelle zone più fredde, dove viene usato di più, è ovviamente più caro. Compara prezzi gas metano di un abitante del Piemonte e di un abitante del Lazio con gli stessi consumi e vedrai che sono sensibilmente diversi. È presente anche un discorso di infrastrutture: talvolta il gas potrebbe costare mediamente di più in determinate zone perché semplicemente è più difficile fare in modo che questo le raggiunga attraverso gli impianti più diffusi.

Quindi, metti in conto la tua zona di residenza, quando inizi a cercare la tariffa che più si adatta alle tue esigenze.

Come seconda fase, guarda al tuo consumo effettivo: esistono delle fasce di prezzo che scattano oltre una certa soglia di metri cubi. L’insieme degli utilizzi domestici (riscaldamento, acqua calda e impiego in cucina) fa sì che si venga inseriti in una delle tre fasce di consumo.

Confronta prezzi gas metano e scegli la migliore tariffa: qualche dritta

È arrivato il momento: compara prezzi gas metano per sapere quale gestore è quello che ha le offerte migliori per la tua casa. Al momento sul mercato esistono due tipi di tariffe: a prezzo fisso e a prezzo indicizzato. Le prime sono le tariffe a prezzo bloccato, per 12 o 24 mesi, e non subiscono variazioni per il periodo contrattuale prefissato. Le tariffe a prezzo indicizzato o variabile, invece, dipendono molto dal costo delle materie prime stabilito dall’Autorità garante che varia i prezzi ogni tre mesi. Sono più vantaggiose di quelle a prezzo fisso, ma col rincaro sempre dietro l’angolo vanno valutate bene.

In ogni caso, scegliere la tariffa conveniente per il gas è solo il primo passo, il vero risparmio passa soprattutto da te!

Compara prezzi gas metano: la soluzione per spendere meno in modo efficiente

Proprio come abbiamo scritto sopra, è conveniente scegliere la migliore tariffa gas in circolazione, ma neanche questo ti permetterà di risparmiare se le tue abitudini domestiche sono poco sostenibili! Ecco qui una lista di cose a cui dovresti stare attento:

  • Isolamento: in una casa mediamente si perde fino al 50% del calore immagazzinato, a causa degli spifferi. Per controllare che non ce ne siano, metti la tua mano sulle guarnizioni delle porte e delle finestre. Nel caso sentissi spifferi, esistono numerosi modi per rimediare.
  • Lavaggi in economia: Organizzati il bucato in modo da riempire sempre la lavatrice con indumenti lavabili insieme. Poi, una temperatura più bassa farà la differenza sui consumi. Le asciugatrici usano un enorme quantità di energia, se possibile quindi evita di usarle.
  • Luci e gli elettrodomestici spenti: Sei fuori da una stanza? Chiudi la luce, non sprecare energia! Spegni luci ed elettrodomestici, risparmia sulla bolletta ed allunga la vita dei componenti. Chiudi sempre le porte del frigo e del freezer, e nel caso ce ne fosse bisogno sbrinali senza paura!
  • Computer spento: tienilo acceso solo e soltanto quando lo usi. Nel caso ti servisse per operazioni lunghe, spegni tutte le periferiche come casse e schermo.
  • Abbassa il termostato: può sembrare un intervento minimo, ma calare la temperatura di un solo grado migliorerà i consumi, e tu non noterai nessuna differenza.
  • Acqua calda ma non troppo: allo stesso modo, scalda solo l’acqua che serve. Un buon valore di massima si attesta sui 60°c.
  • Fai degli investimenti sul lungo periodo: gli elettrodomestici durano tanti anni, e se scelti con cura, non daranno problemi. Un buon modo per risparmiare può essere, spendendo di più all’inizio, investire in oggetti di alta qualità: un aspirapolvere o un phon di ultima generazione permettono di ridurre costi e consumi, rientrando dell’investimento iniziale e andando a risparmiare progressivamente nel tempo.
  • Occhio alla luce: scegli le lampadine a LED per risparmiare notevolmente sulla bolletta. Il costo iniziale è più alto, ma non te ne pentirai.
  • Scegli la miglior tariffa: questo ultimo punto, anche se un po’ ripetitivo, è sempre importante. Ogni persona che compara prezzi gas metano deve assolutamente stare attenta alle tariffe e scegliere quella che ritieni possa essere migliore in rapporto ai tuoi consumi!

Seguire questi suggerimenti ti permetterà di risparmiare centinaia di euro di bolletta e restituire equilibrio alla tua vita e al nostro pianeta. Sull’ultimo punto menzionato, ossia quale sia il miglior prezzo sul gas metano in circolazione, non esitare a visitare il nostro comparatore online e compara i prezzi: questo metodo ti porteà a conoscere in breve tempo la soluzione più accattivante e giusta per te!

Arianna Bessone

Arianna Bessone