La connessione WPS dalla definizione al pulsante sul modem

La connessione WPS dalla definizione al pulsante sul modem

Hai mai sentito parlare della connessione Wps? Se la risposta è no, non ti preoccupare, in quanto non sei il solo. Ormai può capitare di sentire parlare di connessione Wps, sentire gente chiedersi a cosa serve il tasto Wps sul modem, che cos’è il Wps wifi e quali sono le sue funzionalità, e cercheremo di dare una risposta a tali interrogativi in modo semplice e veloce. Per coloro che non ne avessero mai sentito parlare, quando si fa riferimento alla connessione Wps ci si riferisce alla connessione tra un dispositivo e la rete wireless senza che si debba inserire la password. La sigla viene usata per indicare il Wifi Protected Setup, e il suo obiettivo è quello di semplificare e velocizzare la procedura di connessione alla rete wireless, così che la connessione possa avvenire rapidamente e senza che ci sia più bisogno dell’inserimento di lunghe password come avveniva in passato. E’ molto importante anche sapere a cosa serve il tasto Wps sul modem, il quale si può trovare facilmente dal momento che è presente sia con la scritta sia con il logo apposito costituito da 2 frecce e si trova sul retro del modem oppure del dispositivo che usi per avviare la connessione. Qualora non usassi la connessione Wps dovrai eseguire numerosi passaggi, mentre con tale tipologia di connessione questi non saranno più richiesti, e quindi potrai connetterti in modo molto più veloce. Tutto quello che dovrai fare per avviare la connessione tramite Wps è premere il pulsante di avvio del modem, attendere che il led cominci a lampeggiare e a quel punto avrai a disposizione 2 minuti per cliccare sul pulsante del dispositivo che desideri accoppiare, in modo sa dare l’avvio alla connessione, la quale avverrà in pochi secondi. Qualora invece non avessi degli apparecchi dotati del pulsante Wps quello che dovrai fare è avviare la connessione recandoti sul menù di configurazione del dispositivo Se invece hai a che fare con apparecchi non dotati di pulsante WPS dovrai avviare la procedura di connessione andando nel menù di configurazione del dispositivo. In questo caso una volta premuto il pulsante WPS del router devi attivare il WPS anche sul dispositivo che vuoi associare e aspettare che avvenga la connessione. E’ importante che tu sappia che in taluni router potrai reperire una funzione particolare, ovvero la richiesta di inserimento del pin anziché il pulsante: in tal caso sarà il device stesso a tentare di accedere alla rete, richiedendo il pin del Wps: qualora si figurasse tale opzione, devi sapere che il sistema rimarrà sempre attivo, anziché spegnersi come nei casi sopra descritti, dal momento che cercherà in continuazione i vari dispositivi ai quali associarsi.  

E’ pratica e funzionale la funzione del Wps? 

Assolutamente sì, in quanto consente di semplificare notevolmente a connessione alla rete, nonostante vi sia sempre una adeguata protezione, ma i tempi si snelliscono molto rispetto alla tradizionale modalità di connessione. Qualora infatti dovessimo connettere un dispositivo alla rete senza impiegare la connessione Wps è indispensabile eseguire numerosi passaggi, come comunicare al dispositivo a quale rete deve connettersi tra tutte le varie reti che individua, poi occorre inserire la password e i tempi si possono dilungare, soprattutto qualora il dispositivo captasse più di una rete. Usando invece la connessione tramite Wps tutta la procedura sarà semplificata e velocizzata, dal momento che occorrerà premere solo un pulsante e, in taluni casi, inserire il PIN, che possiamo reperire scritto sul router. Possiamo dunque affermare che il Wps wifi sia davvero una modalità di connessione pratica, efficiente, funzionale e molto vantaggiosa, in quanto farà risparmiare a chi la usa tempo ed energie.

Qualora ci fosse la necessità di accoppiare due dispositivi Wps, tutti e due dotati del pulsante, occorrerà premere il tasto sul modem fino al momento in cui vedrai lampeggiare il led associato: a partire da quel momento avrai 2 minuti di tempo per pigiare il pulsante sul dispositivo che desideri accoppiare, in modo da metterli in comunicazione e così facendo la connessione in pochi secondi sarà attiva. Qualora invece avessi un dispositivo senza il pulsante Wps dovrai avviare la procedura mediante i menu di configurazione: i tal caso dovrai pigiare sempre sul pulsante Wps del modem, e poi avviare il Wps sul dispositivo. Nel caso in cui avessi operativo Windows, anche in tal caso potrai usare efficacemente la connessione Wps, in quanto ti basterà premere sul tasto del modem ricercando la rete Wifi e vedrai che figurerà l’opzione che ti indicherà che hai la possibilità di connetterti premendo il pulsante sul router, mentre qualora avessi uno smartphone con sistema operativo Android o iOS e stessi cercando la funzione per la connessione Wps, dovrai recarti alle Opzioni di rete avanzate.

Accedere al Wps wifi, come abbiamo visto, non è complesso, e in pochi istanti potrai accedere alla rete in modo semplice e veloce!

Arianna Bessone

Arianna Bessone