Come verificare la copertura Tim nella tua città

Come verificare la copertura Tim nella tua città

Se stai pensando di passare a Tim, magari anche acquistando uno smartphone nuovo da abbinare alla tariffa che ti interessa proposta da Tim, ma giustamente prima vuoi verificare che la tua zona sia coperta dal segnale in modo da avere la sicurezza di poter navigare online alla massima potenza, allora dovrai fare la copertura Tim. Mediante questa semplice operazione potrai verificare che la tua casa sia raggiunta dal segnale di Tim, e scoprire anche a quale potenza, in modo da sapere se potrai beneficiare della fibra o dell’adsl.

Avere le informazioni utili per sapere come fare la verifica copertura Tim è importante, in modo da poter eseguire in autonomia tale procedura e poter così sapere in pochi click a quale velocità si potrebbe navigare online se si decidesse di passare a Tim.

Cosa sapere, prima di fare il controllo copertura Tim sulla linea mobile?

Relativamente alla linea mobile è importante sapere, al fine di eseguire una verifica copertura Tim accurata e una analisi funzionale, che Tim offre copertura in 2G, 3G, 4G e 5G, ed è utile conoscere le differenze tra queste tipologie di connessione al fine di sapere cosa significa qualora emergesse che si è coperti da una piuttosto che da un’altra. Se la rete 2G è quella più storica, grazie alla quale sin dall’inizio potevamo fare le telefonate e inviare gli sms, oltre a poter usufruire di una connessione Internet seppur un po’ più lenta rispetto a quella attuale, nel corso degli anni si è poi passati alla rete 3G, 4G e 5G. La rete 3G permette di navigare su Internet a media velocità, ma è con la rete 4G che si è riusciti ad accedere a una velocità elevata, e per Tim bisogna sapere che esiste sia la possibilità di accedere al 4G Plus sia al 4,5 G, ed entrambe devono essere supportate dai nuovi e moderni device. Infine abbiamo la rete 5G, la quale consente di accedere a una velocità di navigazione online davvero molto elevata, la più efficiente presente al momento, e sempre più operatori stanno lavorando al fine di poter offrire il 5G ai propri clienti, anche se bisogna sapere che per accedervi bisogna disporre di un dispositivo compatibile con tale tecnologia.

Verifica copertura Tim: cosa bisogna fare

La prima cosa che occorre fare è collegarsi al sito di Tim, poi recarsi al centro della pagina e cliccare sull’icona del mirino, posta sopra la mappa, e acconsentire al fatto che il browser acceda alla propria posizione, in modo che la verifica della copertura possa fornirti un risultato preciso analizzando esattamente dove ci si trova. In caso contrario occorrerà digitare il nome del proprio comune e il proprio indirizzo, incluso il numero civico dell’abitazione, scegliendo tra i suggerimenti che si presenteranno.  Questo punto si potrà vedere la mappa copertura Tim e verrà mostrato il livello di copertura per la propria zona, con indicata la velocità che la rete di Tim raggiungerà presso la propria abitazione, in modo che si possa decidere se tale velocità e potenza relativamente alla navigazione può realmente rispondere alle proprie necessità.

Nel caso invece della copertura Tim per la linea fissa?

Se desideri sapere se la linea fissa di Tim raggiunge la tua abitazione e con quale potenza, sapendo se c’è la possibilità di usufruire della connessione con la fibra o con l’adsl, eseguire la verifica copertura Tim per la propria casa è importante. Mentre infatti la connessione adsl permette la trasmissione dei dati relativamente alla connessione Internet mediante un comune doppino telefonico e in termini di velocità, con l’Adsl, siamo intorno ai 20 Mega/s in download e in upload a 1 Mega/s, con al fibra il discorso è differente. La fibra ottica infatti presenta delle proprietà costruttive differenti rispetto all’adsl e ciò fa sì che vi siano differenti vantaggi rispetto ad esso, come la grande velocità di navigazione che può raggiungere fino a 1 Giga/s in download con Tim, anche se molto ovviamente dipende dalle infrastrutture presenti nella propria zona.

Relativamente alle offerte di Tim per la linea fissa, qual è la più vantaggiosa?

Dopo aver analizzato la mappa copertura Tim per la propria casa e aver fatto il controllo copertura Tim stabilendo che si è raggiunti dalla fibra, e quindi si può usufruire di una velocità di navigazione elevata, non resta che scegliere tra le varie tipologie di offerte quella che più può rispondere alle proprie necessità. Oltre a beneficiare di una connessione a Internet illimitata fino a 1 Giga/s con chiamate a consumo verso i numeri fissi e mobili nazionali e dell’attivazione gratuita, ci sono alcuni periodi promozionali dove è possibile accedere a ulteriori vantaggi e servizi inclusi gratuitamente o a prezzi vantaggiosi.

La verifica della copertura della linea Internet è una operazione importantissima da fare, sia quando ci si appresta a traslocare in una nuova casa e prima di sottoscrivere un contratto di fornitura si desidera sapere quale operatore offre le soluzioni più vantaggiose in termini di connessione, sia quando si desidera cambiare gestore. Con l’analisi della copertura si potrà verificare sia se la rete Tim raggiunge la propria abitazione sia la potenza della connessione, così da sapere se si potrà usufruire della connessione adsl o fibra. In tal modo si potranno visionare le tariffe dell’adsl e della fibra e scegliere quella che più risponde alle proprie necessità.

Arianna Bessone

Arianna Bessone