Disdetta Vodafone business: come inviare il modulo

Disdetta Vodafone business: come inviare il modulo

Se sei alla ricerca di una guida che ti possa aiutare a capire bene come fare la disdetta Vodafone business, quali procedure devi seguire e quali passaggi sono necessari al fine di dismettere il tuo abbonamento e poter chiudere la tua linea o passare a un altro gestore, in questo articolo ti forniremo una panoramica dettagliata ed esaustiva in merito.

La procedura di disdetta Vodafone business non è né particolarmente lunga né complessa: consiste infatti in pochi e semplici passaggi che ti consentiranno di raggiungere il tuo scopo, dopo aver proceduto a scaricare il modulo disdetta Vodafone business, averlo compilato in tutte le sue parti e aver capito dove inviare disdetta Vodafone business.

Come si deve fare la disdetta e cosa occorre sapere?

E’ importante, prima di entrare nel dettaglio sulla procedura da seguire sia in merito alla compilazione del modulo disdetta Vodafone business sia alle altre operazioni, effettuare i dovuti controlli in merito ai vincoli contrattuali. Secondo quanto stabilito dal provider, infatti, se si dà disdetta prima che siano trascorsi 24 mesi dal momento della sottoscrizione del contratto occorrerà affrontare il pagamento di una penale, oltre a dover sostenere il pagamento dei dispositivi previsti nell’abbonamento business, i quali sono gratuiti se si rimane con Vodafone per almeno 24 mesi altrimenti il loro costo sarà addebitato sul conto del cliente.

E’ fondamentale, quando decidi di fare la disdetta, sia capire come compilare la modulistica sia sapere dove inviare disdetta Vodafone business, dal momento che occorrerà inviare una comunicazione scritta dove si annuncia la propria volontà di recedere dal contratto di fornitura. Tale comunicazione dovrà contenere obbligatoriamente alcuni dati: la ragione sociale e la partita Iva della società, i dati dell’intestatario del contratto e i dati del contratto vero e proprio, oltre a un numero di telefono e un contatto mail di riferimento. Sulla disdetta Vodafone business deve essere indicata in maniera chiara ed esaustiva la causale di disdetta e, inoltre, deve essere allegata una fotocopia della propria carta di identità, altrimenti si correrà il rischio che la pratica venga invalidata.

Dove inviare disdetta Vodafone business?

Se sei il referente di una impresa oppure un cliente in possesso della partita Iva, hai intestato un contratto di fornitura con Vodafone e desideri darne disdetta, hai la possibilità di eseguire tale operazione in qualunque momento e in varie modalità. C’è infatti la possibilità di inviare la modulistica all’indirizzo disdetta Vodafone business mediante lettera con raccomandata a/r a Servizio Clienti Vodafone c/o casella postale 190, 10015 Ivrea. In alternativa, qualora non volessi spedire la richiesta via posta ordinaria è possibile anche usare la modalità telematica inviandola all’indirizzo disdetta Vodafone business Pec vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it, ma in questo caso fai attenzione di spedirla da una casella di posta Pec, altrimenti non avrà valore.

In alternativa si può inviare la richiesta di disdetta anche mediante la propria area personale del sito di Vodafone, dopo aver fatto il login con la propria username e password, dati in proprio possesso dopo aver proceduto a effettuare la registrazione.

In qualunque modalità si scelga di inviare la comunicazione per chiedere che sia effettiva la richiesta di disdetta Vodafone, tieni sempre conto del fatto che dovrai inviare la richiesta con un preavviso di 30 giorni. Relativamente ai costi che dovrai sostenere, questi potranno variare a seconda della tua tipologia di offerta e, inoltre, potresti dover sostenere il pagamento di eventuali penali per il recesso anticipato o il pagamento delle rate residue del dispositivo associato alla tua offerta o relativamente al contributo di attivazione.

Ricapitolando quindi, quali passaggi occorre seguire per chiedere la disdetta?

Prima ancora di ricercare online sul sito della Vodafone il modulo da compilare per inviare la disdetta, è fondamentale che controlli i vincoli contrattuali, in modo da sapere sia le tempistiche da rispettare, sia le fasi da seguire e i costi esatti da sostenere dando disdetta. Dopo aver controllato e verificato tutte le clausole relative al tuo contratto è importante che invii una comunicazione scritta a Vodafone, allegando il modulo ben compilato con i dati richiesti in tutte le sue parti che puoi reperire sul sito di Vodafone. Per l’invio di questa modulistica puoi usare quale indirizzo disdetta Vodafone business quello del Servizio Clienti Vodafone c/o casella postale 190, 10015 Ivrea Vodafone, oppure inviare una mail Pec vodafoneomnitel@pocert.vodafone.it. 

Quali sono le tempistiche per la disdetta?

Hai la possibilità di chiedere che venga annullato il tuo contratto di fornitura entro 14 giorni dal momento in cui è avvenuta la sottoscrizione del contratto, facendo valere il diritto di ripensamento, oppure puoi chiedere la disdetta oltre tale tempistica nel caso in cui volessi effettuare il passaggio a un altro gestore telefonico (e in tal caso avrai bisogno sia del codice di migrazione sia dei dati della persona alla quale è intestato il contratto, o qualora volessi far cessare la tua linea telefonica. Come tempistiche bisogna considerare che Vodafone esegue l’annullamento del contratto per la linea telefonica business in 30 giorni, i quali decorrono dal giorno in cui il servizio clienti di Vodafone riceverà la comunicazione e la modulistica nella quale si esprime la propria volontà di disdire il contratto di fornitura. In caso di dubbi si potrà chiamare il numero del servizio clienti business 42323, oppure il numero 800227755.

Arianna Bessone

Arianna Bessone