Enel, aumento di potenza e costi

Enel, aumento di potenza e costi

Qualora ti accorgessi che la potenza disponibile del tuo contatore della luce non soddisfa i tuoi bisogni e le tue necessità relative al consumo, magari perché usi spesso molti elettrodomestici insieme, oppure perché hai le piastre a induzione che consumano molto, hai la possibilità di richiede a Enel aumento potenza, in modo da aumentare i tuoi kW e non avere più tali problemi. E’ un problema comune a molte persone: magari si cambia il piano cottura a gas, che hai sempre usato, con le piastre a induzione che consumano molto in termini di energia elettrica, o hai numerosi dispositivi connessi insieme, oppure ancora vuoi usare spesso tanti elettrodomestici contemporaneamente, e la corrente salta. In tal caso, qualora si verificasse tale problematica, o inizi a usare i dispositivi elettrici in casa in modalità separata, prestando attenzione quando accendi il forno che la lavatrice o alti dispositivi siano staccati, quando solo due piastre a induzione per volta e adottando altri accorgimenti similari, oppure decidi di richiedere a Enel aumento di potenza, così da non doverti privare di nulla per quanto riguarda le tue possibilità e le tue abitudini domestiche. Ovviamente vale anche il discorso inverso, ovvero qualora ti accorgessi che hai troppi kW sul tuo contratto, più di quanto utilizzi l’energia elettrica in casa e quindi di quanti te ne occorrono, puoi decidere di richiedere non un aumento kW Enel bensì una riduzione. Avere molti kW prevede dei costi aggiuntivi sulla bolletta, e qualora servisse avere molti kW assolutamente è giustificata tale spesa, altrimenti no e quindi andrà rivisto il contratto di fornitura in modo che risponda maggiormente a quelle che sono le tue esigenze e necessità, senza che tu debba pagare più di quello che ti serve per la luce in casa. La modifica della potenza relativa al contatore della luce, dopo aver richiesto a Enel aumento potenza, comporta delle modifiche alle condizioni economiche applicate al tuo contratto e, in taluni casi specifici, anche delle modifiche per quanto riguarda le condizioni tecniche sempre elative alla fornitura, come la possibilità che si debba effettuare un cambio del contatore. Se sei interessati a richiedere a Enel aumento potenza, ci sono varie strade che puoi intraprendere, qualora decidessi di effettuare tale operazione in autonomia oppure se necessitassi di assistenza tecnica. Ricordati sempre che Enel ha quale obiettivo primario la soddisfazione dei propri clienti, quindi in qualunque momento potrai richiedere a Enel aumento potenza e gli operatori e eventualmente anche il reparto tecnico (qualora si rendesse necessario un intervento di tipo tecnico) saranno a tua disposizione per aiutarti fornendoti tutto il supporto necessario per aiutarti a trovare la giusta soluzione che possa soddisfare le tue esigenze.

Cosa devo fare quindi per chiedere un aumento kW Enel, e qual è il costo aumento kW?

Se hai deciso che la soluzione migliore per risolvere il problema della corrente che salta spesso e della impossibilità a usare vari elettrodomestici insieme, o di non poter disporre dell’energia elettrica come desideri in casa, sia quella di richiedere a Enel aumento kW, hai come abbiamo anticipato due strade che puoi percorrere. Puoi decidere di procedere in autonomia facendo l’accesso alla tua Area personale mediante il sito ufficiale di Enel o tramite l’App, compilando l’apposito modulo che la richiesta di eseguire una variazione in merito alla potenza del contatore, inoltrarla a Enel seguendo le istruzioni e attendere di essere ricontattato da un operatore per la verifica dei dati. In alternativa puoi rivolgerti all’Assistenza clienti di Enel contattando il numero verde 800.900.860, il quale è attivo tutti i giorni dalle 7 del mattino alle 22 di sera, tranne durante le festività nazionali, oppure mediante gli altri canali dedicati al contatto con il Servizio clienti come la live chat che puoi trovare proprio sul sito del gestore. Tutto quello che devi fare, qualunque metodo scegliessi per richiedere l’aumento kW Enel, è di tenere vicino a te una bolletta della luce, in quanto è possibile che ti vengano richiesti i dati di fornitura e il tuo codice cliente, oltre ad avere a portata di mano i dati anagrafici della persona che è intestataria dell'utenza luce nella casa, come nome, cognome, codice fiscale, mail e telefono. Ti verranno indicati quelli che sono con Enel aumento di potenza costi, e tu avrai la possibilità o di accettare subito quanto ti è stato proposto oppure di aspettare per valutare il preventivo e ricontattare tu successivamente il Servizio Clienti qualora decidessi di effettuare il passaggio al nuovo costo aumento kW.  

Sempre per rimanere in tema del costo aumento kW bisogna tener presente che questo può variare nei singoli contratti di fornitura di energia elettrica, ma in sostanza i costi che occorre contemplare sono di 25,51 € per i costi amministrativi per il distributore locale e 55,66 € per ciascun kW aggiuntivo che si vuole addizionare a quelli che già si hanno attivi, fino a un massimo di 6 kW.

Arianna Bessone

Arianna Bessone