il confronto tariffe gas, lo strumento più utile per il risparmio

il confronto tariffe gas, lo strumento più utile per il risparmio

Grazie ai comparatori online è finalmente facile il confronto tariffe gas che chiunque potrà trovare nel giro di pochi secondi esattamente le offerte migliori sulla base delle proprie necessità di consumo e di budget. Risparmiare sulla bolletta gas è un obiettivo di milioni di consumatori e non è semplice conseguirlo in quanto ci sono moltissimi fornitori diversi. È molto semplice effettuare il cambio del fornitore gas, la procedura viene effettuata in tempi brevissimi e a titolo completamente gratuito. La prima operazione da attuale è quella di conoscere pienamente le condizioni tramite le quali le bollette vengono fatturate, inoltre effettuare entro i tempi prestabiliti l’autolettura e comunicare i dati rivelati dal contatore al proprio fornitore di energia, garantisce il calcolo corretto del saldo della bolletta.

Il confronto delle tariffe gas per risparmiare

Chi volesse risparmiare sulla bolletta gas dovrebbe sicuramente eseguire un confronto tariffe gas utilizzando uno dei tanti siti di comparazione gratuiti. Bisognerà anche tener conto del fatto che le spese dal gas aumentano continuamente e sono variabili a seconda del prezzo della materia prima e il margine di guadagno percepito dai fornitori dell’energia. Per contrastare i rincari è utile effettuare il confronto tariffe gas periodicamente in modo da poter trovare il prezzo più basso per i propri consumi. Non si tratta di qualcosa di poco importante anche perché chiunque potrà sottoscrivere un nuovo contratto gas con un altro fornitore senza per questo dover rendere conto al vecchio fornitore. Trovare i costi più bassi è facile, grazie ai supporti tecnologici presenti online, per questo visitare periodicamente gli aggregatori di tariffa è utile per aggiudicarsi il prezzo più conveniente. Grazie alle risorse in rete ogni tipologia di consumatore è in grado di decidere autonomamente quanto pagare per l’energia, è opportuno inoltre attuare dei comportamenti ecologicamente virtuosi che abbiano il potere di abbattere in costo della bolletta in modo sostanziale. Per chi volesse risparmiare sulla bolletta gas, oltre al confronto tariffe gas potrebbe valere la pena prendere l’abitudine di abbassare di un grado il riscaldamento della propria caldaia. In questo modo ci si garantirà un comfort ideale e un risparmio privo di sacrifici; inoltre è un piccolo gesto che giova all’ambiente.

Cosa cambierà nel gennaio 2022 con la fine del mercato tutelato

Nel gennaio 2022 il mercato tutelato, quello che prevede tariffe aggiornate ogni tre mesi dall’Arera, non esisterà più. Questo che cosa significa? Semplice, che milioni di consumatori si troveranno a dover sottoscrivere un nuovo contratto con uno dei fornitori del libero mercato. In quest’ottica il confronto tariffe gas diventa ancora più importante anche perché bisognerà per forza di cose scegliere una nuova offerta. Questo non porterà a un problema per il cliente in quanto le tariffe tendono ad abbassarsi proprio grazie alla libera concorrenza tra fornitori energetici. Senza il confronto tariffe gas bisognerebbe scegliere alla cieca, senza sapere se non esistono delle offerte più vantaggiose. Dal momento che non tutti hanno il tempo per eseguire il confronto tariffe gas manualmente, con il rischio sempre presente di perdersi qualcosa per strada, ecco che il ruolo dei comparatori di tariffe emerge sempre più in tutta la sua importanza. Mettere le tariffe gas a confronto serve a rendersi conto dei margini di risparmio che si possono avere cambiando fornitore e i comparatori permettono di farlo in modo semplice, trasparente e assolutamente gratuito.

Chiaramente risparmiare sulla bolletta gas è un sogno per molti ma seguendo alcuni consigli pratici e scegliendo il gusto fornitore si potrà trasformare in una possibilità concreta. Oltre al confronto tariffe gas chi vuole risparmiare dovrà anche eliminare gli sprechi e questo passa da una maggiore consapevolezza dei propri consumi. Internet in questo senso è una miniera di informazioni e tramite i comparatori si potrà anche accedere ai siti web originali dei diversi fornitori così da ottenere subito tutte le informazioni di cui si ha bisogno per decidere. In alternativa si potrà anche contattare il numero del servizio clienti del fornitore scelto così da avere un confronto diretto con un operatore. Mediante il confronto tariffe gas inoltre si potrà capire subito se esistono dei margini di risparmio e non si sta pagando cifre troppo elevate per la fornitura gas.  Si potranno anche consultare dei siti specializzati come alcuni comparatori non solo per il confronto tariffe gas ma anche per leggere le opinioni lasciate dagli altri utenti così da trovare possibili risposte a domande e dubbi. Altri consigli per risparmiare sulla bolletta gas sono ad esempio il cambiare gli infissi della casa per migliorare l’isolamento e installare un impianto solare termico abbinato a una caldaia a gas tradizionale per risparmiare davvero molto sulla bolletta del gas.

Per trovare le tariffe gas più vantaggiose in assoluto il consiglio è quello di utilizzare il comparatore gratuito di Chetariffa.

Arianna Bessone

Arianna Bessone