Apn Postemobile: come configurare Internet

In Internet e telefonia

Se hai deciso di passare a Postemobile e hai acquistato e attivato la sim ma presenti delle difficoltà a navigare online, devi verificare gli Apn Postemobile in modo da capire se tutto funziona in maniera corretta. Se da quando è stato eseguito il cambio del gestore, da quello precedente a Postemobile, stai presentando dei problemi per quanto riguarda le chiamate, gli sms o il traffico dati, analizzare se la problematica risiede nella configurazione degli Apn Postemobile è importante, e anche se non l’hai mai fatto non hai di che preoccuparti in quanto con pochi consigli potrai eseguire tutte le operazioni in autonomia. Gli Apn, se non li conoscessi, sono i punti d’accesso che i cellulari e i vari dispositivi mobili impiegano al fine di eseguire la connessione alla rete Internet in 3G e in 4G, come delle coordinate che consentono di accedere a numerosi servizi di Postemobile. Nel caso si presentassero dei problemi a eseguire le normali operazioni relativamente agli sms e al traffico dati con la connessione su Internet, è consigliabile analizzare gli Apn Postemobile Android, nel caso si avesse questo sistema, in modo da stabilire se il problema della configurazione Postemobile è da ricondurre appunto agli Apn.

I passaggi per accedere agli Apn Postemobile

Se si vuole entrare nel pannello di configurazione del proprio cellulare o dispositivo al fine di poter controllare gli Apn, come prima operazione prendi il dispositivo e vai su Impostazioni, clicca poi su Altro e su Reti cellulari, poi su Nomi punti di accesso e se c’è un profilo chiamato Postemobile cliccaci sopra. Nel caso invece tale profilo non fosse presente puoi cliccare su + e aggiungerlo. I dati che devi inserire, in questo caso, sono: Nome – PosteMobile, APN – wap.postemobile.it, MMCC – 222, MNC – 33, Tipo APN – default o internet, Protocollo APN – IPv4, Protocollo roaming APN – IPv4, Attiva/disattiva APN – APN attivato, mentre gli altri campi puoi lasciarli vuoti. Clicca poi sul pulsante con i tre puntini presente in alto a destra e poi clicca su Salva dal menu: in tal modo potrai salvare le operazioni che hai fatto ed eseguire la configurazione della connessione Internet, la quale include la condivisione della rete. A questo punto devi andare su Impostazioni, poi su Altro e su Reti cellulari, a questo punto clicca su Tipo di rete preferito e verifica che la rete 4G/3G sia attiva, e se così non fosse metti su ON l’interruttore.

Configurazione Postemobile Apn, cosa fare dopo

Una volta che si è proceduto a eseguire la configurazione Apn Postemobile Android o Iphone, si ha la possibilità di eseguire la connessione alla rete senza problemi, il consiglio tuttavia è quello di verificare il proprio credito telefonico, in modo da stabilire che non ci siano stati addebiti anomali per la navigazione su Internet e l’uso dei social network. Al fine di eseguire tale operazione, quindi di analizzare il proprio credito residuo dopo che si è eseguita la procedura di configurazione degli Apn Postemobile iphone o smartphone, si possono adottare varie modalità. Se si desidera contattare telefonicamente l’assistenza si può comporre il numero 401212, il quale è gratuito dall’Italia, oppure in alternativa si può accedere alla propria area personale dal sito di Postemobile, o si può usufruire della sezione prevista per le sim di Postemobile nell’App Postepay.

Abbiamo visto cosa bisogna fare al fine di eseguire la configurazione Apn Postemobile iphone e smartphone, adesso bisogna capire cosa fare se si desidera acquistare una sim Postemobile, in modo da poter accedere alle numerose funzionalità e ai vantaggi del servizio. Dopo aver capito come configurare correttamente un APN Postemobile, vediamo dove è possibile acquistare una SIM dell’operatore. Le possibilità sono diverse, infatti si può procedere all’acquisto online recandosi sul sito dell’operatore, presso l’Ufficio postale oppure telefonicamente. Se si decide di fare l’acquisto online dal sito, è importante avere a portata di mano la propria carta d’identità, o in alternativa la patente o il passaporto, e comunicare un indirizzo mail ove si possono ricevere le informazioni, inoltre se si vuole si ha anche la possibilità di chiedere la portabilità del numero. Una volta che si ha deciso di eseguire il passaggio come operatore a Postemobile bisogna firmare il contratto, e tale operazione può essere eseguita mediante l’inserimento di un codice che viene inviato con sms oppure firmando la pratica cartacea se si sceglie la consegna del contratto con il corriere. Si deve poi procedere a eseguire il riconoscimento, e si può eseguire tale operazione mostrando il proprio viso con il proprio documento di identità, con una webcam se si sceglie la sottoscrizione online o mostrando il volto e il documento al corriere. Nel caso si decidesse di eseguire l’ordine per via telefonica si dovrà chiamare il numero 8001001160, lasciando i propri dati in modo da essere poi ricontattati da un operatore.

La configurazione Apn Postemobile non è una operazione complessa, anche se ci possono essere delle differenze a seconda della tipologia di dispositivo che si utilizza, della marca e delle impostazioni, ma in caso di dubbi o se ci fossero talune difficoltà si può contattare il servizio di assistenza alla clientela al fine di ricevere l’aiuto di cui si necessita da parte di operatori preparati.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag