Attivazione sim Iliad: procedura e tempi

In Internet e telefonia
Attivazione Sim iliad

Mai sentito parlare di attivazione Sim Iliad? Stiamo parlando dell’azione con la quale renderemo finalmente operativa la nostra SIM. Iliad ha fatto il suo ingresso in Italia nell’ambito della telefonia mobile ormai nel 2018 a seguito della fusione avvenuta tra Wind e Tre. Iliad è un gestore low cost francese che propone tariffe molto basse e interessante con assenza di vincoli e costi nascosti. L’attivazione Sim Iliad è semplice da fare e il servizio clienti sarà sempre disponibile per dare consigli e informazioni a riguardo.

Iliad negli ultimi anni ha accresciuto molto il suo numero di clienti e ha stretto un accordo con Open Fiber per la rete fissa. Attivare Sim Iliad interessa molti anche perché le offerte di Iliad sono tutte senza vincoli di durata. Ciò significa che se l’utente non sarà soddisfatto potrà recedere contratto a proprio piacimento senza per questo dover pagare penali o costi di disattivazione. Nei prossimi paragrafi vedremo come attivare SIM Iliad e anche quali sono i punti di forza di questo operatore.

Attivazione Sim Iliad: cosa sapere

L’attivazione Sim Iliad è molto facile da fare. Prima di entrare nei dettagli dobbiamo dire che Iliad include gratis nei suoi piani anche i servizi di base più richiesti dall’utente come ad esempio la segreteria telefonica e la modalità hotspot per condividere la nostra connessione internet anche con altri dispositivi. Si consideri anche che con Iliad, pur essendo un operatore low cost, avremo la possibilità di associare alle sue tariffe l’acquisto a rate o in soluzione unica di uno smartphone.

Iliad garantisce una copertura del 99% della popolazione italiana in 4G e 4G+ ed è quindi una realtà in tutto il territorio nazionale. Il modo migliore per procedere con l’attivazione SIM Iliad è acquistare l’offerta direttamente dal sito web dell’operatore. Qui infatti troveremo una sezione dedicata alle offerte dove potremo consultare con calma tutte le tariffe disponibili.

Se vogliamo diventare clienti Iliad e procedere con l’attivazione SIM Iliad dovremo naturalmente prima registrarci. Una volta che avremo ricevuto la SIM potremo richiedere l’attivazione SIM Iliad direttamente dall’apposita sezione che si trova nell’area personale. A questo punto, con pochi click, potremo avviare subito la procedura di portabilità del numero.

Attivazione Sim Iliad e portabilità del numero

Nella fase di registrazione sarà possibile per l’utente richiedere la portabilità del numero telefonico. Si tratta, è bene ribadirlo, di una procedura gratuita al 100% e sarà Iliad a contattare in prima persona il nostro attuale gestore per procedere alla chiusura del contratto e gestire la parte amministrativa.

Per quanto riguarda la portabilità dovremo inserire il numero della SIM per poi vederci recapitare un codice via SMS. Si consideri anche che chi decidesse di attivare la portabilità prima della scadenza del termine di 14 giorni previsto per il ripensamento, il processo per il trasferimento del numero inizierà solamente dopo la registrazione.

Avremo anche la possibilità di trasferire il credito residuo verso la nuova Sim di Iliad. Questa procedura avverrà entro 5 giorni lavorativi dalla data di completamento della portabilità. Attenzione poi perché per avviare la portabilità servirà il codice seriale ICCID posto direttamente sulla SIM.

Attivazione Sim Iliad: la consegna

Dopo che abbiamo capito come attivare Sim Iliad dobbiamo soffermarci anche su altri aspetti come le modalità di consegna. La consegna della Sim Iliad è gratuita e avviene mediante Poste Italiane o Corriere Bartolini. Dopo l’attivazione Sim Iliad, con Poste Italiane dovremo effettuale la videoidentificazione. Poste Italiane si impegna dopo l’attivazione Sim Iliad a consegnare la scheda in 2-5 giorni lavorativi direttamente all’indirizzo inserito in fase di registrazione.

Se invece parliamo di spedizione con corriere Bartolini la tempistica media oscilla tra 2 e 4 giorni lavorativi presso l’indirizzo indicato in fase di registrazione. In questo caso dovremo essere presenti personalmente al momento del ritiro della scheda telefonica (non sono ammesse deleghe). Dopo l’attivazione Sim Iliad verremo informati sullo stato della spedizione via email o SMS. Bisognerà quindi presentare alcuni documenti come il documento d’identità e la copia fronte/retro del documento inserito nella fase di registrazione.

Attivazione Sim Iliad: acquisto via Simbox

Dopo l’attivazione Sim Iliad per ricevere la propria SIM più rapidamente potremo acquistarla utilizzando la Simbox in modalità self-service. I distributori di schede telefoniche non prevedono scambio di denaro e documenti e si trovano in tutti gli Iliad Store che possiamo trovare in gran parte delle città italiane, ad esempio nei centri commerciali.

Se vogliamo acquistare la Sim avremo bisogno di un indirizzo email, di una carta di pagamento e di un documento d’identità. Una volta ultimata la registrazione ci verrà richiesto di realizzare un primo pagamento che potrà essere eseguito solamente con carta di pagamento Visa e Mastercard o prepagata come Postepay.

Per completare l’attivazione Sim Iliad dovremo effettuare la videoidentificazione e, una volta conclusa la procedura, ci verrà consegnata la Sim. Chi non fosse soddisfatto dal servizio offerto di Iliad potrà recedere dall’offerta in ogni momento e senza costi. Per farlo dovrà inviare una comunicazione di recesso con un preavviso di 30 giorni e dati personali come numero di telefono e copia del documento d’identità.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag