Come bloccare Sim Wind e le modalità per farlo

In Internet e telefonia
Bloccare Sim Wind

In alcuni casi potrebbe essere utile sapere esattamente come bloccare Sim Wind Tre. E’ il caso ad esempio di un furto subito o dello smarrimento della Sim. In questi casi per richiedere subito il blocco Sim Wind Tre è importante sapere che possiamo chiamare senza problemi il Servizio Clienti dell’operatore al 159. In questo modo procederemo immediatamente a bloccare Sim Wind Tre.

E se poi dovessimo in un secondo momento riuscire a ritrovare la nostra Sim Wind Tre smarrita potremo chiamare di nuovo il 159 e richiedere la riattivazione della scheda Sim. Insomma, se dovessimo subire il furto della Sim Wind, o se dovessimo perderla, non dobbiamo farci prendere dal panico ma chiamare il servizio clienti il prima possibile. Ma dopo aver perso lo smartphone, potremo ad esempio anche recuperare il credito residuo?

Wind blocco Sim: cosa sapere

Nel caso sfortunato in cui dovessero rubarci lo smartphone il nostro consiglio è quello di minimizzare i rischi e quindi di procedere a bloccare Sim Wind Tre prima che qualche malintenzionato utilizzi il nostro numero telefonico. Magari il telefono non ci è stato rubato ma lo abbiamo semplicemente perso, il consiglio di richiedere subito il blocco Sin Wind Tre è comunque sempre valido. Si dovrà quindi chiamare, come già detto, il Numero Verde 159 e richiedere subito di bloccare Sim Wind Tre in modo immediato.

Si tratta di un’operazione semplice e veloce che potrà essere finalizzata solo in pochi secondi. Una volta bloccata la Sim dovremo però acquistarne per forza di cose una nuova presentandoci in uno dei tanti centri autorizzati Wind Tre che si trovano nel territorio italiano da Nord a Sud. Presso uno dei centri autorizzati avremo la possibilità anche di richiedere una nuova Sim Wind Tre che abbia lo stesso numero di quella smarrita.

Si tratta dell’operazione di portabilità interna del numero, e ha un costo per i clienti ricaricabili di 10 euro una tantum per la nuova scheda Sim. Anche i clienti in abbonamento che hanno fatto bloccare Sim Wind Tre potranno richiederne una nuova con lo stesso numero telefonico al prezzo di 10,33 euro una tantum.

Bloccare Sim Wind Tre: la procedura per smarrimento o furto

Se abbiamo visto come bloccare Sim Wind Tre semplicemente chiamando il servizio clienti, vediamo ora se esiste una procedura specifica per smarrimento, furto o sospetto di manomissione della Sim dedicata ai clienti business. In questi casi, e anche se avessimo il sospetto che nostri codici personali siano finiti in possesso di terzi non autorizzati, dovremo darne immediata comunicazione all’operatore chiamando il 1928.

Dovremo poi inviare a Wind Tre copia della denuncia presentata presso le autorità competenti per posta ordinaria a Wind Tre S.p.A., Servizio Clienti 1928, Casella Postale n.14155, ufficio Postale Milano 65 – 20152 Milano. In alternativa potremo inviare il tutto anche via posta elettronica a CustomerCareWindTreBusiness@pec.windtre.it.

Ricordiamo che, in caso di smarrimento o furto con richiesta di blocco dell’IMEI, dovremo presentare oltre alla denuncia alle autorità competenti anche il modulo preposto disponibile sul sito istituzionale Wind Tre Business e una copia del documento d’identità.

Fin quando Wind Tre non riceverà la comunicazione resterà quindi a proprio carico ogni costo derivante dall’eventuale uso abusivo della Sim o dell’apparecchiatura smarrita o sottratta.

Bloccare Sim Wind Tre e recuperare il credito

Abbiamo visto come per bloccare Sim Wind Tre sia necessario chiamare il servizio clienti e poi presentarsi presso uno dei tanti punti vendita WindTre presentando copia della denuncia o autocertificazione in caso di smarrimento. La sostituzione della Sim permetterà di mantenere anche eventuali crediti e opzioni attivi sul piano tariffario. Inoltre le Sim Wind Tre ricaricabili manterranno il credito presente al momento della sospensione della SIM.

Blocco Sim tramite codice IMEI

Per bloccare Sim Wind Tre a seguito di furto o smarrimento possiamo procedere anche tramite codice IMEI, ovvero il riferimento univoco diverso per ogni apparecchio che identifica senza possibilità di errore proprio il proprio dispositivo. Se vogliamo conoscere il codice IMEI possiamo consultare la scatola del nostro cellulare. Chiaramente altri metodi che prevedono di trovare il codice IMEI dal cellulare non saranno presi in considerazione in caso di furto o smarrimento. Annotarsi il codice IMEI sarebbe quindi una buona misura di prevenzione in vista di un possibile furto.

Chi poi volesse procedere a blocca Sim Wind Tre in autonomia potrà farlo senza chiamare il 159 anche via area clienti online o app. Come abbiamo visto se poi dovessimo ritrovare la Sim smarrita potremo comunque riattivarla senza problemi. Con Android poi possiamo rintracciare il nostro telefono abbastanza facilmente accedendo al servizio Google Trova il mio dispositivo.

Da qui potremo scegliere se far squillare l’apparecchio, bloccarlo e renderlo inutilizzabile immediatamente oppure cancellarne i contenuti rendendolo però irrintracciabile. Chiaramente per fruire di questo servizio sarà necessario prima attivare la funzione di geolocalizzazione dal cellulare. Insomma, le strade a disposizione da percorrere, nel malaugurato caso di un furto o uno smarrimento, sono tante.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag