Configurazione sim Fastweb: come farla

In Internet e telefonia
Configurazione sim Fastweb

Sono sempre di più gli utenti che decidono di sottoscrivere un contratto per avere una scheda Sim Fastweb. La configurazione Sim Fastweb è per fortuna molto semplice da fare anche da parte degli utenti meno tecnologici. Dopo aver acquistato la scheda per completare la configurazione **Sim Fastweb **dovremo seguire alcuni passaggi molto semplici per verificare la nostra identità. Nei prossimi paragrafi vedremo quali sono questi passaggi e cercheremo di spiegare al meglio come configurare Sim Fastweb in pochi passaggi e in completa autonomia.

Attivazione internet Sim Fastweb: che cosa sapere

Dopo l’acquisto della Sim è del tutto normale che quella appena consegnata non sia ancora attiva. Prima di inserire la nostra Sim nel cellulare dovremo quindi effettuare la procedura di video identificazione.

Per ultimare la configurazione Sim Fastweb dovremo avere con noi la scheda Sim da attivare, il documento d’identità fornito al momento di acquisto della Sim, uno smartphone, un tablet o un pc dotato di fotocamera/webcam attivata. Per attivare concretamente la nostra Sim Fastweb dovremo accedere al link fornito nel sito ufficiale per l’attivazione e poi inserire il codice fiscale/partita IVA e le ultime cinque cifre del numero seriale della Sim che troveremo sul retro della Sim stessa che abbiamo ricevuto.

A questo punto potremo ultimare la configurazione Sim Fastweb avviando la procedura guidata di video identificazione e seguendo le istruzioni che ci vengono date. Dovremo quindi mostrare il volto e il fronte e retro del documento d’identità. Una volta completata la procedura entro 48 ore riceveremo un SMS con l’esito dell’attivazione della nostra Sim.

Configurazione internet Sim Fastweb: come fare

Quasi tutti gli smartphone non necessitano di una configurazione Sim Fastweb per iniziare a navigare su internet. In alcuni casi però potrebbe essere necessario completare la configurazione Sim dati Fastweb impostando l’APN Fastweb corretto per connettersi a internet. Ma che cosa si intende per APN? Stiamo parlando dell’acronimo di Access Point Name e i parametri vengono utilizzati per la configurazione manuale di tablet, smartphone e router 4G per la navigazione internet con rete mobile. In ogni caso quasi sempre quando si attiva un’offerta Fastweb Mobile non occorre impostare l’APN e avviare configurazioni manuali.

Ne consegue che non sarà necessario fare la** configurazione internet Sim Fastweb** manuale in quanto il nostro smartphone si collegherà a internet senza problemi di alcun tipo. Di solito l’APN Fastweb è già inserito di default in modo corretto e quindi la configurazione Sim Fastweb sarà automatica. In alcuni casi piuttosto rari però potrebbe capitare che lo smartphone non riesca a connettersi. In questi casi dovremo configurare manualmente il cellulare andando a inserire il giù citato APN Fastweb. Nulla di difficile comunque, se sappiamo come fare potremo eseguire la configurazione Sim Fastweb in modo autonomo e in pochi secondi.

Configurazione Sim Fastweb: come fare la configurazione APN manuale

Se invece dobbiamo procedere con la configurazione Sim Fastweb manuale su Android allora dovremo seguire un percorso ben preciso. Ci basterà andare su impostazioni e poi selezionare la voce Wireless e reti e reti mobili. A questo punto selezioneremo la sezione chiamata “nomi punti d’accesso/profili” e andremo su opzioni fino a trovare l’impostazione “nuovo APN/aggiungi APN”. Una volta giunti qui potremo finalmente impostare l’APN corretto che, lo ricordiamo, non cambia da dispositivo a dispositivo, ed è apn.fastweb.it.

Se invece abbiamo una chiavetta internet con scheda Sim Fastweb dovremo inserire dei parametri differenti se vogliamo navigare su internet. Sarà essenziale inserire come nome profilo “FW WEB MOBILE” per poter così navigare su tutti i siti senza riscontrare problemi di alcun tipo. Il metodo di configurazione Sim Fastweb manuale con Android è comunque estremamente intuitivo in quanto basterà andare su “nuovo APN” e inserire “FW WEB”.

Dovremo poi andare sulla voce APN e inserire “apn.fastweb.it” e alla voce “tipo APN” inserire il valore default. Fatto ciò dovremo semplicemente salvare l’APN e uscire dalle impostazioni per poter navigare senza problemi. Per utilizzare lo smartphone come hotspot come se fosse un router portatile dovremo semplicemente configurare l’APN Fastweb mobile correttamente. Avvieremo quindi la connessione dati e l’opzione tethering sullo smartphone così da condividere la connessione del nostro smartphone con altri dispositivi.

Configurazione Sim Fastweb via Sms

Chi volesse per quanto riguarda la** configurazione Sim Fastweb** dovrà inviare un Sms al numero gratuito 4040 con il testo “WEB”. Nel giro di pochissimo tempo riceveremo un messaggio di conferma che ci consentirà di procedere direttamente con la configurazione Sim Fastweb. All’interno dell’area clienti My Fastweb inoltre abbiamo anche una pagina di configurazione terminale in base alla marca e al modello. Non dovremo fare altro che cercare il nostro dispositivo, inserire il numero telefonico e la tipologia di configurazione e poi cliccare su “invia” così da ricevere in tempo reale subito le impostazioni corrette.

Nel caso anche dopo la configurazione Sim Fastweb corretta internet continuasse a non funzionare, allora il consiglio è quello di chiamare il servizio clienti al 192 193.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag