Come verificare la copertura di Iliad Open Fiber

In Internet e telefonia

La fibra ottica oggi rappresenta sicuramente la modalità di connessione disponibile più performante in assoluto in quanto consente elevate velocità in download e upload, molto superiori alla tradizionale ADSL. Non tutti però possono sottoscrivere un contratto Iliad Open Fiber, per capire se è possibile occorre fare una verifica della copertura Iliad open fiber. Niente di difficile comunque, controllare la copertura di Open Fiber Iliad è davvero semplicissimo e potranno riuscirci senza problemi anche tutti gli utenti poco tecnologici. Nei prossimi paragrafi vedremo quindi come controllare la copertura Iliad e Open Fiber e anche quali sono i punti di forza di questa tipologia di connessione.

Copertura Iliad open fiber: come controllarla

Se vogliamo verificare che la nostra casa sia effettivamente coperta o meno da Iliad Open Fiber basterà seguire alcune semplici operazioni. Cominciamo con il ricordare che Iliad si appoggia ai gestori di rete cosiddetti wholesale, ovvero compagnie che per lavoro gestiscono e costruiscono reti e guadagnano nella fornitura dell’accesso alle reti alle compagnie telefoniche. A loro volta queste ultime rivendono i servizi agli utenti privati. Possiamo quindi anche dire che Iliad fa da rivenditore di due infrastrutture diverse che sono Open Fiber e FiberCop. Ma quindi in che modo possiamo verificare concretamente la copertura Iliad Open Fiber? Niente di difficile, si tratta di operazioni banali che potranno essere eseguite da chiunque. Come abbiamo già detto Open Fiber è il primo partner della fibra Iliad ed è anche la prima azienda controllata da Enel che si muove sul mercato in modo del tutto indipendente. Open Fiber è anche il primo grossista a fornire ad Iliad l’accesso alla rete. Quando si è raggiunti da Open Fiber quasi sicuramente si avrà presto anche la possibilità di attivare la linea fissa di Iliad. Per controllare la copertura iliad open fiber comunque abbiamo a disposizione due diverse modalità: la ricerca per comune o per specifico indirizzo. Nel primo caso procederemo a verificare in tempo reale se la nostra città di residenza risulta già sotto la copertura Iliad Open Fiber o se lo sarà in futuro. Solitamente i lavori di installazione della fibra in un comune di piccole dimensioni hanno durata non superiore a un anno e mezzo. Se invece vogliamo procedere con la ricerca copertura Open Fiber per specifico indirizzo avremo una risposta ancora più precisa in quanto non è scontato che in un comune italiano coperto la fibra risulti essere disponibile in tutte le case. A seconda dei casi gli utenti potrebbero essere sotto copertura di rete Open Fibero o Fiber Cop (o entrambe). In tutti i casi si potrà attivare senza problemi il nuovo servizio Iliad Fibra che, in Italia, è stato lanciato con Iliad Box.

Ma che cos’è Open Fiber?

Open Fiber è un operatore wholesale only attivo nel mercato italiano di infrastrutture di rete che è nato per realizzare un’infrastruttura di rete a banda larga (BUL) in fibra ottica FTTH in tutte le regioni italiane. Nota in precedenza come Enel Open Fiber S.p.A., oggi Open Fiber S.p.A. è una società di telecomunicazioni italiana fondata nel dicembre 2015. Si tratta di una società che è interamente controllata da Enel la cui attività di rivolge solo al mercato all’ingrosso. In sostanza, come abbiamo già accennato, Open Fiber non eroga servizi direttamente ai clienti finali ma propone la propria infrastruttura agli operatori con cui ha stipulato degli accordi di partnership. Open Fiber si occupa di realizzare, gestire e manutenere anche la rete in fibra ottica FTTH, quella più performante in assoluto che consente prestazioni che sono decisamente migliori rispetto alla connessione FTTC. Open fiber ha come obiettivo il conseguimento della completa copertura in fibra ottica del territorio italiano andando così a superare in modo definitivo il problema del digital divide.

Tutti i contatti Iliad

Dopo aver visto come controllare la copertura Iliad open fiber passiamo a come contattare l’assistenza clienti per ricevere maggiori informazioni oppure per segnalare eventuali problemi. Possiamo contattare telefonicamente il servizio assistenza clienti Iliad al numero 177. Il centralino sarà aperto da lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e sabato e domenica delle 9 alle 20. Chiamare il Numero Verde sarà gratuito per tutti coloro che hanno una SIM Iliad. Chiamando il 177 si potrà fruire di assistenza dedicata con la possibilità concreta di trovare una soluzione a una vasta gamma di possibili problemi. Dal sito web dell’operatore inoltre, oltre a poter controllare la copertura di Iliad Open Fiber potremo anche entrare nell’apposita sezione dedicata all’assistenza online. Per contattare la sede centrale invece dovremo scrivere via posta ordinaria a Iliad Italia S.p.a. C.P. 14106 – 20146 Milano. Per quanto riguarda la copertura, Iliad copre tutto il territorio italiano grazie al cosiddetto ran sharing, un roaming nazionale che permette all’operatore di utilizzare parte della banda necessaria a diffondere il segnale anche se Iliad ha già una propria rete di telecomunicazioni. Grazie all’intera Iliad Open fiber gli utenti si vedono assicurata una copertura omogenea in tutte le regioni. Se parliamo di velocità di connessione invece, Iliad offre la tecnologia 4G e 4G+.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag