Saponetta 5g: quale router scegliere per la tua casa

In Internet e telefonia

Mai sentito parlare di saponetta 5g? Di che si tratta? Molti parlano anche di router portatile o chiavette internet e spesso si fa un po' di confusione. Stiamo parlando di router wi-fi portatili che consentono di aver accesso a internet in mobilità. Oggi la connessione internet con saponetta 5g è una realtà per moltissimi utenti e molti, giustamente, non possono farne a meno. La saponetta wifi 5g consente infatti di connettersi alla rete in qualsiasi momento senza problemi, anche per questo se ne parla un po' come se fosse un router wi-fi ma con la differenza significativa che non utilizza la linea telefonica per l’accesso a internet bensì una SIM dati. Viene chiamata comunemente saponetta 5g per via della sua forma che richiama effettivamente proprio quella di una saponetta. Come vedremo per utilizzare un router saponetta 5g non occorre certo essere esperti in informatica o tecnologia e chiunque, seguendo pochi step, potrà iniziare a navigare senza problemi.

Saponetta 5g: cosa sono

Oggi abbiamo a disposizione diversi modelli di saponetta 5g e dovremo semplicemente scegliere quella migliore per le nostre specifiche esigenze. Abbiamo router modem wifi portatili a saponetta 5g, 4g, 4g+. Si tratta di dispositivi che, se vengono abbinati a una SIM dati, possono condividere con altri apparecchi una connessione internet wi-fi. La saponetta 5g diventa quindi la scelta ideale in vacanza oppure per avere una connessione internet disponibile per più persone all’interno della stessa casa. Molti hanno bisogno di internet ma non hanno alcuna intenzione di sostenere i costi di una linea ADSL tradizionale, proprio per questo è importante avere a disposizione una saponetta 5g o 4g. La saponetta 5g e 4g wifi consente di lavorare al PC anche da casa in assenza di una linea ADSL tradizionale, il motivo è che genera una rete wifi dalle alte prestazioni. Prima di analizzare i diversi modelli disponibili di saponetta 5g cercheremo però di definire bene di che si tratta. Per essere definita tale, una saponetta 5g deve avere batteria integrata e deve essere di dimensioni ridotte.

Saponetta 5g: come sceglierla

Se vogliamo una saponetta 5g o 4g efficace e funzionale senza spendere troppo dovremo orientarci su un router 5g wifi di base. In questo caso dobbiamo sapere che la connettività 4g LTE supporta in download i 150 Mbps e i 50 Mbps in upload e consente la gestione di un massimo di 10 dispositivi connessi. I router portatili economici potrebbero soffrire maggiormente la connessione di più dispositivi contemporaneamente e questo potrebbe portare a rallentamenti non dipendenti dalla qualità del segnale 4G. Ad esempio abbiamo la saponetta wifi Windtre abbinabile ad offerte come Giga International. Questa offerta permette di navigare alla massima velocità con 40 Giga a 9,99 euro al mese. L’offerta Internet Card 100 invece consente di avere 100 Giga per due mesi a 14,99 euro per due mesi. Con Vodafone invece dobbiamo orientarci su offerte in abbonamento per 24 mesi come Giga Speed Plus 50 che offre ben 50 Gb al mese al costo di 11,99 euro per 24 mesi e Giga Speed Plus 100 che prevede un piano dati da 100 Giga al mese a 19,99 euro al mese per 24 mesi. Con Tim invece possiamo avere una saponetta wifi in abbinamento a un’offerta come Supergiga 100 che dà la possibilità di avere 100 Giga al mese e Giga illimitati se abbiamo Tim a casa a 13,99 euro al mese.

Saponetta 5g: come funziona

Ma come funziona esattamente una saponetta 5g? La possiamo utilizzare senza cavi in quanto è dotata di una batteria integrata. Per funzionare la saponetta necessita di una SIM telefonica per la connessione dati. La SIM potrebbe essere acquistata in qualsiasi negozio di telefonia ma si potrebbe utilizzare anche una SIM telefonica ricaricabile o in abbonamento. Sarà sufficiente inserire la SIM all’interno della saponetta 5g e accendere poi l’apparecchio mediante un pulsante posto sul fianco La saponetta 5g non deve essere collegato alla linea elettrica per funzionare e le batterie ne consentono un utilizzo anche per 8 ore continuative.

Saponetta 5g: come sceglierla

Fin qui abbiamo visto che cosa sono le saponette e come funzionano, vediamo ora come scegliere tra chiavetta e saponetta wifi e quali sono le differenze. Innanzitutto la scelta andrà operata sulla base del numero di dispositivi che intendiamo collegare nello stesso momento. Ad esempio se intendiamo collegare solamente un dispositivo, come un pc portatile, sarà più che sufficiente una chiavetta internet USB. Qualora invece fossimo alla ricerca di una soluzione per dare accesso a internet allo stesso momento in casa allora dovremo optare senza dubbio sulla saponetta 5g wifi. Tra una saponetta e una chiavetta quello che cambia è che la chiavetta consente di accedere a internet solamente tramite USB, e dunque un dispositivo alla volta. Oggi esistono diversi modelli di saponetta che si distinguono anche per le prestazioni, ognuno quindi dovrà scegliere in base alle esigenze e al budget a disposizione

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag