Come vedere la scadenza sim Iliad

In Internet e telefonia
Scadenza Sim Iliad

Sono già moltissimi gli utenti che hanno deciso di passare a Iliad e sottoscrivere un contratto con questo operatore. Iliad è una società francese che è entrato in Italia nel 2018 come operatore virtuale di Vodafone e poi Wind Tre. Attualmente Iliad è un operatore di rete mobile a tutti gli effetti che propone un ampio ventaglio di offerte internet mobile e internet casa su rete 4G LTE, 5G e fibra ottica FTTH. Quando diventiamo clienti di questo operatore potremmo avere l’esigenza di verificare la scadenza Sim Iliad.

Come vedremo non si tratta di niente di complesso e ci servirà perché se non conosciamo la data di scadenza Sim Iliad corriamo il rischio di andare incontro alla disattivazione della Sim. Nei prossimi paragrafi spiegheremo quindi come vedere scadenza Sim Iliad e anche come riattivare la Sim in caso di disattivazione.

Iliad scadenza Sim: come verificarla

Verificare la **scadenza Sim Iliad **è piuttosto semplice in quanto dovremo semplicemente inserire ID e password nella nostra area personale e poi cliccare su “accedi”. Una volta fatto il login all’area privata accederemo al nostro profilo Iliad e potremo controllare in tempo reale ogni informazione legata alla nostra scheda Sim. Dovremo in particolare controllare la data di attivazione e la data di ultima ricarica effettuata.

In caso di mancato utilizzo o mancata ricarica del credito per 12 mesi di fila si andrà incontro alla disattivazione della Sim. Dopo la scadenza Sim Iliad avremo quindi 12 mesi di tempo per eventualmente riattivare il nostro numero telefonico (24 mesi dopo l’ultima ricarica). E’ importante saperlo così da non trovarsi poi improvvisamente a fare i conti con la scadenza Sim Iliad.

Scadenza Sim Iliad: come riattivarla

Dopo la scadenza Sim Iliad e la disattivazione per mancata ricarica o mancato utilizzo per 12 mesi avremo ancora la possibilità di riattivarla. Per farlo potremo procedere in autonomia accedendo all’area personale Iliad e poi selezionando “attivazione” della Sim.

Possiamo anche contattare il servizio clienti Iliad al numero 177 e parlare con un operatore a cui potremo esporre il problema e capire subito se è possibile procedere con la riattivazione. In genere se non sono passati più di 24 mesi dall’ultima ricarica non dovrebbero esserci problemi di sorta. A questo punto per ultimare la riattivazione dovremo effettuare una ricarica o utilizzare l’offerta attiva per effettuare una chiamata o inviare un SMS e navigare su internet.

La scadenza attivazione Sim Iliad definitiva avverrà dopo 24 mesi dall’ultima ricarica, poi il nostro numero verrà assegnato a un altro utente e sarà perduto per sempre. Per attivare una Sim Iliad invece si pagano 9,99 euro una tantum che verranno addebitati sulla carta indicata in fase di richiesta di passaggio.

Scheda Sim Iliad: tutte le info utili

Se dopo la scadenza Sim Iliad vogliamo attivarne una nuova allora possiamo gestire il tutto online o recandoci di persona presso uno dei tanti punti vendita. Possiamo ottenere una nuova scheda Sim Iliad anche senza effettuare la portabilità e quindi richiedendo un nuovo numero direttamente online.

Chi invece volesse mantenere il proprio numero e semplicemente passare dal suo attuale operatore a Iliad potrà richiedere il passaggio senza pagare un solo centesimo. Il prezzo, una tantum, sarà sempre di 9,99 euro da pagare al momento della sottoscrizione del contratto. Dopo che abbiamo sottoscritto l’offerta Iliad online dovremo indicare anche un indirizzo di spedizione a cui verrà inviata la scheda Sim.

I tempi di consegna per la scheda Sim Iliad cambiano in base alla modalità di spedizione scelta. Ad esempio i tempi saranno di 4-8 giorni lavorativi se optiamo per la spedizione ordinaria con video identificazione. Se vogliamo tempi più rapidi dovremo optare per la spedizione e identificazione mediante corriere con 2-4 giorni lavorativi di attesa.

Scadenza Sim Iliad: assistenza clienti

Insomma, se non vogliamo rischiare la scadenza Sim Iliad e di dover quindi riattivare il nostro numero dobbiamo ricordarci di eseguire una ricarica o almeno una chiamata ogni 12 mesi. Il modo migliore per capire cosa fare comunque è sempre chiamare il 177 per esporre il problema all’operatore.

Prima della scadenza Sim Iliad comunque l’operatore avviserà l’utente con un messaggio inviato all’indirizzo di posta elettronica comunicato in fase di attivazione. Potremo anche accedere dal sito ufficiale di Iliad a una sezione dedicata all’assistenza online. Abbiamo anche la possibilità di inviare a Iliad un reclamo in caso di guasti alla linea telefonica, disservizi per malfunzionamento, incongruenze nella registrazione del traffico dati o incongruenze nella fatturazione.

Sarà possibile inviare il reclamo via fax al numero +39 02 30377960 e via PEC a iliaditaliaspa@legalmail.it. Il consiglio comunque è quello di prediligere la forma scritta inviando il reclamo a Iliad Italia S.p.A., CP 14106, 20146 Milano. Iliad si impegnerà a rispondere al reclamo entro 45 giorni oltre i quai sarà obbligato a concedere un indennizzo di 2,50 euro al giorno per mancanza di risposta nei tempi indicati dalla Carta dei Servizi dei consumatori.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag