Informazioni e costo della sim Coopvoce

In Internet e telefonia

Acquistare una scheda Sim Coopvoce è spesso una ottima scelta. Stiamo parlando del primo operatore virtuale italiano che dal 2007 utilizza la rete mobile Tim e ha un’ampia copertura su tutto il territorio nazionale. Ci sono anche delle offerte mobile moto interessanti che sono dedicate proprio a chi decide di cambiare operatore e acquistare una Coopvoce Sim online.

Ci sono offerte Voce e Sms che prevedono un basso traffico internet e sono dedicate a coloro che utilizzano il cellulare per chiamare o inviare SMS. Possiamo acquistare la scheda Sim Coopvoce esclusivamente presso Fust, Interdiscount, Coop e Coop City.

Scheda Sim Coopvoce: cosa sapere

Dopo che si acquista una scheda Sim Coopvoce il canone delle tariffe è bloccato per sempre e i nuovi clienti potranno risparmiare sul costo di attivazione. Quando vogliamo acquistare una Sim Coopvoce e passare a questo operatore virtuale dobbiamo sapere che non è necessario disdire la precedente offerta al nostro attuale operatore. Non è nemmeno obbligatorio recarsi fisicamente in un negozio dell’operatore telefonico per fare una richiesta di trasferimento dell’utenza.

Chi vuole può passare a Coopvoce direttamente da casa propria chiamando il Numero Verde 188. A questo punto ci penserà direttamente Coopvoce a trasferire l’utenza. L’utente dovrà quindi solamente fornire il numero seriale della scheda SIM, un codice di 16 cifre stampato sul retro della SIM card.

Costo Sim Coopvoce

Chi decide di attivare una Sim Coopvoce online dovrà sostenere un costo di attivazione della scheda SIM pari a 9 euro mentre la spedizione sarà completamente gratuita. In alternativa sarà anche possibile decidere di prenotare la Sim Coopvoce online e di ritirarla poi presso la propria Coop di fiducia. In questo caso il costo per la Sim Coopvoce ammonterà però a 10 euro con 5 euro di traffico incluso.

Scheda Sim Coopvoce: le diverse offerte

Il consiglio è quello di controllare periodicamente sul sito web dell’operatore virtuale così da intercettare per tempo offerte interessanti. Ad esempio abbiamo tariffe come Evo 100 e Evo 30 che prevedono un buon numero di Gb e di minuti e ben 1000 SMS al mese. Con queste offerte possiamo navigare fino a 100 o 30 GB al mese e sulla rete 4G di Tim che ha una diffusione capillare in tutto il territorio italiano da Nord a Sud.

Mediante la rete Tim sarà possibile viaggiare fino a 100 Mbps in download e 50 Mbps in upload. Ad esempio potremo attivare Evo 100 a 8,90 euro al mese mentre Evo 30 avrà un prezzo di 6,90 euro al mese. Ovviamente queste offerte sono disponibile anche per quelli che sono già clienti CoopVoce. In questi casi il costo di attivazione sarà di 9 euro una tantum e darà accesso agli stessi vantaggi previsti per i nuovi clienti.

Esim Coopvoce: come si attivano

Se fin qui abbiamo parlato di Sim Coopvoce ora parleremo delle Esim, ovvero schede Sim virtuali a disposizione sia dichi è già cliente, sia dei nuovi clienti. Per richiedere una Sim Coopvoce virtuale non resta che andare personalmente presso uno dei punti vendita dell’operatore. La procedura di registrazione della Sim Coopvoce virtuale è molto semplice e si riceverà un QR Code che dovremo inquadrare con il nostro smartphone per scaricare il profilo Esim e utilizzarla al posto della Sim Coopvoce fisica.

Non solo, spostare la scheda Sim Coopvoce virtuale da un dispositivo all’altro è gratuito e non richiede l’ottenimento di nuovi QR Code. Attivare un’offerta Coopvoce con Esim ha lo stesso costo di una Sim fisica. Ai nuovi clienti verrà quindi richiesto un contributo una tantum di 10 euro a cui però dovremo sommare il costo della prima ricarica per coprire l’importo richiesto dall’offerta attivata.

Sim Coopvoce sostituzione

La scheda Sim Coopvoce virtuale è disponibile con 5 euro di credito residuo che sono suddivisi in 4 euro di bonus non rimborsabile in caso di transizione ad altro operatore e 1 euro di traffico telefonico. Per completare l’attivazione dovremo fornire anche il nostro indirizzo email a cui l’operatore dovrà inviare il contatto di sottoscrizione e il QR code. Si tratta di una possibilità che hanno i nuovi clienti ma anche tutti coloro che hanno già attivato un’offerta Coopvoce.

In questi casi per passare dalla scheda Sim Coopvoce fisica alla Esim dovranno pagare 5 euro una tantum. In caso di furto o smarrimento dello smartphone la sostituzione dell’Esim è gratuita e per avviare la pratica dovremo contattare il Servizio Clienti al numero 188. In caso di danneggiamento o rottura dovremo pagare un costo di sostituzione di 5 euro. Per cambiare la Sim Coopvoce da nano a micro possiamo rivolgerci a uno dei tanti punti vendita Coop e, anche in questo caso, dovremo pagare la somma una tantum di 5 euro.

Il cliente dovrà portare con sé la scheda Sim Coopvoce originale, un documento d’identità in corso di validità e il codice fiscale. La procedura in caso di rottura della scheda Sim è analoga mentre, in caso di furto o smarrimento, sarà essenziale sporgere denuncia.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag