Sim per antifurto Vodafone: funzionamento e costo

In Internet e telefonia
Sim per antifurto Vodafone

Per fortuna le continue innovazioni tecnologiche oggi ci danno moltissimi strumenti per difendere la nostra casa dalle intrusioni dei malintenzionati. E’ molto importante difendere la propria abitazione o il proprio ufficio dalle intrusioni e anche per questo il consiglio è quello di acquistare una SIM per antifurto Vodafone così da poter assicurare la massima protezione possibile alla propria casa e ai propri cari. Con il continuo sviluppo della tecnologia per fortuna i sistemi di allarme sono diventati sempre più efficaci e performanti.

La scheda SIM per allarme Vodafone ci consente di monitorare e gestire il nostro impianto di antifurto anche da remoto, ovvero quando ci troviamo lontano da casa, utilizzando il nostro smartphone. Nei prossimi paragrafi ci soffermeremo sulle modalità di funzionamento dei servizi Vodafone SIM allarme e anche su informazioni utili come il costo SIM Vodafone per antifurto.

SIM per antifurto Vodafone: come funzionano

Per attivare una SIM per antifurto Vodafone abbiamo necessità per prima cosa di procurarci una SIM card, ovvero la stessa SIM che potremmo utilizzare con lo smartphone o il tablet. In sostanza con la SIM per antifurto Vodafone potremo fare in modo che il nostro sistema di allarme riesca correttamente a comunicare con l’esterno. Si tratta di un aspetto di importanza determinante in quanto i sistemi di antifurto moderni avvisano i clienti con una notifica in caso di intrusione all’interno dell’edificio.

Non solo, questi sistemi dotati di SIM per antifurto Vodafone possono anche inoltrare l’allarme direttamente alle Forze dell’Ordine oppure agli istituti privati di vigilanza così da garantire il massimo della protezione proprio quando serve.

Al fine di segnalare subito al padrone di casa dell’avvenuta intrusione o del tentativo di forzare la porta o le finestre molti dei più innovativi sistemi d’allarme dispongono di un combinatore telefonico in grado di comunicare il nome del padrone di casa e l’indirizzo dell’abitazione mediante un messaggio di testo o un vocale. I migliori sistemi di allarme del momento sono senza ombra di dubbio quelli con il sistema GPS in quanto questa versione risulta molto più difficile da manomettere dai malintenzionati in quanto non necessita di alimentazione elettrica per funzionare.

Con un sistema GPS dunque il nostro consiglio è quello di optare per una Sim per antifurto Vodafone così da poter usufruire di una buona quantità di traffico voce e SMS. Prima di attivare una Sim per antifurto Vodafone comunque sarebbe meglio verificare che il sistema di allarme sia effettivamente compatibile.

Nel caso dei sistemi di sicurezza sarebbe meglio optare per un piano telefonico in abbonamento con addebito su conto corrente. Il motivo è che con una SIM ricaricabile se ci dimentichiamo di ricaricare il credito rischiamo di restare senza protezione da un momento all’altro.

Costo SIM Vodafone per antifurto

Se vogliamo optare per una SIM per antifurto Vodafone possiamo optare per l’offerta Vodafone Easy Control. Con questa offerta potremo utilizzare la SIM su tutti i dispositivi smart esistenti per la gestione della domotica e del monitoraggio remoto, e quindi su tutti i dispositivi GPS. Vodafone Easy Control ci mette a disposizione diretta 50 minuti di chiamate che potremo utilizzare verso tutti i numeri fissi e mobili in Italia, 100 SMS e ben 200 Mb di traffico dati a 2 euro al mese.

Sempre inclusa nell’offerta abbiamo la possibilità di fruire di un SMS gratuito per capire il traffico residuo. In caso di superamento soglia si pagheranno 29 centesimi di euro senza scatto alla risposta per le chiamate (29 centesimi anche per ogni SMS oltre soglia).

Per quanto riguarda la tariffazione dall’estero con la SIM per antifurto Vodafone potremo usufruire del Regolamento Europeo 531/2012 secondo cui le componenti voce, SMS e dati dell’offerta nazionale saranno valide anche in tutti i paesi europei con l’eccezione di Svizzera, Turchia, Albania e Principato di Monaco.

SIM per antifurto Vodafone: tutte le info aggiuntive

Se decidiamo di attivare Vodafone Easy Control per difendere la nostra casa dobbiamo anche sapere che non è previsto l’utilizzo con smartphone e tablet in quanto si tratta di una SIM destinata unicamente all’utilizzo e alla gestione di sistemi di domotica, monitoraggio remoto e sistemi di antifurto. Saranno quindi escluse dal pacchetto chiamate ai servizi a sovrapprezzo come l’899 e le chiamate o gli SMS ai numeri di solito pubblicizzati nelle trasmissioni radiotelevisive al fine di partecipare a concorsi.

Sono esclusi anche gli SMS a numeri che iniziano per 3424, 24043 e 342311 e le chiamate o SMS a numeri utili, MMS, videochiamate e chiamate a servizi Vodafone. Infine sono esclusi dal pacchetto anche i servizi Recall e Segreteria Telefonica.

Con la tariffa Vodafone Easy Control abbiamo l’opzione Vodafone Rete Sicura, ovvero una piattaforma di protezione del dispositivo domotico dalle intrusioni esterne. Per i primi tre mesi potremo godere del servizio gratuito a cui dovremo aggiungere 1-2 euro di canone dell’offerta. In sostanza quindi il costo finale di Vodafone Easy Control sarà di 3 euro.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag