Tutte le info sulle Sim per gps

In Internet e telefonia

Si sente sempre più spesso parlare di schede Sim per gps. Che cosa sono esattamente? Prima di rispondere a questa domanda sempre più comune forse conviene spendere qualche parola per spiegare a che cosa serve il Gps. Il sistema Gps, Global Positioning System, fornisce a un determinato ricevitore tutte le informazioni relative alle coordinate geografiche. Per farlo utilizza una rete di satelliti artificiali che si trovano in orbita e oggi questo sistema entra quotidianamente nella nostra vita.

Una delle peculiarità del Gps è che è estremamente preciso con qualsiasi condizione meteorologica e in qualsiasi luogo ci si trovi. Tutti noi oggi abbiamo imparato ad avere familiarità con i Gps Tracker, ovvero degli strumenti che ci consentono di conoscere l’esatta posizione di un dato device o di una persona. Nei prossimi paragrafi cercheremo di spiegare a che cosa serve la scheda Sim per gps.

Sim card per Gps: cosa sapere

Una Sim per Gps ci consentirà quindi di utilizzare senza problemi i Gps Tracker. Si tratta di una scheda Sim per localizzatore Gps per auto, moto o altri usi che assicura il funzionamento del Tracker. Rappresenta sicuramente la soluzione ottimale per garantire il corretto funzionamento dei tracciatori satellitari assicurando nel contempo la massima sicurezza. Per acquistare una Sim per Gps offerte dei vari operatori possono essere molto vantaggiose e ognuno potrà scegliere facilmente la soluzione migliore per le proprie specifiche esigenze.

I tracciatori Gps sono dei dispositivi di dimensioni ridotte che utilizzano proprio il** sistema Gps** per tracciare la posizione geografica anche in tempo reale. Possiamo utilizzare dei tracciatori con Sim per Gps o senza Sim card. In entrambi i casi però i tracciatori necessitano per forza della scheda per funzionare.

Solamente i tracciatori con Sim per Gps forniscono però la scheda già con il dispositivo, negli altri casi bisognerà acquistare la Sim per Gps separatamente. La Sim per Gps funziona con qualsiasi dispositivo 2G, 3G e 4G e con tutti i localizzatori Gps per veicoli e attrezzature. Non solo, ci sono oggi anche tracciatori per animali domestici e bambini.

Sim per Gps: le caratteristiche

Le schede Sim per Gps che possiamo acquistare sono delle normali schede Sim per traffico dati che non includono SMS o chiamate. Si tratta di prodotti molto semplici da utilizzare e che non richiedono la configurazione APN. Questo significa che una volta inserita e installata la scheda Sim per Gps potremo subito utilizzare il sistema di tracciamento della posizione. La migliore Sim per Gps supporta un traffico dati di massimo 30 Mb al mese senza spese di attivazione.

Localizzatore Gps con scheda Sim o senza

Un localizzatore Gps è un dispositivo che, come abbiamo visto, utilizza il sistema Gps per localizzare la posizione. Quasi sempre i dati sulla posizione che ci interessano vengono trasmessi dal localizzatore a un dispositivo connesso a internet tramite una rete cellulare o modem satellitare. Chiaramente se decidiamo di acquistare un** localizzatore Gps** che invia i dati della posizione via rete cellulare dovremo avere la rete mobile di una Sim per Gps. In sostanza quindi il localizzatore funziona proprio se fosse uno smartphone.

Abbiamo diverse tipologie di localizzatori Gps e molti sono dissuasi dall’acquisto per timore di dover acquistare una Sim per Gps e quindi di attivare un piano di abbonamento. In questi casi esiste una alternativa, ovvero acquistare uno dei localizzatori Gps che non utilizzano schede Sim. Così facendo però si corre il rischio di poter fruire di prestazioni inferiori, ad esempio per quanto riguarda gli aggiornamenti in tempo reale sulla posizione.

Localizzatore Gps: come sceglierlo

Prima di acquistare un localizzatore Gps dobbiamo considerare diversi fattori come ad esempio la durata della batteria, la tipologia della batteria, le modalità di ricarica e la copertura. Si consiglia poi di prestare attenzione anche alla robustezza, al peso, alle dimensioni e alle funzioni disponibili. Con i localizzatori moderni ad esempio è possibile ricevere delle notifiche quando gli animali domestici lasciano le zone considerate sicure. Non solo, sarà anche possibile visualizzare in qualsiasi momento la cronologia delle posizioni.

Non è certo un caso che la tecnologia Gps sia entrata di prepotenza nella nostra vita aprendo a scenari e prospettive che, solo fino a pochi anni fa, sarebbero stati impensabili. Ma perché dovremmo scegliere un localizzatore proprio con scheda Sim per Gps? Il motivo principale è che con la Sim per Gps integrata nel localizzatore saremo connessi alla rete mobile locale e potremo subito comunicare con altri dispositivi.

La scheda Sim del localizzatore inoltre permetterà anche di inviare i dati della posizione al cellulare, cosa che senza Sim non sarebbe possibile. Inoltre scegliendo un localizzatore dotato di Sim per Gps potremo ottenere i dati della posizione in qualsiasi momento con aggiornamenti ogni pochi secondi. Come si vede le funzionalità sono quindi moltissime ed esistono anche localizzatori Bluetooth che però non utilizzano la tecnologia Gps e hanno quindi un raggio limitato.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag