Come saranno i telefoni del futuro

In Internet e telefonia
telefoni del futuro

I telefoni e gli smartphone sono entrati di prepotenza nella nostra vita e oggi non possiamo letteralmente farne a meno. Ma come saranno i telefoni del futuro? Farsi questa domanda è del tutto lecito, basti pensare a come i telefoni sono cambiati anche solo negli ultimi 10 anni. I telefoni del futuro potrebbero cambiare moltissimo rispetto a oggi e anche le modalità d’uso potrebbero cambiare radicalmente.

Negli anni ’90 i telefoni cellulari del futuro venivano immaginati nei modi più disparati e in pochi hanno previsto gli sviluppi che ci sarebbero effettivamente stati da lì a poco. E’ anche lecito alla luce di tutto questo chiedersi per cosa verranno utilizzati i telefoni del futuro visto che le innovazioni tecnologiche sono in continuo movimento. Nei prossimi paragrafi proveremo a tracciare alcune ipotesi sui possibili sviluppi tecnologici che investiranno da qui a pochi anni i nostri cellulari.

Come saranno i telefoni del futuro: i cellulari pieghevoli

Cominciamo la nostra rassegna sulle prospettive per i telefoni del futuro parlando dei cellulari pieghevoli. Messi in vendita nel 2019, questi dovrebbero diventare sempre più popolari con il passare degli anni. Nel 2030, ad esempio, i pieghevoli potrebbero essere quelli più diffusi e apprezzati in assoluto. Al momento i cellulari pieghevoli sono considerati dei prototipi ma le cose potrebbero cambiare molto da qui a poco.

Nei prossimi anni tutto lascia pensare che i device pieghevoli entreranno di prepotenza nella nostra vita I telefoni pieghevoli sono una novità tecnologica interessante e sono dei telefoni di ultima generazione dalle altissime prestazioni che si contraddistinguono, per l’appunto, per uno schermo pieghevole e altre caratteristiche interessanti. Questi telefoni sono dotati di doppio schermo e doppia batteria, 5 G e più fotocamere. Inoltre alcuni di questi dispositivi potrebbero anche trasformarsi, alla bisogna, in tablet o pc.

Telefoni del futuro: le fotocamere frontali

Una delle differenze più smaccate tra i diversi smartphone esistenti è sicuramente, almeno oggi, la fotocamera frontale. I telefoni del futuro potrebbero non basarsi più sui vecchi design e le fotocamere frontali potrebbero essere spostate sotto il display.

Questa soluzione rimuove l’obiettivo anteriore dalla vista, non occupa spazio sullo schermo e nemmeno all’interno. Nei prossimi anni questa tendenza probabilmente prenderà sempre più piede e i telefoni del futuro potrebbero adottare una fotocamera frontale grandangolare per selfie di gruppo con sensore di profondità o un software in grado di creare sfocature dello sfondo.

Telefoni del futuro: addio alle porte

Pian piano sono sempre di più gli utenti che stanno decidendo di sostituire le cuffie cablate con quelle wireless. I produttori non avranno quindi più alcuna ragione di integrare il jack e da qui a dieci o quindici anni le cuffie cablate saranno in tutto e per tutto dei prodotti di nicchia. Probabilmente in futuro il caricabatterie wireless diventerà popolare gli utenti quindi diranno addio ai cavi fisici. Ne consegue che nel 2030 l’uso di cuffie wireless senza porte potrebbe diventare del tutto consueto.

Telefoni del futuro: gli smartphone green

Già ora quella della sostenibilità ambientale è una delle priorità. In futuro quindi l’attenzione al green crescerà e le aziende cercheranno sempre di più di trasformare i propri prodotti in prodotti green. Anche i cellulari verranno coinvolti sicuramente da questo processo con le aziende che già ora stanno studiando materiali biodegradabili. Chissà, magari avremo telefoni del futuro a energia solare con pochi minuti di sole che saranno sufficienti per caricare il device per una telefonata di un minuto. I telefoni del futuro potrebbero anche contemplare modalità di ricarica con energia cinetica.

Per cosa verranno utilizzati i telefoni del futuro? Strumenti didattici

Diversi esperti ritengono che in un futuro prossimo i telefoni cellulari cambieranno anche il modo che abbiamo di imparare e di insegnare. I telefoni del futuro potrebbero dunque diventare strumenti di apprendimento a tutti gli effetti. L’idea potrebbe essere quella di sfruttare la natura multifunzionale di questi smartphone così da utilizzarli come veri e propri strumenti didattici facili da usare. In futuro i cellulari potranno servire ad esempio per prendere appunti durante gite e visite culturali così da creare un approccio informale all’apprendimento.

I telefoni del futuro insomma saranno ancora più utili per la nostra vita di tutti i giorni. Si pensi ad esempio alla possibilità di impostare sveglie e promemoria al controllo del feed Facebook, alle modalità di shopping online e di gestione delle finanze.

Con la tecnologia mobile che diventa sempre più intuitiva e i telefoni del futuro potrebbero diventare dispositivi appositamente progettati per ispirarsi ai comportamenti umani e aiutare gli utenti a creare un legame fisico ed emotivo. In questo caso i telefoni del futuro potrebbero darci autonomamente informazioni e consigli sui luoghi che visitiamo oppure creare percorsi più veloci per andare a lavoro con il GPS.

Ci potrebbero essere anche dei veri e propri avatar che rappresentano lo stato d’animo dell’utilizzatore. I telefoni del futuro avranno poi anche cambiamenti di design con la possibilità di ricaricare il device facendolo, letteralmente, girare sul dito in qualsiasi momento.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag