Tim funziona all'estero?

In Internet e telefonia

Quando si decide di mettersi in viaggio bisogna assicurarsi, nel caso ci si volesse rendere accessibili anche in vacanza, su quali sono i piani tariffari che possono rispondere alle esigenze di un viaggiatore, e scoprire come Tim funziona all’estero è molto importante. Muoversi in anticipo e sottoscrivere un piano tariffario che risponda alle proprie esigenze e quindi permetta di eseguire le chiamate, mandare gli sms e navigare sulla rete senza dover pagare dal momento che tali servizi sono inclusi in un canone fisso, si rivela senz’altro la scelta più vantaggiosa. Sono numerosi gli operatori che offrono tariffe vantaggiose a coloro che, per motivi di studio, svago o lavoro decidono di viaggiare a spostarsi all’estero per un periodo più o meno prolungato, e ci sono numerose offerte interessanti, anche se prima di sottoscriverne una bisogna capire come Tim funziona all’estero e valutare, insieme a un operatore, quale tariffa potrebbe fare al caso proprio.

I piani tariffari di Tim, nel caso si decidesse di sottoscriverne uno, dopo aver capito come la sim Tim funziona all’estero, sono indirizzati soprattutto a Europa e Usa, ma ci sono anche talune tariffe pensate per il resto del mondo, così da rispondere alle necessità anche di chi si reca in paesi differenti rispetto a quelli europei e appartenenti agli Usa, con chiamate, sms e Giga di Internet da usare. Nel caso ci si accorgesse che non funziona Internet all’estero Tim ci sono vare soluzioni che si possono adottare, come contattare il servizio di assistenza alla clientela di Tim in varie modalità, in modo da poter comunicare con un operatore al quale spiegare la problematica e trovare un valido aiuto per la sua risoluzione.

Come Tim funziona all’estero: i servizi utili

Tim offre ai propri clienti soluzioni interessanti con differenti tariffe che includono servizi sia per chiamare, mandare sms e navigare in Italia sia all’estero, in modo che nel caso ci si spostasse in un paese estero si possa continuare a usare il proprio piano tariffario senza cambiamenti. Tra le numerose promozioni a prezzi interessanti possiamo trovare la TIM in Viaggio Pass, la quale offre 500 minuti di chiamate, 250 in entrata e 250 in uscita, oltre alla possibilità di mandare fino a 500 sms e inoltre si potranno avere 10 Giga di traffico Internet a 4G per navigare sia in Europa sia negli Usa. Troviamo poi la TIM in Viaggio Pass Mondo, la quale include 100 minuti di chiamate verso tutti i numeri, divisi in 50 in ricezione e 50 in uscita, oltre a 100 sms e 500 Mega di traffico Internet in 4G. Per la Svizzera e Monaco troviamo una promozione ancora differente che si chiama TIM in Viaggio Full, la quale offre la possibilità di eseguire chiamate da 23 centesimi al minuto, di mandare gli sms a 10 centesimi ciascuno e di navigare fino a 500 Mega al giorno, e il prezzo di tale tariffa è di 3 € a giorno, mentre nel caso ci si recasse in altri paesi si passa a 16 centesimi per gli sms e per ciascun minuto di chiamata e 50 Mega di Internet sempre a 3 € al giorno.

Dopo aver capito come la sim Tim funziona all’estero, avendo cercato informazioni online o essersi rivolti al servizio di assistenza alla clientela di Tim, è molto importante capire quale tra le varie tariffe può più rispondere alle proprie necessità. Prima di fare la propria scelta bisogna sapere che l’offerta di roaming di TIM in Viaggio Full è inclusa nelle opzioni della tariffa Tim senza Limiti nel caso si scegliesse la versione Platinum, Silver e Gold. Nel caso invece si volesse accedere alla connessione Internet sul tablet o sul computer si può attivare una tariffa interessante, la Tim in Viaggio Internet che include 4 Giga di traffico in 4G per 10 giorni che si possono usare per navigare in Europa o negli Usa.

Come modalità di pagamento si ha la possibilità di scegliere di farsi accreditare i costi dei servizi di roaming da Tim sulla propria carta di credito, la quale va comunicata nel momento in cui si esegue la sottoscrizione del contratto, in modo da poter accedere ai numerosi servizi, eseguire le chiamate, mandare gli sms e navigare online, pagando al consumo. Nel caso invece si volesse chiedere la domiciliazione dei servizi di roaming, quando ci si reca all’estero in modo da poter fare e ricevere le chiamate, bisogna chiedere innanzitutto al servizio clienti come funziona Tim all’estero relativamente all’offerta scelta, dopodiché si dovrà compilare un modulo RID, reperibile nei negozi o sul sito di Tim, compilarlo e mandarlo via fax al numero 800600119, allegando al modulo anche una copia di un documento di identità, il proprio codice fiscale e la propria carta di credito.

Non funziona Internet all’estero Tim: cosa fare

Nel caso ci si accorgesse che ci sono dei problemi e si volesse capire bene come funziona Tim all’estero perché ci sono difficoltà ad accedere a taluni servizi, il consiglio è contattare il servizio di assistenza alla clientela. Nel caso ci si trovasse in Italia bisognerà chiamare il servizio clienti al numero 187 per la linea fissa oppure il numero 119 per la linea mobile, mentre dall’estero bisognerà contattare i numeri+390285951 e +390636881, oppure per il mobile il numero +393399119, e il servizio è gratuito se si chiama dai paesi dell’Unione Europea, mentre dal resto del mondo è a pagamento, ed è attivo tutti i giorni a tutte le ore.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag