Opinioni e funzionamento di Tim next plus

In Internet e telefonia

Tim Next plus è un nuovo servizio dedicato ai clienti più esigenti che vogliono acquistare a rate un nuovo smartphone per poi poterlo eventualmente cambiare con modelli più recenti appena possibile. Next plus Tim è una variante di Tim Next, un servizio che prevedeva la sostituzione dello smartphone solo 12 mesi e solo per una finestra di 2 mesi. Tim Next plus consentirà in sostanza a chi vi aderisce di poter sostituire il suo smartphone con un altro modello top di gamma disponibile in listino già a partire dal sesto mese e non dopo 12 mesi. Non solo, con Tim Next plus la possibilità di sostituzione proseguirà fino al trentesimo mese senza interruzioni né limitazioni di alcun tipo.

Tim next plus come funziona

E’ possibile aderire a Tim next plus se si è eseguita una sottoscrizione obbligatoria al costo di 6,90 euro al mese, una sorta di garanzia aggiuntiva sul dispositivo che viene acquistato a rate e viene estesa a danni accidentali con tanto di ritiro a domicilio eseguito da corriere. Chi volesse potrà pagare 9,90 euro al mese per avere anche garanzia contro i furti. Chi aderisce a Tim next plus avrà accesso a una lista di smartphone acquistabili a rate, si pensi ad esempio a Huawei P30, disponibile a 30 rate da 10 euro più 6,90 euro al mese a fronte di un anticipo di 49 euro. Lo smartphone Samsung Galaxy S10e (128 GB) sarà invece disponibile in 30 rate da 10 euro più 6,90 euro al mese a fronte sempre di anticipo di 49 euro. L’iPhone XS Max (64 Gb) è disponibile a 30 rate da 39 euro al mese con un anticipo di 129 euro.

Tim Next: che cos’è e come aderire

Tim Next è un programma con cui l’utente potrà decidere la sostituzione del suo dispositivo acquistato a rate, ma potrà anche decidere di tenerlo oppure di restituirlo. La sostituzione del cellulare implica la sottoscrizione di una nuova offerta tra quelle disponibili. In caso di restituzione invece l’utente verrà liberato di ogni vincolo contrattuale a patto però di essere in regola con i pagamenti. Tim Next è un programma di TIM che consente di cambiare e rinnovare lo smartphone a un costo davvero competitivo. Insomma, si tratta di un programma dinamico che consente di cambiare spesso il cellulare per avere con sé sempre un modello di nuova generazione. Potranno aderire a Tim Next o Tim Next plus gli intestatari di SIM ricaricabili TIM con un’offerta pacchetto dati attivo. Se dovesse cessare l’opzione dati ciò comporterebbe anche l’immediata cessazione di TIM Next con tanto di addebito delle rate residue come previsto da contratto. Chi non fosse cliente TIM e sta pensando di cambiare cellulare dovrà quindi per forza di cose attivare un’offerta TIM Mobile. Per aderire a Tim Next si dovrà andare presso un negozio TIM in qualsiasi momento. Con Tim next plus opinioni e pareri degli utenti ci aiutano a orientarci per capire se si tratta davvero di un programma utile per le nostre specifiche esigenze.

Tim next plus: vantaggi e svantaggi

Ma quali sono esattamente i vantaggi e gli svantaggi collegati all’acquistare uno smartphone con Tim next o Tim next plus? Tra i vantaggi abbiamo la possibilità di pagare smartphone top di gamma con delle piccole soluzioni mensili e anche di poter aggiornare il dispositivo dopo 6 mesi di rateizzazione. Con la copertura da danni accidentali e danni da acqua e liquidi Tim ha assicura una riparazione entro 7 giorni con lo smartphone che viene ritirato e consegnato a casa propria con un corriere espresso a decorrere da quando la richiesta di assistenza è stata approvata. In questo caso il contributo è di 138 euro e il servizio di protezione ha un costo mensile di 6,9 euro al mese. Gli svantaggi di Tim next plus vanno comunque analizzati nel dettaglio e la rateizzazione implica che dovremo pagare un dispositivo a rate per trenta mesi. Un altro svantaggio potrebbe essere dettato dal fatto che la sottoscrizione della copertura contro danni accidentali è obbligatoria per tutti e di questo si dovrà tener conto in quanto rappresenta un ulteriore costo mensile da affrontare. Con Tim next plus si dovrà sostenere una rata mensile compresa tra i 27 e i 50 euro al mese a seconda dal modello di smartphone scelto e dalla copertura.

Tim next plus: come funziona il cambio

Come abbiamo già anticipato in precedenza Tim next plus consente di cambiare lo smartphone prima di Tim Next, e quindi dopo 6 mesi e non dopo 12. Per il cambio di cellulare il cliente dovrà rivolgersi a un negozio Tim o a un rivenditore autorizzato al ritiro che dovrà consegnare poi il nuovo. Dal momento che può capitare che un negozio o rivenditore Tim si rifiuti di effettuare la sostituzione del telefono si consiglia di contattare prima il Servizio Clienti al numero 119 e chiedere dove si trovi il negozio più vicino alla propria casa dove completare la pratica senza ulteriori problemi.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag