Che cos'è Tim Pay e come richiedere il servizio

In Internet e telefonia

Tim Pay, per coloro che non ne avessero ancora sentito parlare, è la nuova carta ricaricabile che appartiene al circuito Mastercard e che ha visto la luce grazie alla collaborazione intercorsa con HYPE, la carta prepagata contactless, e i vantaggi a cui si può accedere scegliendo di passare a Tim pay sono numerosi. E’ importante sapere come funziona Tim pay, come si può richiedere, come ricaricare Tim pay in caso di necessità e a chi bisogna rivolgersi nel caso di volessero avere ulteriori informazioni, in modo da andare sul sicuro. Innanzitutto, come anticipato, possiamo dire che Tim Pay è la carta ricaricabile contactless di HYPE/Banca Sella, e scegliendo di attivarla e utilizzarla si potrà accedere a 5 € di credito sulla sim, oltre a 60 Giga in 1 anno, e non solo gli utenti con più di 18 anni possono richiederla, bensì è possibile attivarla a partire dai 12 anni di età ed è completamente gratuita. Ciò significa che basta chiedere di attivarla, compilare la modulistica necessaria e si potrà accedere a numerosi vantaggi, il tutto a costo zero dal momento che attivare tale carta non comporterà alcun costo.

Se ti stai chiedendo come richiedere Tim Pay e quali sono i vantaggi, a breve avrai le risposte ai tuoi interrogativi.

Tim Pay: come funziona e cosa sapere

Tim ha immesso sul mercato, in collaborazione con Hype, questa nuova carta prepagata, la quale può essere chiesta da chi ha già un account MyTim attivo e che ha almeno 12 anni: i minorenni hanno la possibilità di attivarla e i genitori possono stare tranquilli dal momento che possono attivare la funzionalità Parental control che consente di tenere sotto controllo le spese e i movimenti eseguiti dai propri figli. Si deve inoltre sapere che Tim Pay è compatibile con Apple Pay e con Google Pay, i quali sono specifici sistemi che consentono all’utente di poter avere tutte le proprie carte nel cellulare, sempre se questo è provvisto dell'NFC, in modo da poter pagare le varie spese nei negozi appoggiando sul terminale POS il proprio cellulare. Abbiamo visto che cos’è Tim Pay e quali sono le numerose funzionalità alle quali si può accedere con tale carta, adesso analizziamo i grandi vantaggi. Con questa carta hai infatti la possibilità di saldare con il tuo cellulare i conti presso i negozi, puoi inviare e richiedere denaro istantaneamente e senza costi, oltre a poter fare e ricevere bonifici gratuitamente, inoltre puoi usare l'App per ricaricare Tim Pay e, se vuoi, puoi prelevare da tutti gli ATM in Europa.

Come richiedere Tim Pay

Per richiedere Tim Pay quello che devi fare è scaricare l’applicazione che si chiama Tim Personal, in quanto se la richiedi dall'app puoi avere 5 € di bonus sul tuo credito telefonico oltre a 60 Giga da usare in 12 mesi, i quali sono suddivisi in 5 Giga extra soglia al mese validi per 12 mesi e, una volta ricevuti i primi, negli 11 mesi seguenti dovrai entrare con una cadenza di una volta al mese su Tim Pay, così da poter rinnovare l’offerta e farti accreditare i nuovi Giga. Una volta terminati i 12 mesi il bonus finirà e quindi il servizio si disattiverà automaticamente, e ricordati di usare i Giga ogni mese in quanto se non li utilizzerai andranno persi. Per attivare la carta devi seguire la procedura guidata e ciò che devi avere a portata di mano, in quanto ti saranno richiesti, sono il tuo account MyTIM e le fotografie fronte e retro del tuo documento di identità: nel caso avessi la patente o la carta d’identità in formato cartaceo saranno richieste due foto, ovvero sia fronte sia retro, del documento aperto, mentre se presenti il tuo passaporto è sufficiente uno screenshot della pagina contenenti i dati.

Ricapitolando quindi, per rispondere alla questione su che cos’è Tim Pay, possiamo dire che si tratta di una carta ricaricabile di Tim realizzata in collaborazione con HYPE di Banca Sella, la quale è gratuita e contactless. Usufruendo del circuito Mastercard la si potrà usare come una normale carta prepagata per i pagamenti, sia quelli eseguiti online sia quelli fatti in negozio. Inoltre, usando questa carta, sarà anche possibile mandare e ricevere soldi fino a raggiungere un importo massimo totale di 500 € al giorno, con la possibilità di ricaricare la carta fino a 2500 €. Se ti stai chiedendo quali sono i costi per attivare Tim Pay, bisogna sapere che è completamente gratuita, così come la procedura se si vuole chiudere il conto, in quanto basterà mandare una mail a timpay@hype.it. Sia chi è cliente Tim sia chi non è cliente può richiedere e attivare la carta Tim Pay con Hype: per accedervi e attivarla bisognerà comunicare il proprio numero mobile che si ha con il proprio operatore e si potrà avere la carta, anche se bisogna specificare che in tal caso, ovvero se non si è clienti Tim, non si potrà accedere agli altri vantaggi come il credito telefonico e i Giga aggiuntivi.

Se si vogliono avere altre informazioni relativamente a Tim Pay si può contattare il servizio di assistenza alla clientela di Tim per comunicare con un operatore al quale rivolgere tutte le domande, oppure si può visitare la pagina di Tim in cui si parla dell’offerta.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag