Tiscali vpn: come fare per impostarla

In Internet e telefonia

Si sente molto spesso parlare di Tiscali Vpn, ma che cosa si intende esattamente? Cerchiamo di fare un po' di chiarezza iniziando a spiegare che cosa vuol dire Vpn. Per Vpn intendiamo una Virtual Private Network, ovvero una rete virtuale privata che permette di accedere a internet utilizzando una connessione privata.

In sostanza se dovessimo utilizzare una Tiscali Vpn avremo la possibilità di navigare tutelando la nostra privacy. I nostri dati con la VPN verranno protetti in quanto le nostre richieste verranno instradate mediante un server privata di proprietà di Tiscali Vpn. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire come impostare vpn router Tiscali e anche quali sono i vantaggi di utilizzare un router Tiscali vpn.

Tiscali vpn: i vantaggi

Ma perché dovremo ricorrere proprio a una vpn Tiscali? Anzitutto per poter navigare in sicurezza su una rete Wi-fi pubblica e poi per poter vedere programmi tv prescindendo dalla geolocalizzazione e dalle restrizioni poste dai provider.

Non solo, in alcuni casi usare una Tiscali vpn potrebbe anche consentirci anche in determinate nazioni di aggirare la censura troppo oppressiva. Il motivo è che i dati vengono cifrati rendendo impossibile intercettare comunicazioni tra privati. In molti casi si decide di utilizzare Tiscali vpn anche per evitare prezzi diversi dal momento che molti portali online praticano tariffe diverse a seconda del paese da cui arrivano le visite. In questi casi usare una Vpn Tiscali aiuterà a risolvere il problema alla radice.

Con la Tiscali vpn potremo anche cifrare agevolmente qualsiasi dato così da poter navigare in sicurezza nei luoghi pubblici senza paura di violazioni da parte di hacker o malintenzionati.

Tiscali vpn: un boost per la sicurezza

Scegliere una Tiscali vpn oltre ad aumentare la sicurezza dei nostri dati e metterci al riparo dalle intrusioni ci consentirà anche di migliorare la velocità di gioco su internet. Ci sono infatti alcuni internet provider che limitano la velocità di trasmissione dati nel gaming.

Per aggirare questo problema il modo migliore è proprio utilizzare una Tiscali vpn così da ottenere prestazioni maggiori. Con Tiscali vpn potremo anche contare su chat vocali sicure e private ed effettuare ricerche sensibili senza rischio di interferenze governative di qualsiasi tipo. Potremo poi anche usare i servizi torrent in modo privato e mettere in sicurezza il cloud e i nostri strumenti per le chat di gruppo che potrebbero diventare oggetto di attenzioni da parte di hacker.

Vpn o Apn? Non facciamo confusione

Fin qui abbiamo parlato di Tiscali Vpn che è cosa ben diversa dall’apn. Che cosa intendiamo con Apn? Stiamo parlando in questo caso di uno dei settaggi che dovremo fare nel nostro smartphone e non di una rete virtuale privata. Nei primi anni di avvento di internet su mobile gli apn erano già indispensabili per la configurazione dell’invio MMS e per la navigazione Wap.

Per Apn intendiamo Access Point Name, ovvero Nome Punto d’Accesso. Si tratta sostanzialmente di una configurazione che consente al proprio smartphone di connettersi a internet mediante il proprio operatore. Tale connessione potrebbe essere molto utile per navigare, per usare il telefono come modem oppure per inviare un MMS. Senza un Apn non potremo collegarci a internet se non passando mediante il Wi-Fi. Di conseguenza se vogliamo navigare senza Wi-Fi dovremo tassativamente configurare prima un Apn corretto.

Come impostare Vpn router Tiscali

In alternativa al configurare una Vpn Tiscali su ogni dispositivo collegato alla nostra rete domestica possiamo installare la Vpn direttamente sul router così da ottenere subito una protezione completa. L’impostante è assicurarsi che tutti i dispositivi siano collegati al router così da ricevere la protezione Vpn installata.

Quando installiamo una Tiscali Vpn su un router questo diventerà un router Vpn, ovvero un router che consente di collegarsi direttamente a internet. In questo modo la protezione offerta dalla Vpn verrà estesa a tutti i dispositivi connessi al router, anche quelli dove non si potrebbe configurare una Vpn.

La protezione di un router Vpn è sempre attiva in quanto per collegarsi a internet sarà sempre necessario che il router sia effettivamente in funzione. I dispositivi sono protetti indipendentemente dalla loro natura e ci sono alcuni dispositivi che possono collegarsi a internet ma che non consentono l’installazione della Vpn.

E’ il caso, ad esempio, di smart Tv e dispositivi IoT. Se vogliamo proteggere questi dispositivi non avremo altra scelta che configurare una Vpn direttamente sul router. Si possono anche aggirare certi limiti delle Vpn anche se alcuni servizi, sia gratuiti che a pagamento, mettono un limite al numero di dispositivi che possono essere collegati nello stesso momento.

Se decidiamo di usare un servizio particolare per la Tiscali Vpn vengono forniti anche tutti i parametri necessari a impostare la connessione. Si dovranno quindi inserire queste informazioni assicurandosi di salvare quella nuova. Ci sono però dei router che non consentono personalizzazioni e quindi, in questi casi, sarebbe meglio installare prima un firmware alternativo.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag