Come configurare la vpn Coop Voce

In Internet e telefonia
vpn Coop Voce

Coop Voce è l’operatore di telefonia mobile di Coop Italia ed è anche il primo MVNO lanciato in Italia. Si tratta di un operatore molto interessante che ha saputo attirare un numero crescente di utenti grazie alle sue offerte vantaggiose e a un servizio clienti professionale e sempre presente.

Parlando di Vpn Coop Voce molti potrebbero fare confusione con l’APN, access point name, che consiste in alcune impostazioni da configurare sul proprio cellulare quando si cambia operatore o quando si attiva un’offerta per smartphone con una nuova SIM.

La Vpn Coop Voce è invece la Virtual Private Network che permette di creare una rete privata virtuale per veder garantita la propria privacy e la sicurezza dei propri dati mediante un canale di comunicazione riservato tra dispositivi che non dovranno essere necessariamente collegati alla stessa LAN.

Coop voce Vpn: di che si tratta

La Vpn, ovvero la Virtual Private Network, è una rete privata virtuale che serve a garantire privacy e sicurezza. Lo fa utilizzando un canale di comunicazione riservato detto tunnel Vpn e creato sopra un’infrastruttura di rete pubblica.

Quando parliamo di rete virtuale alludiamo al fatto che tutti i dispositivi che appartengono alla rete non devono necessariamente essere collegati a una stessa LAN locale ma potranno essere dislocati in qualsiasi punto geografico. Ma quindi che cos’è esattamente la Vpn Coop voce?

Stiamo parlando di un particolare servizio di rete che potrà essere utilizzato per criptare il traffico interne e proteggere la propria identità online. Dal punto di vista prettamente aziendale invece la Cpn Coop voce può essere paragonata a una estensione geografica della rete locale privata LAN. Con la LAN potremo collegare tra di loro senza rischi tutti i siti della stessa azienda.

Vpn Coop Voce: a che cosa serve

Ma perché dovremmo utilizzare una Vpn Coop Voce? Innanzitutto dobbiamo premettere che le vpn vengono utilizzate soprattutto nelle aziende e dalle amministrazioni pubbliche in quanto consentono di abbattere i costi nella realizzazione di una propria rete protetta creata sfruttando l’infrastruttura della rete pubblica.

Ci sono anche diversi utenti privati che vogliono la Vpn Coop Voce in quanto preferiscono navigare in rete per non subire restrizioni o intrusioni da parte di malintenzionati. Tra i diversi servizi disponibili ci sono anche dei provider che offrono la possibilità di scegliere quali protocolli utilizzare per la connessione. I dati su internet devono essere protetti in quanto, in caso contrario, potrebbero essere intercettati facilmente.

Vpn Coop Voce: configurazione su dispositivi Android

Vpn Coop Voce consente ai dispositivi che non si trovano fisicamente su una rete di potervi accedere in completa sicurezza. Android ha un client Vpn incorporato e i dispositivi con Android 4.0 e versioni successive supportano anche le app Vpn.

Potremmo considerare di scaricare un’app Vpn per configurare la Vpn Coop Voce usando una console per la gestione della mobilità aziendale e per offrire protocolli Vpn non supportati dal client incorporato.

Non solo, anche per consentire alle persone di collegarsi a un servizio Vpn senza necessità di configurazioni complesse. Android può anche avviare un servizio Vpn all’avvio del dispositivo e mantenerlo poi in esecuzione quando il dispositivo è attivo.

Vpn Coop Voce: verificare la compatibilità

Dovremo poi anche verificare la compatibilità della Vpn Coop Voce con il proprio dispositivo. Si tratta di un passaggio “preventivo” che dovremo fare per forza prima di tutto. I servizi VPN oggi si fanno concorrenza proprio per quanto riguarda i dispositivi compatibili.

Se vogliamo installare la Vpn Coop Voce su Pc o smartphone non avremo alcun problema. Potremo persino effettuare una installazione anche su dispostivi come console o box tv.

Vpn Coop Voce: installarla su Windows

Per installare la Vpn Coop Voce su Windows 10 dovremo scaricare e installare il software. Dopo l’accesso dovremo far partire la connessione Vpn e chi ha già un servizio di questo tipo potrà farlo direttamente dalle impostazioni di rete di Windows 10 in modo rapido e immediato.

Collegarsi alla Vpn Coop Voce tramite Windows 10 è davvero molto semplice ma dovremo prima avere l’indirizzo di un server Vpn, magari della nostra azienda. In caso contrario dovremo crearla all’interno del nostro Pc con il risultato di perdere tutti i vantaggi dal punto di vista della segretezza in quanto, così facendo, il nostro pc dovrà fare sia da client che da server Vpn.

Se dovessimo avere a nostra disposizione un server Vpn potremo connetterci in modo rapido e semplice andando sulle impostazioni di Windows e poi su “rete e internet” così da modificare le impostazioni delle connessioni.

Ricordiamo che l’utilizzo di una Vpn non è utile solo a proteggerci da occhi indesiderati ma ci consente anche di fruire di servizi streaming con cataloghi di altri paesi diversi dall’Italia. La Vpn infatti crea un tunnel dove è possibile inviare i dati in modo sicuro usando strumenti di autenticazione e crittografia. Vpn Coop Voce consente ai dispositivi remoti come i laptop di operare come se fossero sulla stessa rete locale.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag