Iren maggior tutela, le offerte

Iren maggior tutela, le offerte

Quanto sono convenienti le offerte di Iren maggior tutela? Tra poco, approfondiremo il discorso e le differenze tra mercato libero e maggior tutela, oltre a scoprire le offerte per il mercato libero. Continuate a leggere e scoprirete tutto!

Il mercato libero, molti di voi saranno d’accordo, può spaventare. Questo è comprensibile visto che, dopo tanti anni passati a non doversi preoccupare di luce e gas, ci si ritrova ora ad avere mille possibilità e altrettante offerte che permettono, certo, di risparmiare sulla propria bolletta, ma che aumentano inevitabilmente il rischio di ricevere qualche fregatura!

Per questo motivo nel 2007, con la liberalizzazione del mercato di luce e gas, si è anche pensato ad una sorta di “paracadute”, per tutti coloro che non se la dovessero sentire di lanciarsi e ricevere offerte su luce e gas, o di altri gestori, legate al mercato libero.

Iren maggior tutela: le differenze con il mercato libero

Anzitutto, bisogna stabilire quali sono le differenze importanti tra i due diversi tipi di contratto. Quello a maggior tutela è l’erede del vecchio contratto luce e gas, quando il distributore e l’erogatore coincidevano e stabiliva un’unica tariffa per tutti i servizi. Con la liberalizzazione del mercato luce e gas, chiunque può diventare un erogatore di servizi, ma deve comunque garantire al consumatore finale la possibilità di scegliere se aderire a un tipo di contratto flessibile oppure a uno con tariffa fissa. Molti gestori offrono un servizio di informazione: al rapporto tra Iren e la maggior tutela è dedicato un’intera sezione all’interno del sito dell'azienda, che ha previsto anche uno sportello di assistenza al cliente.

Il servizio di Iren per la maggior tutela garantisce al consumatore una tariffa che varia annualmente soltanto per decisione dell’AEEGSI, l’Autorità per l'Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico, indipendentemente dalle oscillazioni di mercato e dai prezzi inerenti le materie prime. Altri fattori come fascia oraria o consumo oltre una certa soglia, invece, non influiscono sul costo finale.

Questa tipologia di contratto viene scelta principalmente dagli utenti privati, per uso domestico, perché ancora molti non si fidano e preferiscono scegliere offerte di Iren maggior tutela.

Maggior tutela e mercato libero: cosa cambierà nel prossimo futuro?

Effettivamente, non possiamo dire con certezza se conviene scegliere il mercato libero o il contratto a maggior tutela. Entrambi hanno lati positivi, che permettono di risparmiare, ma bisogna sicuramente valutare a seconda della propria situazione familiare. Quello che è sicuro, però, è che bisogna affrettarsi a cercare un contratto vantaggioso sul mercato libero perché, a partire dal 2022, non sarà più possibile stipulare contratti a maggior tutela. Servizi come Iren maggior tutela e simili, perciò, spariranno del tutto, per far posto ad un servizio di “salvataggio” che però sarà molto più costoso delle offerte in commercio messe a disposizione dai vari gestori.

A sancire la fine di Iren mercato servizio di maggior tutela sarà una legge antitrust rimandata a lungo. La maggior tutela, infatti, dovrà essere inizialmente sospesa entro gennaio 2022. Tuttavia, per chi effettua il passaggio al mercato libero in questi mesi è previsto un blocco delle tariffe di un anno o più, a seconda del gestore che decide di offrire questo servizio. Soprattutto, la varietà di offerte permette di scegliere quella più adatta alle proprie esigenze: chi sarà sempre fuori casa potrà optare per una tariffa bioraria, con costi basati sui consumi in fasce orarie comode per l’utente, oppure per tariffe comprensive di più servizi e non solo di luce e gas. Con il passaggio al mercato libero, sarà necessario fare una disdetta Iren maggior tutela, in quanto i servizi non saranno più disponibili.

Comparatore luce e gas: le migliori offerte

A questo punto, ci rimane un ultimo consiglio da darvi, prima di concludere con questo articolo, che vi permetterà di capire qual è la tariffa più conveniente tra tutte quelle proposte sul mercato!

Uno dei modi migliori per trovare la migliore offerta di Iren maggior tutela, o di qualsiasi altro fornitore, è affidarsi ad un comparatore online come quello di Chetariffa, che proponiamo in una doppia versione: quella dedicata ai fornitori di energia elettrica e quella con i migliori gestori di forniture di gas.

In entrambi i casi, sarà sufficiente per voi utenti seguire la procedura guidata, molto semplice, e indicarci alcune informazioni come dirci quali elettrodomestici utilizzate, quante persone vivono in casa assieme a te, come desiderate pagare le bollette e quale operazione volete realizzare (nuovo allaccio, subentro o cambio gestore) per quanto riguarda il settore luce; se siete invece interessati ad un contratto business, vi basterà indicare una ragione sociale, un indirizzo email e un numero di telefono a cui essere ricontattati.

Per quanto riguarda il settore gas, invece, vi verranno richiesti dati come le dimensioni di casa vostra e per cosa utilizzate principalmente il gas.

Cosa aspettate allora? Confrontate le migliori tariffe, scegliete quella più adatta a voi e cominciate subito a risparmiare!

 

Arianna Bessone

Arianna Bessone