La comodità a portata di smartphone: l'app di Eni

La comodità a portata di smartphone: l'app di Eni

I vantaggi dell’app eni su smartphone sono veramente interessanti per i clienti luce e gas che vogliono diventare autonomi e gestire da soli diversi aspetti della propria fornitura sempre nella massima sicurezza e trasparenza. Quanto ci ha aiutato la tecnologia, con le nostre esigenze energetiche! Sembrava impossibile, ma in pochi anni abbiamo conosciuto uno sviluppo incredibile sia per quanto riguarda il consumo energetico degli elettrodomestici, sia per i servizi che ci vengono offerti dai gestori sul libero mercato per migliorare e monitorare i nostri consumi domestici. Dalla tecnologia più direttamente collegata agli oggetti fisici, come le lampadine a risparmio energetico, a quella che integra la connessione internet agli oggetti quotidiani e agli elettrodomestici ora più che mai possiamo godere di tutte le comodità derivanti dal fatto che la tecnologia fa molte cose al posto nostro. Ne possiamo vedere degli esempi tutti i giorni, quando apriamo la nostra app di Eni per monitorare i consumi di casa oppure ancora quando possiamo ordinare automaticamente la spesa grazie agli smart buttons di Amazon. Insomma, i vantaggi dell’app eni su smartphone sono davvero tanti e sono stati pensati proprio per venire incontro alle esigenze del cliente.

Basta un tocco

Semplice come sfiorare lo schermo del nostro cellulare con un dito: questo è l’obiettivo di chi si impegna a progettare le app e la rete di elettrodomestici per quello che oggi viene chiamato l’internet of things. Non è nient’altro che una rete, una connessione tra tutti gli oggetti della casa che “collaborano” e “parlano” tra di loro per rendere la massima efficienza con la minima gestione da parte della componente umana. Questo di cui stiamo parlando è, ovviamente, il futuro: la casa intelligente non esiste ancora, o almeno non come appare nei film di fantascienza. Esiste già il teleriscaldamento o le luci che si accendono solo a una determinata ora, i fornelli elettrici che non bruciano ma cuociono perfettamente, il frigorifero che ti avverte se manca qualcosa. Per luce e gas, nel particolare, ultimamente i gestori stanno offrendo comprese nelle loro tariffe delle app di gestione e autolettura del contatore. Queste app sono state progettate per essere il più “amichevoli” possibile con l’utente, di semplice lettura e facile utilizzo e, inoltre, offrono sia un sistema di archivio bollette, che di gestione dei dati personali e dei consumi. I vantaggi dell’app eni su smartphone sono quindi davvero tanti, si va dalla possibilità di controllare le ultime fatture emesse fino all’avere in tempo reale un contatto diretto con il fornitore. Insomma, con la app di Eni non bisognerà più chiamare il servizio clienti con il rischio sempre presente di perdere tempo, basteranno pochi click e si potrà gestire tutto quello che riguarda la fornitura da soli.

Dati statistici raccolti dal Politecnico di Milano indicano che il 26% degli italiani già possiede oggetti “smart”, mentre il 58% è intenzionato ad acquistarli in futuro. Nonostante il mercato sia ancora fermo alla  filiera tradizionale (la fetta di mercato si aggira attorno all’82%), si stanno affermando sul mercato retailer e e-retailer che amplieranno presto il mercato.

Cosa ci riserva il futuro?

Sicuramente rimarremo molto legati alle app: al momento ne esistono diverse, a pagamento e non, che possono servire a monitorare e organizzare i consumi domestici. Quelle legate ai gestori, tipo Eni, sono indubbiamente le più precise, ma esistono anche altre soluzioni che permettono di calcolare l’importo della bolletta basandosi sui propri consumi. Il problema di queste app è che bisogna inserire i consumi manualmente, non potendo avere un diretto collegamento al contatore elettronico. Il modo di scegliere qual è l’app che fa più al caso nostro, in questo caso, è indubbiamente la grafica e il modo di utilizzo: più lo troviamo facile e comprensibile, più è quella giusta per noi!

Le funzionalità dell’app di Eni

Parlando dei vantaggi dell’app eni su smartphone bisogna dire che si potrà essere sempre aggiornati e gestire al meglio il proprio conto energetico. L’app avviserà il cliente in caso di bollette scadute o in scadenza e anche se la bolletta dovesse avere un importo troppo elevato o se dovessero esserci delle promozioni del momento capaci di garantire il risparmio. Si potrà anche visualizzare lo storico delle bollette in qualsiasi momento, cambiare la modalità di pagamento o richiedere la rateizzazione delle bollette ancora da pagare. Basterà cercare il pdf della bolletta di proprio interesse per accedere a tutti i dati disponibili e si potrà pagare il dovuto direttamente online con la carta di credito. L’app Eni è una risorsa utile anche per sapere a che punto è l’attivazione del contratto. Chi ha richiesto una nuova fornitura ad esempio potrà visualizzare una data di attivazione indicativa senza alcun problema.

Chi volesse un consiglio per massimizzare il risparmio potrebbe usare un comparatore di tariffe per visualizzare con pochi click tutte le migliori offerte luce e le offerte gas più vantaggiose.

Arianna Bessone

Arianna Bessone