Perché scegliere lampadine led? Tanti buoni motivi!

Perché scegliere lampadine led? Tanti buoni motivi!

Moltissimi italiani scelgono, ogni giorno, di dire addio alle tradizionali e antiquate lampadine per illuminare l’ambiente domestico con le nuove lampadine a led. I motivi di questa scelta, come vedremo meglio più avanti, non mancano di certo. A cominciare dalla possibilità di risparmiare. Con le lampadine a led, il risparmio energetico è assicurato e questo ha inevitabilmente delle conseguenze molto positive sui costi delle bollette della luce. Volete saperne di più? Continuate nella lettura per scoprire perché dovreste scegliere le lampadine led e quali altri aspetti positivi comporta il loro utilizzo!

Perché scegliere lampadine led? Tutti i vantaggi

I principali vantaggi delle lampadine a led sono senza dubbio la lunga durata e i consumi notevolmente inferiori rispetto alle lampadine tradizionali.

Entriamo nel dettaglio della questione: esattamente perché scegliere lampadine led? Sono davvero così convenienti? Per capirlo confrontiamo il loro consumo e la loro durata con quelli di una lampadina non a risparmio energetico. In pratica una lampadina a led dura venti volte di più e consuma fino a sei volte meno! Per quanto riguarda il consumo, infatti, una lampadine led a risparmio energetico da 800 lumen consuma mediamente fra i 9 e i 12 W, contro i 60 W di una lampadina ad incandescenza. Il basso consumo è dovuto al fatto che queste lampadine emettono luce attraverso diodi di dimensioni molto contenute: LED infatti è una sigla che sta per "Light Emitting Diode".

Anche per quanto riguarda la durata i Led sono imbattibili: possono durare fino a 40.000 ore, contro le 1000 ore appena delle lampade a incandescenza e le 2.000 ore circa delle lampade alogene. Dopo aver letto queste cifre, avrete senza dubbio capito al volo perché scegliere lampadine led sia qualcosa di auspicabile: se inizierete ad utilizzarle, ve ne accorgerete fin da subito.

Le lampadine led a risparmio energetico presentano però anche altri vantaggi. In primo luogo, la qualità dell'illuminazione: con i Led è possibile modificare la luce emessa sia per quanto riguarda la temperatura che l'intensità e la tonalità della luce. Anche l'istantaneità dell'illuminazione è un altro aspetto positivo: si ottiene subito il massimo livello di luce possibile, non appena si accende la lampadina.

Se tutti questi vantaggi non fossero per voi sufficienti, considerate che le lampadine a LED sono anche molto resistenti (resistono bene ad eventuali urti), ma nello stesso tempo risultano decisamente leggere.

Rispetto agli altri tipi di lampadine infine scaldano di meno perché, data la loro struttura, scegliere lampadine Led porterà ad una potenza paragonabile ma con temperature di esercizio minori.

Come individuare le lampadine a Led giuste

Se, spinti dalla prospettiva del risparmio energetico delle lampadine a Led avete deciso di acquistarle per sostituire quelle vecchie che avete in casa, state facendo un'ottima scelta! Sappiate però che per capire come scegliere una lampadina a led per la vostra abitazione dovrete considerare diversi fattori. In particolare valutate con attenzione, tenendo presente le vostre necessità, i seguenti aspetti:

  • Potenza: la potenza delle lampadine a Led non si esprime in Watt, bensì in Lumen. Per non sbagliare, occorre considerare che per un ambiente grande è necessario comprare una lampadina che si aggiri sui 2000 Lumen. Una potenza compresa fra i 500 e i 1000 Lumen, invece, è consigliabile per chi non desidera una luce forte (ad esempio, per illuminare una stanza molto piccola o solo una parte della stanza). Se dovete illuminare una scrivania, andrà benissimo una lampadina con potenza inferiore ai 500 Lumen.
  • Tipologia di accensione: le lampadine a Led possono essere ad accensione veloce o lenta (a seconda di quanto tempo impiegano ad accendersi). Per quanto riguarda quest'aspetto, occorre leggere bene le indicazioni poste sulla confezione della lampadina, perché scegliere lampadine led di accensione diversa potrebbe portare a conseguenze indesiderate.
  • Colore della luce emessa: molto importante è anche che la luce emessa dalla lampadina abbia una colorazione adeguata all'ambiente che si deve illuminare. Solitamente, per l'ambiente domestico è preferibile una tonalità di luce calda: "riscalda" le stanze rendendole più accoglienti. Per la scelta del colore giusto basta regolarsi in questo modo: tra i 2500 e i 3300° Kelvin si avrà una luce color bianco caldo mentre, man mano che i ° Kelvin descrescono, la luce diverrà più fredda.

Inoltre, bisogna anche considerare se la lampadina può essere installata o meno sul dimmer (l'apposito strumento grazie al quale si può regolare la potenza elettrica e quindi l'intensità dell'illuminazione).

Riconoscere una lampadina a Led

Ma esattamente come capire se una lampadina è a led? Alcuni degli aspetti che bisogna conoscere per individuare una lampadina a Led li abbiamo già visti: in particolare la potenza, che nelle lampade a Led si esprime in Lumen e non in Watt. Oltre a questo, bisogna anche considerare quale tipo di attacco ci sia, perché scegliere lampadine led è una buona mossa, ma non sono tutte uguali. L'attacco è la parte della lampada che permette di accoppiare la connessione alla rete elettrica con le parti metalliche Nelle lampadine a Led, l'attacco più usato di frequente è quello E (che sta per Edison): può essere un attacco E14 oppure E27 (i numeri si riferiscono alla grandezza del diametro).

In conclusione...

Tirando le somme, quindi, possiamo affermare che, soprattutto grazie al loro grande risparmio energetico, le lampadine a LED sono molto gettonate. Ormai, sempre più persone abbandonano le tradizionali lampadine a favore delle nuove soluzioni tecnologiche: e come dar loro torto? Sono belle esteticamente, consumano meno e durano di più!

Se poi abbinate all'utilizzo di queste lampadine un'offerta conveniente scelta fra le varie proposte dei fornitori di energia elettrica, risparmierete ancora di più sui costi delle bollette della luce. Vi consigliamo di consultare il nostro comparatore di tariffe per trovare l'offerta più adatta alle vostre esigenze di risparmio!

 

Arianna Bessone

Arianna Bessone