Lampadine led: abbassa la bolletta di energia elettrica!

Lampadine led: abbassa la bolletta di energia elettrica!

Parlando di risparmio bolletta energia elettrica e lampadine led si affronta un tema da un’ottica davvero interessante. Per risparmiare infatti ci sono molte strade, la più rapida è cambiare tariffe luce scegliendo il fornitore più vantaggioso ma per tagliare le spese energetiche come desiderato potrebbe non essere sufficiente. Risparmio bolletta energia elettrica lampadine led vanno di pari passo in quanto sostituire le vecchie lampade potrà consentire di ottenere sin da subito un risparmio energetico non indifferente. Certo, le lampadine led costano sicuramente di più rispetto alle luci alogene, ma garantiscono minor consumo e una durata imparagonabile. Le cose sono cambiate drasticamente dalla nascita della prima lampadina ad incandescenza, il progresso ha fatto passi da gigante e il consumo dell’elettricità è diventato sempre più consapevole con una grande attenzione all’ambiente. I consumatori hanno una vasta scelta di possibilità per risparmiare sulla bolletta dell’energia elettrica e valutare quale tipologia di lampadina utilizzare nella propria abitazione, in modo da garantire il confort migliore al giusto compromesso. In questo articolo elencheremo le varie tipologie di lampadine che sostituiscono i vecchi bulbi ad incandescenza, garantendo una politica ambientale verde e un consumo domestico più intelligente.

 Risparmio bolletta energia elettrica: lampadine CFL

Le lampadine CFL sono le lampadine che hanno la forma di una spirale e sono in grado di produrre dal 65% all’ 80% in meno di elettricità e hanno una durata di circa 8 o 10 anni, nonostante queste caratteristiche molto positive, posseggono una minima quantità di mercurio.

Risparmio bolletta energia elettrica: lampadine LED

Le lampadine led hanno una durata di 17 anni e promettono un risparmio del 85%, ma non finiscono qui le proprietà straordinarie di questa tipologia di dispositivo, infatti non contengono mercurio. Devono essere comunque smaltite come RAEE, ma grazie alla loro straordinaria longevità questo non risulta un problema. Risparmio bolletta energia elettrica lampadine led, come abbiamo già detto, vanno di pari passo. Le luci a led risparmio energetico sono una soluzione ideale anche perché consumano fino a quattro volte di meno rispetto a una lampadina a risparmio energetico. Ma cosa sono esattamente le lampade led? Stiamo parlando di Light Emitting Diod, ovvero di un diodo di dimensioni minuscole che emette luce. Per la produzione di lampadine si utilizzano più diodi affiancati e si potrà gestire la luminosità della lampadina led affiancando un numero differente di diodi luminosi. Ci sono luci a led di tutti i tipi che hanno forme e luminosità differenti. Le differenze di prezzo sono connesse alla differenza di qualità dei materiali utilizzati per la produzione delle lampadine a led. I vari modelli possono differire tra di loro per durata, per numero di diodi da utilizzare per realizzare l’intensità luminosa desiderata o per il numero di lumen. Il consiglio per coniugare risparmio bolletta energia elettrica lampadine led è quindi quello di non guardare solo ai Watt che indicano il consumo energetico ma anche al numero dei lumen. Nel caso dei led infatti i consumi non sono un indice della luminosità. Oltre ai consumi, che di solito per i led si aggirano intorno ai 15 Watt, e ai lumen, bisognerà scegliere anche sulla base della temperatura di colore. Questa caratteristica permette di distinguere tra emissioni luminose fredde e calde così da selezionare la tonalità giusta in base ai propri gusti e al tipo di ambiente in cui si deve utilizzare la lampadina. Facendo un esempio concreto se si vuole illuminare l’ambiente domestico con la luce calda bisognerà scegliere una temperatura di colore compresa tra 2000 e 3000 kelvin. Sopra i 3000 Kelvin e fino ai 400 si avranno invece le luci fredde.

Sempre nell’ottica del risparmio bolletta energia elettrica lampadine led ci sono le cosiddette lampade led dimmerabili che consentono di regolare la sorgente luminosa a piacimento per creare l’atmosfera perfetta. Chi desidera atmosfere luminose e calde oppure più soffuse potrà scegliere tra una delle soluzioni proposte per soddisfare le sue esigenze. Le lampadine led dimmerabili sono l’ideale per sostituire le lampadine a incandescenza o alogene sia in termini di qualità che di emissione luminosa.

Risparmio bolletta energia elettrica: lampadine OLED

Le lampadine OLED sono quelle che utilizzano la stressa tecnologia delle lampadine led ma hanno una caratteristica meravigliosa ovvero sono organiche, ecco perchè il nome incomincia con una O. Producono al massimo il 30° di calore, infatti hanno una efficienza energetica straordinaria Gli OLED generano luce ogni volta che sono attraversati da corrente elettrica e tutti i materiali attivi sono molecole basate sul carbonio. Se ne parla ormai come di dispositivi optoelettronici organici costituiti dalla sovrapposizione di strati molto sottili di materiali organici sovrapposti tra due elettrodi che servono a portare la corrente nel dispositivo e ad accenderlo.

Chiaramente sostituire tutte le vecchie lampadine con delle lampade led è un ottimo modo per risparmiare ma non è l’unico. Il nostro consiglio è di effettuare periodicamente un confronto tra tariffe utilizzando un comparatore gratuito online. Si potrà utilizzare in qualsiasi momento il comparatore di Chetariffa così da trovare le migliori tariffe luce e le offerte gas più vantaggiose.

Arianna Bessone

Arianna Bessone