Lampadine led e vantaggi sulla bolletta elettrica

Lampadine led e vantaggi sulla bolletta elettrica

Al giorno d’oggi il risparmio è la cosa più importante, anche per questo conviene sottolineare i vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica. La lampadina led è diventata un’importante alternativa alla sua antenata a incandescenza, questa innovazione tecnologica ha davvero rivoluzionato le abitudini degli italiani, portando nelle abitazioni moderne un nuovo modo di concepire il risparmio e il design. I primi modelli prodotti non solo avevano costi davvero eccessivi ma erano caratterizzati da una morfologia poco gradevole e per niente adattabile ai complementi d’arredo presenti negli ambienti domestici. I vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica sono evidenti in quanto questa tipologia di lampadine consuma decisamente di meno pur garantendo maggiori prestazioni sotto tutti i punti di vista. Le prime lampadine a led presentavano dei piccoli difetti e delle fastidiose mancanze; ad esempio il tempo di accensione dei singoli punti luce risultava davvero eccessivo, infatti prima di ottenere una quantità di luce piena occorreva attendere almeno dieci minuti.

Perché scegliere le lampadine led

A differenza di altri sistemi a risparmio energetico come ad esempio le lampade a fluorescenza, le lampadine led sono sicure in quanto non contengono gas pericolosi come i vapori di mercurio. Oltre ai vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica, che sono palesi, le lampadine led hanno anche una durata nel tempo molto superiore rispetto alle altre tipologie di lampadine e hanno dei consumi veramente ridotti. Le lampadine led permettono risparmi energetici che vanno dal 70 al 90% in resa luminose e, rispetto alle vecchie tecnologie ad incandescenza, non scaldano e non emettono dei raggi infrarossi non costituendo un pericolo visto che non vengono emessi raggi UV. In sostanza quindi tra i vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica dobbiamo citare il fatto che costituiscono un vantaggio nel medio e lungo periodo permettendo di rientrare dell’investimento iniziale già dopo pochi mesi dall’acquisto.  L’innovazione tecnologica in questo caso ha portato a grandi risultati e dei vantaggi considerevoli, soprattutto in campo economico, il risparmio garantito dalle lampadine led è davvero sorprendente, infatti gli utenti che hanno apportato ristrutturazioni e la sostituzione di tutte le lampadine si sono accorti di come le bollette si siano ridotte in modo davvero significativo. Insomma, le lampadine a led convengono per risparmiare sulla bolletta elettrica, non a caso sono sempre di più gli utenti che decidono di sostituire le vecchie lampadine con delle nuove lampade led. Inoltre i modelli esistenti sul mercato sono molto più assortiti rispetto al passato, infatti è possibile utilizzare le lampadine led a basso consumo in tutti gli ambienti domestici, hanno diverse intensità e differenti gradi di calore di luce; quindi si adattano a qualsiasi punto di luminosità e atmosfera casalinga.

I vantaggi concreti delle lampadine led

 Oltre agli evidenti vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica si dovrebbero scegliere proprio queste lampadine nell’ottica di avere una maggiore efficienza energetica. Le lampadine led infatti consumano molta meno energia rispetto alle lampadine tradizionali, si pensi che la luce emessa da una lampadina led da 6w sarà pari a quella di una lampadina tradizionale da 50w. Ecco quindi che sostituire le lampade in casa con delle lampadine led può davvero fare la differenza nell’ottica della riduzione dei costi legati all’energia elettrica. Le lampadine led hanno una lunga durata infatti si stima che abbiano una vita di almeno 35.000 ore di uso continuo in condizioni ottimali. Solo per fare un confronto, le lampade fluorescenti arrivano solo a un massimo di 15.000 ore. I vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica non finisco qui ovviamente, si pensi anche al fatto che le luci led hanno un basso impatto ambientale e non emettono calore. Non solo, le lampadine led sono anche esenti da raggi UV in quanto i led non emettono le frequenze dell’ultravioletto e non alterano i colori. Proprio per questo motivo le lampadine led sono molto utilizzate per l’illuminazione di opere d’arte, di giardini e nella ristorazione. Esiste una vasta gamma di colori per quanto riguarda le luci led che vengono ottenuti utilizzando dei filtri anteposti alla sorgente luminosa ed emessi in modo naturale e sicuro. Infine le luci led sono molto resistenti agli urti anche perché non hanno filamenti né vetri danneggiabili. Le lampadine Led raggiungono subito la loro luminosità completa e azzerano i tempi di accensione richieste dalle lampadine di tipo tradizionale. Completa il quadro anche l’ampio spettro di luci offerto con l’utente che, sulla base del proprio gusto, potrà scegliere tra luci calde, fredde o naturali. Insomma i vantaggi delle lampadine a led sulla bolletta elettrica sono evidenti e si potrà rientrare abbastanza velocemente dall’investimento iniziale che sarà sicuramente più alto con i led che con gli altri tipi di lampadine disponibili sul mercato.

Il consiglio è quello di sostituire le lampadine a incandescenza con quelle più innovative ed esteticamente gradevoli a led, inoltre è opportuno cambiare la tariffa luce scegliendo il gestore più conveniente. In quest’ottica perché non usare il comparatore gratuito di Chetariffa?

Arianna Bessone

Arianna Bessone