Amg gas voltura contratto: le indicazioni per richiederla

In Luce e gas

I clienti di Amg gas s.r.l. sanno bene di poter contare su un fornitore molto trasparente che propone offerte vantaggiose e un servizio clienti di qualità. Si tratta di una società soggetta ad attività di direzione e coordinamento di Edison S.p.A. e si occupa, nello specifico, della vendita di energia elettrica e gas per utenti domestici e business. Nei prossimi paragrafi vedremo come richiedere ad Amg gas voltura e subentro, operazioni che possono essere molto utili in alcuni casi, ad esempio quando si cambia casa.

Prima di parlare di voltura Amg gas però occorre fare un minimo di chiarezza tra Amg Gas Luce e Amg Energia. Amg Energia S.p.A. si occupa della distribuzione di gas per uso domestico e industriale nel territorio del comune di Palermo. Amg gas luce invece è un fornitore di energia che si occupa della vendita di luce e gas ai clienti finali.

Amg gas voltura contratto: quando si richiede

Prima di entrare nei dettagli della richiesta di Amg gas voltura riteniamo utile fare ulteriore chiarezza sulle differenze tra fornitore e distributore. A differenza del fornitore, che il cliente potrà scegliere a proprio piacimento, il distributore gas non si può cambiare in quanto dipende direttamente alla zona in cui è stata attivata la fornitura. Qualora dovessimo segnalare semplicemente un guasto alla rete allora dovremo contattare il distributore.

Per richiedere ad Amg gas voltura invece dovremo contattare il fornitore Amg gas luce. Richiedendo la voltura infatti potremo cambiare il nome dell’intestatario del contratto e quello del destinatario delle bollette. Solitamente questa operazione viene richiesta ogni volta che ci si deve trasferire in una nuova casa con contatori attivi a nome però dell’inquilino precedente.

Per richiedere ad Amg gas voltura dunque il requisito è che la fornitura sia ancora attiva. Viceversa se i contatori risultassero cessati per riattivarli si dovrà richiedere un subentro. Al momento potremo richiedere ad Amg gas voltura solo se il contatore del vecchio inquilino è attivo e se è stato sottoscritto un contratto proprio con questo fornitore e non un altro.

Costo voltura Amg gas e altre informazioni

Una volta che abbiamo compreso quando esattamente possiamo richiedere ad Amg gas voltura viene quasi spontaneo domandarsi a quanto ammontino i costi. La voltura Amg gas ha un costo che si compone di una spesa fissa che viene destinata al distributore di zona e di una spesa di gestione della pratica che varia a seconda del gestore. Se vogliamo conoscere nel dettaglio i costi della voltura Amg gas una buona idea potrebbe essere contattare il servizio clienti.

Nello specifico possiamo chiamare il Numero Verde 800 77 33 99 da telefono fisso o il numero 091 6920030 da cellulare. I numeri saranno attivi da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 16:30. Chi volesse richiedere una voltura Amg gas potrà anche recarsi personalmente presso uno dei tanti punti clienti Amg gas luce. C’è poi anche l’area clienti online da cui potremo consultare diverse informazioni riguardanti le forniture gas e luce e svolgere diverse attività comodamente da casa come consultare letture o visualizzare l’estratto conto. Il costo voltura Amg gas comunque ammonta a circa 60 euro + IVA.

Amg gas voltura: il reclamo

Se dovessimo avere qualche problema relativo alla gestione della Amg gas voltura allora possiamo chiamare il servizio clienti oppure inviare un reclamo. Possiamo scaricare un modulo per l’invio del reclamo che andrà appositamente compilato e poi inviato via posta ad AMG GAS s.r.l., Piazza V. Tumminello 4 – 90123 Palermo o via email a reclami@amg.pa.it. Chi non potesse stampare il modulo potrà scrivere una lettera di proprio pugno inserendo tutte le informazioni oppure recarsi personalmente presso un punto clienti per ritirare il modulo reclami.

Amg gas voltura: cosa altro sapere

L’attivazione della fornitura, a parte quando avviene a seguito di voltura o nuova attivazione, avrà luogo alla prima data utile e comunque non oltre il primo giorno del terzo mese successivo a quello di conclusione del contratto. L’attivazione Amg gas avrà luogo nel termine indicato nella comunicazione ricevuta via lettera o SMS di attivazione della fornitura.

Ricordiamo comunque che la voltura è una procedura che può essere richiesta quando si desidera modificare l’intestatario dell’utenza luce e gas senza però interrompere in alcun modo la fornitura. E’ quello che succede, ad esempio, quando si diventa nuovi proprietari di un immobile.

Sarà anche essenziale valutare con grande attenzione la possibilità di procedere con questa pratica Se fin qui abbiamo visto in cosa consiste l’Amg gas voltura dobbiamo anche vedere le differenze con il subentro. Il subentro si richiede quando il contatore è presente ma è stato disattivato. L’allaccio invece si esegue quando il contatore non è presente, è il caso, ad esempio delle case appena costruite. I costi dell’attivazione del contatore con Amg gas sono quelli maggiori mentre subentro e voltura hanno lo stesso importo. La voltura luce, solo per fare un esempio, ha un costo di 50 euro più IVA.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag