Quanto è il consumo metri cubi gas giornaliero?

In Luce e gas

Conoscere nel modo più possibile dettagliato il proprio consumo metri cubi gas giornaliero è determinate nell’ottico di cercare di risparmiare sulle bollette energetiche. E’ normale che le famiglie le provino tutte per ridurre il consumo medio di luce e gas e bisognerà considerare anche l’impatto dei diversi stili di vita. Per fortuna oggi grazie alla liberalizzazione del mercato energetico gli utenti sono liberi di sottoscrivere contratti gas con qualsiasi fornitore inseguendo così le tariffe più vantaggiose per le proprie esigenze.

Il consumo giornaliero gas dipende da molti fattori come ad esempio l’estensione della propria casa, il numero dei componenti della famiglia, le loro abitudini, il clima della zona di residenza e così via. Alla luce di tutto questo possiamo provare a identificare un consumo gas medio giornaliero così da fare dei ragionamenti su come contenere i costi.

Consumo metri cubi gas giornaliero: come stimarlo

L’Arera, ovvero l’authority dei servizi energia e gas, prende come campione una famiglia tipo composta da 4 persone. In questo caso il consumo metri cubi gas giornaliero ammonta a 1150 m3. Questo valore deve includere l’uso delle risorse che servono per il riscaldamento ma anche per cucinare e per l’acqua calda.

La spesa in bolletta gas conseguente a questo consumo metri cubi gas giornaliero ammonterà a circa 822 euro in 12 mesi con un’offerta del mercato tutelato. Calcolare un consumo giornaliero gas medio è comunque molto più difficile di quel che si pensi proprio perché ci sono moltissimi fattori variabili a cominciare dalle abitudini di consumo.

Chi volesse provare a calcolare il proprio consumo metri cubi gas giornaliero potrebbe utilizzare dei comparatori di tariffe così da considerare tutti i fattori in gioco come dimensioni della casa, numero dei membri della famiglia e tipologie di consumo. Insomma, una famiglia da 4 persone che abita in una casa di 100 m2 e utilizza il gas per acqua calda, cottura e riscaldamento potrebbe arrivare a consumare qualcosa come 1500 m3 di gas annui. Attenzione poi in quanto il consumo gas giornaliero inverno dipende anche dal grado di isolamento termico, dal tipo di caldaia e dalla presenza di termostati.

Consumo metri cubi gas giornaliero e zone tariffarie

Per quanto riguarda il gas e il calcolo del consumo metri cubi gas giornaliero dobbiamo considerare che la località di residenza incide in modo davvero importante sull’importo finale in bolletta. Del resto l’Italia è un paese molto eterogeneo e le condizioni climatiche del Nord Italia non sono certo le stesse del Centro o del Sud Italia. Il calcolo consumo metri cubi gas giornaliero non si comporta come con l’energia elettrica che, lo ricordiamo, ha lo stesso costo in tutte le zone d’Italia.

Con il gas infatti un peso determinante viene rivestito dal proprio luogo di residenza. Il motivo è che in Italia sono state individuate ben sei zone tariffarie diverse relative al gas che sono: zona Nord occidentale (Valle d’Aosta, Piemonte e Liguria), Nord Orientale (Lombardia, Trentino Alto-Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna), Centrale (Toscana, Umbria, Marche), Centro-sud orientale (Abruzzo, Molise, Puglia, Basilicata), Centro-sud occidentale (Lazio, Campania) e Meridionale (Calabria, Sicilia). Più una zona è fredda, in sostanza, più servirà del gas per scaldare la casa. Inoltre anche i costi per il trasporto sono differenti da regione in regione, anche per questo il calcolo consumo metri cubi gas giornaliero è così difficile da calcolare in modo univoco.

Il consumo di gas mensile è collegato anche, come abbiamo già detto, alla composizione del nucleo familiare, alla grandezza dell’abitazione e al modo con il quale si sceglie di utilizzare la materia prima. Ne consegue che una famiglia tanto più sarà numerosa, quanto più avrà consumi elevati di gas.

Per capire il consumo metri cubi gas giornaliero dobbiamo quindi prendere in considerazione diversi elementi. In media comunque possiamo dire che il consumo medio gas si aggiri intorno ai 4 Smc. Chiaramente il consumo medio quotidiano di gas sarà basso nei mesi estivi e più alto nei mesi invernali.

Consumo giornaliero gas: tutte le info

Se vogliamo ottenere delle informazioni dettagliate circa il consumo metri cubi gas giornaliero si consiglia di consultare i dati sui consumi in una precedente bolletta oppure consultando l’area clienti del sito del proprio fornitore.

Quando avremo individuato il consumo annuale dovremo dividerlo per il numero di giorni dell’anno così da ottenere una stima del consumo medio di gas giornaliero. Se vogliamo invece calcolare il consumo medio gas di una famiglia questo dipenderà da diversi elementi. In linea di massima comunque una famiglia media avrebbe un consumo annuo che si aggira sui 1400 Smc, ovvero circa 120 Smc al mese.

Il consumo medio gas di una famiglia però non potrà essere preso come riferimento per qualsiasi tipologia di utente in quanto ogni nucleo familiare presenta dei profili di consumo peculiari. Detto in altre a parole a Milano i consumi di Sms saranno decisamente molto più alti rispetto a Palermo o a Napoli.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag