Enerxenia voltura: come farla e i vantaggi online

In Luce e gas
Enerxenia voltura

La voltura consiste nel cambiare l’intestatario della fattura. Richiedere a Enerxenia voltura è molto facile e potrà farlo anche l’utente meno tecnologico con pochi click. Attenzione poi a non confondere la voltura con il subentro in quanto la prima è una operazione che prevede il cambio intestatario del contratto, la seconda prevede invece l’attivazione di un contatore che era stato precedentemente disattivato dall’inquilino.

Nei propri paragrafi spiegheremo nel dettaglio come fare la voltura del gas Enerxenia e anche quali sono le situazioni in cui possiamo fare questa operazione. Possiamo contattare Enerxenia in qualsiasi momento per richiedere la voltura mediante il Numero Verde, come vedremo, oppure potremo richiedere con Enerxenia voltura on line.

Enerxenia voltura: come richiederla

Chi volesse potrà contattare il fornitore e richiedere a Enerxenia voltura chiamando il Numero Verde 800 742 999 da lunedì a venerdì dalle 8:30 alle 19:30 e il sabato dalle 9 alle 13. A questo proposito si raccomanda di tenere sempre con sé l’ultima bolletta luce e gas in quanto l’operatore del Numero Verde potrebbe richiedere alcuni dati dei documenti per procedere con l’identificazione ed eseguire la richiesta.

Chi volesse potrà anche registrarsi in pochi secondi allo sportello online fornendo determinati dati tra cui la tipologia di clienti, la password, il codice cliente, l’indirizzo email, il numero telefonico e il codice fiscale. Dopo aver realizzato la registrazione avremo la possibilità di fruire di diverse offerte interessanti. In caso di disservizi sulla propria linea invece potremo anche inviare una email a comunicazione@pec.enerxenia.it o scrivendo a Enerxenia S.p.A. – Via Stazzi 2 – 22100 Como (Co).

Voltura Enerxenia: quando farla

Ma in che occasione dovremo richiedere a Enerxenia voltura? Il cambio intestatario del contratto sarà una operazione necessaria in alcuni casi come ad esempio quando si deve pianificare un trasloco in una nuova casa in affitto o quando bisogna acquistare un nuovo immobile. Non solo, la voltura Enerxenia è necessaria anche per cambiare l’intestatario della fornitura o quando il precedente intestatario viene a mancare causa decesso.

In tutte queste situazioni sarà necessario richiedere a Enerxenia voltura, una operazione che consiste nel cambio intestatario di un contratto già esistente e che non presuppone quindi l’interruzione della fornitura. Si dovrà richiedere a Enerxenia voltura solo nel caso in cui vi sia un’utenza già attiva con l’ente. Il precedente proprietario dovrà quindi aver già sottoscritto un contratto con Enerxenia prima del nostro ingresso nell’abitazione.

Enerxenia voltura: tutte le info utili

Quando parliamo di voltura parliamo di cambio della titolarità della fornitura del contratto già attivo con questo fornitore senza interrompere la fornitura. Per richiedere la voltura dovremo scegliere il pacchetto adatto alla nostra tipologia di fornitura tra pacchetto contrattuale domestico o pacchetto contrattuale Partita Iva. A questo punto dovremo andare sul sito ufficiale del fornitore e scaricare e compilare il modulo per la parte di servizio richiesto (luce o gas).

Nel modulo dovremo indicare il codice POD per l’energia elettrica e il codice PDR per il gas. Ricordiamo che POD e PDR si possono trovare facilmente sulla seconda pagina delle bollette dell’attuale intestatario. Per quanto riguarda la fornitura di energia elettrica potremo utilizzare anche il codice di 9 cifre che si trova sul display del contatore.

Enerxenia voltura: come compilare il modulo

Per completare correttamente il modulo della voltura Enerxenia dobbiamo presentare una serie di documenti come una copia del documento d’identità e del codice fiscale del nuovo intestatario o rappresentante legale. In caso di persona giuridica dovremo allegare anche copia della visura camerale. Inoltre per chiedere a Enerxenia voltura in caso di mortis causa servirà presentare il certificato di morte dell’attuale intestatario.

Qualora il sottoscrittore del conto bancario non fosse anche l’intestatario del contratto di fornitura bisognerà esibire documento d’identità e codice fiscale dell’intestatario del conto bancario. Inoltre se il nuovo intestatario per la voltura Enerxenia non fosse autorizzato a presentare la richiesta sarà essenziale allegare Delega e documento d’identità del delegato.

Enerxenia voltura: tempi e costi

Se parliamo di tempi d’attesa per richiedere a Enerxenia voltura gas e luce dobbiamo considerare che sono stabiliti dall’ARERA per tutelare il cliente e velocizzare i tempi di accoglimento delle domande. In media dopo due giorni lavorativi dalla ricezione della domanda di voltura, Enerxenia dovrà comunicare al cliente l’accoglimento della domanda e il termine temporale entro cui si intende provvedere al cambio dell’intestatario del contratto. Ricordiamo che i tempi di solito ammontano a quattro giorni lavorativi anche se potrebbero sempre verificarsi dei ritardi. Per quanto riguarda i costi del richiedere a Enerxenia voltura abbiamo dei costi fissi e dei costi variabili.

I costi fissi vengono stabiliti dall’Autorità mentre i costi variabili vengono influenzati da diversi fattori tra cui la potenza richiesta e la quota di servizio che è stata stabilita dal fornitore. I costi per richiedere a Enerxenia voltura luce ammontano con il mercato libero a 25,81 euro di costo fisso per oneri amministrativi e a una imposta di bollo di 16 euro.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag