Meglio caldaia 24 kw o 28 kw: cosa sapere

In Luce e gas

Quando si pensa a una soluzione per il riscaldamento della casa è meglio caldaia 24 kw o 28 kw? Cercheremo di rispondere a questa domanda andando a spiegare anche quali sono le diverse caratteristiche a seconda dei casi. Per capire se scegliere la caldaia 24 o 28 kw dobbiamo prima cercare di fare un po' di chiarezza. Scegliere la potenza della caldaia è essenziale quando vogliamo passare a una caldaia a condensazione.

Quel che dobbiamo fare è comprendere se il nostro nuovo impianto di riscaldamento riesce davvero a fornire calore a sufficienza per la nostra casa anche in inverno. Se vogliamo capire se scegliere una caldaia da 24 o 28 kw dobbiamo conoscere alcuni dati come la dimensione della casa ma non solo.

Caldaia 24 kw vs 28 kw: cosa sapere sulle fasce di potenza

Le caldaie non sono tutte uguali e si differenziano tra loro anche per la potenza espressa in kW per il funzionamento sanitario, ovvero la produzione dell’acqua calda utile per cucina o bagno. Attualmente in commercio abbiamo ben quattro fasce di potenza della caldaia che sono adatte per riscaldare la stragrande maggioranza delle case.

Esiste anche una potenza massima di 35 kW in quanto peer legge non è possibile avere caldaie più potenti. Il modello da 24 kw è molto diffuso nelle case in quanto è sufficiente per garantire un buon livello di acqua calda. Chiaramente all’aumentare della superficie aumenterà anche la potenza richiesta, ecco perché è normale chiedersi se sia meglio caldaia 24 kw o 28 kw o superiore. Chi vive in case di grandi dimensioni potrebbe anche dover optare per una potenza da 35 kw.

Meglio caldaia 24 kw o 28 kw? In base a cosa scegliere

Uno dei criteri che ci suggeriscono se sia meglio caldaia 24 kw o 28 kw è sicuramente la superficie della nostra casa. Per scegliere la potenza idonea della caldaia dobbiamo fare un semplice calcolo. Per la precisione per scaldare un metro cubo avremo bisogno di una potenza pari a 0,05 kW e quindi dovremo semplicemente eseguire il calcolo del volume della nostra casa. Per eseguire questo calcolo dovremo moltiplicare la superficie utile di ogni stanza, lo spazio calpestabile e poi aggiungere 10 kW. Chiaramente si tratta solamente di calcoli indicativi in quanto sono molti di più i fattori da considerare per operare una scelta ragionata.

Meglio caldaia 24 kw o 28 kw? Che fattori considerare

Se vogliamo scegliere tra caldaia 24 o 28 kw dobbiamo considerare altri fattori importanti oltre alle dimensioni della nostra casa. La caldaia per riscaldare la casa opera trasformando l’acqua fredda in acqua calda mediante la combustione del gas. Questa serve per far funzionare i termosifoni e garantire l’acqua calda in casa. In assenza di una caldaia sufficientemente potente non avremo abbastanza energia da riscaldare l’acqua che dovrebbe arrivare ai caloriferi.

Anche quelli che vivono in una villetta a più piani potrebbero preferire una caldaia più potente per portare l’acqua ai piani superiori. Non solo, chi volesse potrebbe anche optare per una caldaia ad accumulo, ovvero una caldaia che riesce a preriscaldare l’acqua e offrire più acqua calda a parità di potenza. Inoltre per capire se è meglio caldaia 24 kw o 28 kw dobbiamo anche considerare l’efficienza energetica dell’appartamento. Una casa di recente costruzione eviterà che il calore venga disperso nell’ambiente grazie a doppi vetri o migliore isolamento termico.

Optando per una caldaia a condensazione invece potremo aver bisogno di meno potenza che verrà compensata dal risparmio energetico. Ne consegue che utilizzando la stessa potenza una caldaia di nuova generazione riuscirà a funzionare con ambienti molto più grandi.

Ovviamente prima di scegliere se sia meglio per le nostre esigenze caldaia 24 kw o 28 kw il consiglio è sempre quello di rivolgerci a esperti del settore. Scegliere la potenza della caldaia è essenziale quando vogliamo passare a una caldaia a condensazione. Dovremo capire, in sostanza, se il nostro nuovo impianto riuscirà a fornire abbastanza calore per la casa.

Meglio caldaia 24 kw o 28 kw: le diverse fasce

I modelli di caldaia non sono tutti uguali e si distinguono per potenza espressa in kW e per il funzionamento in sanitario. Attualmente abbiamo ben 4 fasce distinte di potenza della caldaia che sono adatte per riscaldare la stragrande maggioranza delle case.

Molte case che sono su un piano solo potranno accontentarsi senza problema della caldaia da 24 kW in quanto garantisce un buon livello di acqua calda e riscaldamento. Per riscaldare un metro cubo avremo bisogno di una potenza pari a 0,05 kW. Le case in media sono alte circa tre metri e quindi dovremo moltiplicare la superficie utile di ogni stanza, lo spazio calpestabile e poi aggiungere i 10 kW.

Insomma, basteranno solo pochi calcoli per rendersi conto di quale sia la caldaia migliore per le proprie necessità. Per capire se sia meglio la caldaia da 24 o 28 kw dovremo fare i nostri calcoli e sarà ovviamente inutile andare a prenderne una da 28 o 30 kW che, nostri consumi alla base, sarebbe inutile.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag