Come funziona il contatore open meter e la sua app

In Luce e gas

Il contatore Open Meter è il nuovo contatore Enel ed è dotato di diverse funzionalità aggiuntive rispetto ai contatori di vecchia generazione. E-Distribuzione, ovvero la società del gruppo Enel che si occupa della distribuzione di energia elettrica, sta sostituendo i contatori elettronici con un nuovo modello di ultima generazione, Open Meter appunto.

Iniziamo comunque con il ricordare che E-Distribuzione è la società del Gruppo Enel che si occupa della manutenzione e della gestione delle reti di distribuzione. In quanto distributore è anche proprietario dei contatori e si occupa quindi della loro sostituzione.

Nel 2001 è stato varato un piano di conversione dei vecchi contatori per introdurre un sistema di telegestione che consenta di leggere i contatori a distanza. Questo piano prevede appunto la sostituzione dei vecchi contatori con Open Meter. Nei prossimi paragrafi vedremo il contatore Open Meter come funziona e anche quali sono le tempistiche di installazione.

Open Meter: come funziona

Il contatore Open Meter è un contatore elettronico di ultima generazione rispondente a tutte le specifiche indicate dall’Autorità per l’Energia Elettrica e gas con la delibera 87/2016 in cui vengono stabiliti anche tutta una serie di indicatori di performance ai fini dell’efficienza energetica. Ma non finisce in qui in quanto Open Meter offre ai clienti anche tutta una serie di informazioni utili sui tempi di utilizzo dell’energia elettrica nell’ottica di favorire l’efficienza energetica.

Open Meter, non meno importante, abilita anche i servizi innovativi di domotica (smart home). Ma quali sono le informazioni a cui potremo attingere tramite il contatore Open Meter? Il contatore Open Meter è dotato di un display a cristalli liquidi e di due piccole luci a LED che sono posizionate a sinistra e funzionano da indicatori di consumo. Se queste luci lampeggiano c’è il consumo di energia elettrica e se il consumo dovesse aumentare la frequenza di lampeggio diventerà più elevata.

Andando a premere il pulsante a destra dello schermo potremo eseguire l’autolettura e potremo anche visualizzare diverse informazioni tra cui codice cliente, codice POD, potenza istantanea, fascia oraria e letture.

Open Meter: la sostituzione contatori

Ma quando arriverà Open Meter a casa nostra? La sostituzione del contatore non dipende chiaramente dal fornitore con cui abbiamo sottoscritto il contratto luce e gas. Questo in quanto come abbiamo già detto è il distributore a essere il proprietario dei contatori e non il fornitore. Chi vive in zone dove c’è la connessione alla rete E-Distribuzione vedrà la sostituzione del suo contatore con il modello Open Meter.

Le sostituzioni dei contatori sono iniziate nel 2017 in tutta Italia e l’obiettivo è quello di sostituire 32 milioni di misuratori entro 8 anni. In alcune zone e regioni la percentuale di avanzamento dell’attività di sostituzione è molto avanzata. Qualora il contatore non fosse ancora stato sostituito ma l’intervento fosse stato pianificato verremo contattati da E-distribuzione circa 5 giorni prima dalla data prevista.

La sostituzione del contatore con Open Meter verrà notificata mediante apposizione di un avviso che riporterà giorno e fascia oraria. Ricordiamo comunque che l’intervento di sostituzione del contatore con Open Meter è completamente gratuito.

L’intervento verrà eseguito da personale di E-distribuzione o da un’impresa appaltatrice. Il cliente non sarà nemmeno tenuto a presenziare alle operazioni di sostituzione salvo in caso di necessità per accedere al contatore. In generale la sostituzione del contatore con Open Meter avviene in circa 10 minuti e l’intervento comporta una breve sospensione della fornitura di pochi minuti.

Durante la sostituzione verrà rilevata la lettura del vecchio contatore che sarà poi automaticamente recepita nella bolletta relativa al periodo di riferimento. I clienti potranno anche verificare l’identità dell’operatore addetto alla sostituzione contatore mediante un codice PIN generato automaticamente dalla Open Meter app.

Open Meter: verificare la copertura

Se vogliamo verificare la copertura territoriale nella nostra zona di residenza possiamo accedere in qualsiasi momento alla mappa interattiva dal sito di E-Distribuzione. Grazie al servizio Open Meter plan potremo seguire un programma di sostituzione del contatore elettronico.

Mediante la registrazione a E-distribuzione potremo visualizzare ad esempio lo stato dell’intervento di sostituzione e scoprire il periodo, ove disponibile, pianificato per l’intervento di sostituzione.

Troveremo anche i contatti del personale adibito alla sostituzione e la data esatta dell’intervento. Questo nuovo contatore Open Meter somiglia in modo molto chiaro ai contatori elettronici già installati nella maggioranza delle case degli italiani. Open Meter consente di misurare in tempo reale i consumi e ha le stesse dimensioni dei contatori di prima generazione e si installa esattamente nella stessa posizione di quello che viene sostituito.

Proprio come il contatore elettronico precedente, anche Open Meter consente una potenza disponibile del 10% superiore rispetto a quella impegnata. Per avere maggiori informazioni possiamo chiamare il Numero Verde 803 500 oppure inviare un fax a 800 046 674. Se dovesse scattare il dispositivo per il controllo fornitura energia elettrica del contatore elettronico il motivo potrebbe essere un guasto all’impianto o in uno degli elettrodomestici.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag