Optima guasti: segnalazione e tempistiche

In Luce e gas

Optima Italia S.p.A. è una multiutility italiana del mercato dell’energia e delle telecomunicazioni che è presente ormai in tutto il territorio nazionale e può contare su una vasta gamma di clienti residenziali e business. Segnalare a Optima guasti o disservizi è molto semplice e questo è anche considerato uno dei punti di forza di questa azienda dal momento che garantisce una presa in carico dei problemi rapida ed efficace. Per quanto riguarda Optima Italia segnalazione guasti e richiesta di assistenza sono semplificate e alla portata di tutti. Vediamo ora quali sono i contatti Optima guasti per segnalare eventuali problemi e come fare a inoltrare reclami e richiedere un eventuale indennizzo. Nei prossimi paragrafi cercheremo di spiegare come segnalare a Optima guasti e come fare a inoltrare un reclamo così da avere assistenza immediata.

Optima guasti: i contatti

Il Numero Verde Optima guasti è 800 91 38 38 ed è un numero completamente gratuito con cui i clienti potranno avere un filo diretto con un operatore. In alternativa si potrà comunque contattare l’azienda anche utilizzando la chat dal vivo attraverso il sito ufficiale oppure inviando una email o un fax. In alternativa si potrà anche accedere all’Area clienti e da qui segnalare il problema o controllare qualsiasi aspetto relativo alla propria utenza. Il Numero Verde Optima guasti è attivo dalle 8.30 alle 21.30 dal lunedì al venerdì e consente di ottenere informazioni su diversi temi che vanno dalle offerte Optima per privati e business fino allo stato della propria fornitura e ai dati relativi a bollette e pagamenti. Ma il Numero Verde non è l’unico modo per segnalare a Optima guasti, abbiamo a disposizione anche altre modalità come la chat dal vivo, la mail servizioclientiprivati@optimaitalia.com (clienti privati) o servizioclienti@optimaitalia.com (clienti business). Potremo anche segnalare a Optima guasti inviando un messaggio di posta elettronica certificata (PEC) a optimaitalia@legalmail.it o, solo per disdette o recessi, a optima_disdetta@legalmail.it. Il numero di fax invece è l’800 95 96 00 per clienti privati e l’800 93 93 92 per clienti business. Uno dei modi per evitare conguagli eccessivi è quello di inviare l’autolettura a Optima. Per farlo si dovrà scaricare l’apposito modulo a seconda della propria utenza, compilarlo, e poi inviarlo via fax al numero 800 95 96 00 o per posta ordinaria a Optima Italia S.p.A: - Corso Umberto I, 174, 80138 Napoli, o per mail a servizioclientiprivati@optimaitalia.com.

Optima Italia segnalazione guasti

Se parliamo di guasti occorre comunque capire bene di che cosa stiamo parlando. Optima Italia infatti è un fornitore e quindi dovremo contattarlo per disservizi come ad esempio fatture di conguaglio ritenute eccessive, errori di fatturazione e così via. Se parliamo invece di guasti del contatore è il distributore che andrà contattato. Su ogni bolletta Optima Italia è visibile il numero di emergenza del distributore che andrà contattato in caso di guasti e che, lo ricordiamo, viene stabilito dall’Autorità competente e sarà differente in base al comune di residenza. Si potrà fare la segnalazione guasti anche al fornitore che poi dovrà contattare il distributore per la verifica del guasto.

Optima guasti: come inviare reclami

Nel caso avessimo segnalato a Optima guasti o disservizi senza però ricevere l’assistenza richiesta o comunque una soluzione del problema potremo inviare un reclamo al fornitore. Per farlo basterà scaricare l’apposita modulistica dal sito ufficiale di Optima e inviarla poi con le modalità indicate nel modulo stesso. L’ARERA ha anche attivato un servizio di sportello per il consumatore che si occupa di consulenza e mediazione in caso di contenzioni tra clienti e società nel settore energetico. Optima Italia ci consente di inoltrare un reclamo facilmente anche telefonando al numero clienti. Il modulo dovrà essere poi consegnato presso le sedi opportune e bisognerà attendere la risposta della società che, solitamente, arriva entro 40 giorni lavorativi.

Richiedere rimborsi a Optima Italia

Se, a seguito di Optima guasti, riteniamo di voler richiedere un rimborso dovremo contattare il servizio clienti della società. Così facendo gli addetti al customer care prenderanno subito in carico il problema fornendo anche tutte le informazioni utili su come richiedere il rimborso. Segnalare a Optima guasti è quindi facile e alla portata di tutti e la segnalazione dovrà essere fatta entro 90 giorni dal presentarsi del problema. Qualora il problema dovesse riguardare una fattura, questo limite scenderà a 60 giorni dalla scadenza della stessa. Dopo aver segnalato a Optima guasti o disservizi non resterà che aspettare la risposta dell’ufficio reclami che dovrà arrivare, necessariamente, entro 45 giorni dalla ricezione della stessa. Il reclamo è un obbligo per il cliente e rispondere è un dovere molto preciso delle compagnie telefoniche. Questa modifica legislativa è stata molto voluta dall’AGCOM proprio per contrastare l’atteggiamento dei Gestori che tendono a non rispondere ai reclami dei consumatori. Tutte le diverse compagnie telefoniche dovranno rispondere entro 45 giorni dalla ricezione della segnalazione oppure dovranno corrispondere all’utente un ulteriore indennizzo.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag