PLT Puregreen bolletta: esempio e pagamenti

In Luce e gas

Tutti i clienti di PLT Puregreen possono contare su interessanti vantaggi sotto diversi punti di vista. Molti apprezzano ad esempio la PLT Puregreen bolletta che è estremamente chiara anche per gli utenti meno esperti. Il gruppo PLT è specializzato nella vendita di energia verde che proviene al 100% da fonti rinnovabili e non inquinanti. Si tratta di qualcosa di molto importante vista l’accresciuta sensibilità nei confronti dei temi ambientali degli ultimi anni. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire tutti i vantaggi della PLT Puregreen bolletta e ci soffermeremo anche sulle modalità di pagamento.

PLT Puregreen bolletta: cosa sapere

Con la delibera ARERA 501/2014/R/com è entrata in vigore quella che viene chiamata Bolletta 2.0. Questa deve avere tutti gli elementi essenziali di spesa e fornitura ben in evidenza. Nella PLT Puregreen bolletta luce, ad esempio, troveremo ben indicate tutte le voci importanti come la spesa per la materia prima energia, la spesa per il trasporto e la gestione del contatore, gli oneri di sistema, IVA e accise, codice POD e numero cliente, potenza impegnata, intestatario, PCV (prezzo di commercializzazione vendita) e consumi fatturati e stimati. In questo ultimo caso si tratta dei consumi calcolati nel periodo di riferimento della bolletta che possono essere delle stime rispetto ai consumi precedenti oppure rilevati per autolettura o telegestione.

PLT Puregreen esempio bolletta

Ovviamente possiamo pagare anche la PLT bolletta online senza problemi ma sarà bene sapere quali sono i dati in bolletta e anche dove possiamo trovarli. In alto a sinistra si trova un box che contiene tutte le caratteristiche tecniche della fornitura di energia elettrica e anche alcuni dati come numero cliente, codice POD, tipologia di pagamento, tipologia di cliente, potenza impegnata e disponibile, tensione di fornitura monofase e totale da pagare. Anche se non dovessimo avere consumi riceveremo comunque una PLT Puregreen bolletta con i costi fissi che dovremo saldare. Attenzione poi a non confondere il numero cliente in bolletta con il numero di matricola del contatore che viene stabilito dal distributore che possiede il contatore e non dal fornitore. Vedremo ora con la PLT Puregreen bolletta quali sono le modalità di pagamento tra cui possiamo scegliere.

PLT Puregreen bolletta come pagare

Per pagare PLT Puregreen bolletta online abbiamo solo l’imbarazzo della scelta. Possiamo infatti pagare la bolletta mediante addebito permanente su conto corrente bancario oppure mediante l’area riservata. Nello specifico potremo scegliere tra diverse modalità di pagamento tra cui bonifico bancario e carta di credito. Chi volesse potrà anche continuare a pagare con bollettino postale recandosi presso le poste. Per visualizzare tutte le diverse modalità di pagamento disponibili possiamo controllare l’area comunicazioni della propria bolletta denominata “PLT Puregreen informa”.

PLT Puregreen bolletta: il Numero Verde e l’assistenza clienti

Anche se PLT Puregreen è sempre molto affidabile e preciso può sempre capitare di ricevere una bolletta che riteniamo essere sbagliata o comunque troppo alta rispetto ai nostri consumi. I clienti di questo fornitore potranno chiamare il Numero Verde per parlare con un operatore e chiedere spiegazioni sugli importi della PLT Puregreen bolletta. In alternativa potremo anche compilare il form online o accedere all’area clienti. Potremo chiamare gratuitamente il Numero Verde 800 189 554 dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 18:30 oppure inviare una email a info@pltpuregreen.it.

Potremo anche visualizzare la PLT Puregreen bolletta tramite l’area riservata. Dopo il primo accesso all’area clienti ci verrà richiesta la registrazione. Dovremo quindi inserire il nostro codice PIN in bolletta. E’ importante però ricordare che per fare il primo accesso dovremo aver ricevuto la prima bolletta. Agli accessi successivi ci verrà poi richiesto il codice cliente che possiamo trovare su qualsiasi PLT Puregreen bolletta in qualsiasi momento.

PLT Puregreen bolletta: come fare un reclamo

Ma come si fa il reclamo PLT Puregreen bolletta in caso di un importo non congruente? Innanzitutto dobbiamo segnalare il problema al servizio clienti. Se non dovesse darci le risposte che cerchiamo possiamo inviare un reclamo. I clienti potranno, per errata fatturazione in PLT Puregreen bolletta, inviare una segnalazione con rigide tempistiche di risposta. Se il fornitore non dovesse rispettare tali tempistiche, il cliente avrà diritto a un indennizzo. Di conseguenza anche PLT Puregreen consente di scaricare un modulo specifico per i reclami dal proprio sito web ufficiale. Per inviare un reclamo dovremo quindi scaricare e compilare il modulo e poi inviarlo secondo le modalità indicate nel modulo stesso. Potremo quindi scegliere se inviare il reclamo online con una mail a info@pltpuregreen.it oppure per posta ordinaria a PLT puregreen S.p.A., Via Dismano 1280, 47522 Cesena (FC).

In ogni caso la PLT Puregreen bolletta è molto facile da consultare e potremo chiamare il Numero Verde anche per avere spiegazioni o per fugare eventuali dubbi. Moltissimi utenti si trovano bene con PLT Puregreen proprio perché c’è sempre la massima trasparenza anche sulle modalità di pagamento. Per evitare incongruenze nella PLT Puregreen bolletta possiamo mandare l’autolettura contatore così da non ricevere più bollette basate su consumi stimati.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag