Prezzo gpl riscaldamento 2022: oggi quanto costa?

In Luce e gas

Il gpl è una importante fonte energetica a basso impatto ambientale che viene utilizzata in tutte quelle zone dove, per diversi motivi, non è possibile allacciarsi alla rete di gas metano. Il prezzo gpl riscaldamento 2022 ha visto dei forti aumenti e, come vedremo, le previsioni non sono molto rosee per il futuro.

Il gpl è anche detto gas propano ed è molto utilizzato in Italia dove si stima venga utilizzato ogni giorno da oltre 7 milioni di famiglie. Se parliamo di consumo gpl per bassi consumi, ad esempio, si parla di distribuzione in bombole.

Il prezzo del gpl oggi per uso domestico ammonta in Italia a 799,38 euro ogni 1000 litri

Per consumi elevati invece il gpl viene stoccato in serbatoi a seconda degli utenti collegati. Il prezzo gpl riscaldamento oggi dipende da diversi fattori e cercheremo di analizzarli così come di sottolineare alcuni consigli utili pe risparmiare sul conto finale del GPL per il serbatoio. Il costo gpl riscaldamento 2022 dipende da diversi fattori come il comune di residenza, le condizioni contrattuali e anche il consumo di gas. Nei prossimi paragrafi cercheremo di capire quanto costa gpl riscaldamento e anche quali sono i fattori dei quali tenere conto.

Prezzo gpl riscaldamento oggi in Italia: cosa sapere

Il prezzo gpl riscaldamento 2022 varia a livello mondiale in quanto dipende dai prodotti petroliferi, nel dettaglio da gas naturale e petrolio greggio. Il motivo è che il gpl deriva dalla raffinazione del greggio o del gas naturale e, di conseguenza, segue la loro evoluzione di prezzo.

Chiaramente il prezzo medio gpl riscaldamento 2022 dipende anche dalla modalità di utilizzo del gpl e dal fatto se compriamo o meno le bombole o se utilizziamo un serbatoio. Sempre nell’ottica di valutare il prezzo gpl riscaldamento oggi dovremo anche valutare altri aspetti come i costi per i servizi connessi al serbatoio e gli oneri per la SCIA; ovvero la pratica vigili del fuoco. Il costo di una bombola di gpl varia chiaramente in base alla zona geografica ma anche ad altri aspetti quali la qualità del gas e il rivenditore.

In questo senso dobbiamo dire che il prezzo gpl oggi pagato al grossista sarà tendenzialmente inferiore rispetto a quello pagato in negozio. Per quanto riguarda il prezzo gpl riscaldamento 2022 relativo a una bombola per 10 Kg si parla di circa 25-30 euro che diventano 35-45 euro per una bombola da 15 kg. Per quanto riguarda il prezzo del gpl per serbatoio dovremo considerare diversi aspetti come tipologia di contratto, consumo annuale di gpl e zona geografica.

Prezzo gpl riscaldamento oggi: come risparmiare

Fin qui ci siamo soffermati sui fattori da considerare circa il costo gpl, vediamo ora alcuni consigli utili per provare a risparmiare. I clienti che hanno un serbatoio di proprietà, ad esempio, potranno scegliere il fornitore a ogni rifornimento inseguendo così il massimo risparmio. In questo caso però bisognerà contemplare che le spese per l’installazione dell’impianto e della manutenzione saranno di esclusiva pertinenza del cliente.

In caso invece di serbatoio in comodato d’uso gratuito, il cliente sarà vincolato a rifornirsi con il fornitore scelto. In questi casi il costo di investimento iniziale sarà molto inferiore rispetto al serbatoio di proprietà anche se il prezzo gpl riscaldamento 2022 sarà leggermente maggiore. Possiamo quindi dire che il costo oggi che paga il consumatore che possiede un serbatoio di proprietà sarà molto ridotto rispetto a un utente che ha il serbatoio in comodato d’uso gratuito in quanto il cliente con serbatoio di proprietà potrà scegliere il suo fornitore a ogni rifornimento forte di un maggiore potere contrattuale.

Viceversa con il serbatoio in comodato d’uso il cliente sarà vincolato ad acquistare il gpl dal fornitore che dovrà anche rientrare dei costi sostenuti per l’installazione. Se l’obiettivo è quello di ridurre la spesa del gpl il consiglio è comparare varie offerte. I fornitori infatti propongono degli sconti molto interessanti anche se, è bene ricordarlo, alla scadenza del contratto avremo il diritto di cambiare fornitore gpl.

Gpl bombole: quando convengono

Una volta fatto il punto sul prezzo gpl riscaldamento oggi vediamo in che occasioni potrebbe convenire utilizzare una bombola. Se i consumi sono molto bassi di solito il consiglio è quello di utilizzare bombole da 5-10-15-25 kg contenenti una miscela di propano e butano. Ricordiamo che è assolutamente vietato ricaricare le bombole presso i distributori stradai gpl per autotrazione. Queste ricariche non sono molto vietate per legge ma sono anche pericolose in quanto spesso non avvengono con le giuste precauzioni per la ricarica in sicurezza delle bombole.

Le bombole non hanno una valvola atta a calcolarne la pressione e quindi il carico avviene a discrezione del gestore dell’impianto. Se invece i consumi sono molto elevati, ad esempio perché il gpl viene utilizzato anche per riscaldare la casa, ecco che si dovrebbe installare un serbatoio.

L’impianto del serbatoio gpl potrà essere collegato solamente a un’abitazione o a più utenze con contatori che devono misurare i consumi effettivi per la fatturazione. Possiamo quindi avere gpl a rifornimento o a consumo. Il gpl a rifornimento vede un impianto collegato direttamente all’utenza singola.

Costo Gpl oggi: cosa sapere

Il prezzo del gpl oggi è notevolmente aumentato anche per via della congiuntura internazionale molto difficile. La situazione si è aggravata anche per motivi strettamente geopolitici con la guerra in Ucraina e l’aumento conseguente dei costi dell’energia. Oltre al metano il prezzo del gpl oggi è quindi una fonte di preoccupazione crescente. Ancor più che, come abbiamo visto, il gas gpl rappresenta una validissima alternativa per il riscaldamento domestico. Visti gli aumenti importanti del costo gpl diventa quindi ancora più stringente mettere a fuoco delle possibili strategie di contenimento di costi.

Strategie che si rendono sempre più urgenti visto che il costo gpl già alto potrebbe ulteriormente aumentare nei prossimi giorni e settimane. Il prezzo del gpl per riscaldamento è un fattore da considerare, certo, ma se ci interessa acquistare un impianto gpl dobbiamo considerare anche degli altri fattori. Il costo finale infatti dipende anche dal modello dell’auto, dalla specifica tipologia di impianto scelto e, molto importante, dall’omologazione del motore alla vettura.

Ma perché il prezzo del gpl oggi è così alto e da che cosa dipende esattamente? Per rispondere a questa domanda dobbiamo ribadire che il costo gpl mondiale dipende dal prezzo del petrolio greggio e del gas naturale. Come abbiamo già visto infatti il gpl deriva proprio dalla raffinazione del greggio.

Ne consegue che se, per motivi geopolitici, il prezzo del greggio sale, salirà anche il prezzo gpl riscaldamento 2022. Come è facile intuire comunque il costo che andremo a pagare come consumatori dipenderà anche dalla modalità d’uso del gpl. Il consiglio è quindi quello di monitorare periodicamente il costo così da non farsi trovare impreparati.

Infine ricordiamo come il prezzo gpl dipenda anche direttamente dalla modalità contrattuale. Il prezzo infatti cambierà, come già spiegato, anche a seconda che abbiamo un serbatoio di proprietà o in comodato d’uso.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag