Quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt?

In Luce e gas

Se vogliamo sapere quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt allora basterà continuare la lettura di questo articolo e cercheremo di entrare nel dettaglio facendo anche alcuni esempi pratici. Chiedersi a quanto ammonti il consumo stufa 2000 watt è del tutto normale prima di decidere qualche acquistare. Per calcolare quanto consuma una stufetta elettrica da 2000w dobbiamo per prima cosa stabilire il tipo di contratto stipulato.

Se parliamo di un contratto base ad esempio, potremmo arrivare a spendere circa 20 centesimi all’ora. Tenendo quindi accesa per quattro ore una stufa elettrica da 2000 watt avremo una spesa giornaliera di circa 1,60 euro. Nel chiedersi quanto consuma una stufa da 2000 watt dobbiamo anche considerare che non la si tiene mai al massimo della potenza.

Quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt: che aspetti considerare

Per comprendere con precisione quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt dobbiamo considerare diversi fattori. Se prendiamo ad esempio in considerazione il prezzo della corrente elettrica domestica (circa 0,20 centesimi l’ora per un consumo di 1000 Watt), si potrebbe arrivare a spendere circa 0,40 centesimi per ogni ora di accensione dell’elettrodomestico.

Ci sono chiaramente anche delle stufe elettriche che hanno una potenza anche maggiore di 2000 watt. In questo caso i consumi saranno maggiori ma dovremo sempre considerare due fattori: il numero di ore di accensione della stufa elettrica e l’ampiezza degli spazi da riscaldare.

Le stufe elettriche da 2000 watt sono molto utili per riscaldare una casa intera. Viceversa quelle con potenza minore potranno servire solo se vogliamo riscaldare una stanza o comunque un ambiente ristretto.

Stufa 2000 watt: quando sceglierla

Ma in che occasioni, dopo che abbiamo capito quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt, ci converrà optare per questa soluzione? La stufa a 2000 watt è molto potente e quindi, come già detto, si consiglia di utilizzarla solamente in caso di riscaldamento di stanze anche di 20 o 30 metri quadri.

Soprattutto quando arriva l’inverno sono moltissimi quelli che decidono di acquistare una stufetta elettrica ma sono spiazzati dal non sapere i consumi. Il rischio che molti paventano è quello di vedersi poi recapitare una bolletta salatissima. Il consumo elettrico è sicuramente un fattore che dovremo considerare nell’acquisto ma non è l’unico.

Se prendiamo ad esempio una stufa con resistenza elettrica e ventola dobbiamo guardare la targhetta che, di solito, esprime un consumo di 2000w. Per conoscere quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt in un’ora senza fare troppi discorsi sarà sufficiente moltiplicare i Watt per il costo al Kwh del nostro gestore energetico.

Stufa elettrica: consigli utili

Quando si avvicina la stagione fredda non tutti sono soddisfatti del proprio riscaldamento domestico. C’è anche chi vive in ambiente che non hanno un sistema di riscaldamento principale, da qui la necessità di acquistare una stufa elettrica.

Spesso si acquista una stufa elettrica anche quando si ha l’esigenza di riscaldare solo una singola stanza o un singolo ambiente. Le stufe elettriche sono sicuramente tra le più economiche in commercio e quindi sono tra quelle più scelte in assoluto per via dei prezzi contenuti. A differenza di altri elettrodomestici con il riscaldamento elettrico non abbiamo la possibilità di accedere a dati relativi al consumo.

Questo potrebbe essere un problema se vogliamo sapere esattamente quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt. Tra una stufa elettrica a 400 watt e una stufa elettrica a 2000 watt, ad esempio, esiste una differenza molto importante dal punto di vista della capacità di riscaldamento.

Stufa elettrica e assorbimento watt

Oltre a capire quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt dobbiamo considerare un altro aspetto importante: quello dell’assorbimento in watt. Su ogni modello di stufa, sul retro o sulla parte sottostante, troveremo una etichetta importantissima in quanto contenente le diverse specifiche tecniche della stufa. Chiaramente le stufe elettriche non consumano tutte allo stesso modo e i watt indicati in etichetta riguardano l’assorbimento. Possiamo quindi dire che una stufa elettrica da 2000 watt sia una stufa che assorbe 2000 watt, ovvero 2 kw/h.

Oltre a questo dovremo valutare anche che l’indicazione della potenza sulla nostra stufa si riferisce alla capacità massima della stufa. Se acquistiamo una stufa elettrica da 2000 watt, in sostanza, possiamo anche utilizzarla a potenza intermedia, ad esempio a 1250 watt o a 750 watt. Per dire quanto consuma una stufa elettrica da 2000 watt dovremo quindi valutare per quanto la teniamo accesa e a che potenza. Per capire se una stufa elettrica consuma poco abbiamo quindi tutti gli elementi ma dovremo dare molta importanza al tempo di accensione della stufa per raggiungere la temperatura impostata.

Se vogliamo limitare i consumi dovremo quindi scegliere una stufa elettrica che sia ben dimensionata alla grandezza dell’ambiente che intendiamo riscaldare. In questo modo riuscirà a portare l’ambiente in temperatura avendo delle pause di assorbimento e abbattendo i consumi.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag