Richiesta contatore Enel: gli step da seguire

In Luce e gas

Se ti stai interrogando relativamente a come fare per chiedere il nuovo contatore con Enel, ci sono alcuni passaggi che devi seguire. Ormai da molti anni sta avvenendo la sostituzione dei vecchi contatori con i nuovi modelli di Enel, e questo rappresenta un vantaggio per gli utenti, dal momento che avranno la possibilità con il nuovo contatore di monitorare bene i propri consumi e, nel caso in cui si presentassero talune problematiche, potranno visionarle in breve tempo. La richiesta nuovo contatore Enel è importante farla, dal momento che nonostante sia attiva la campagna di sostituzione dei contatori, se si presenta la richiesta le tempistiche potrebbero diminuire. Con la richiesta contatore Enel nuovo, in sostituzione al modello tradizionale, si otterrà un interessante vantaggio, e coloro che desiderano avere in poco tempo il contatore elettronico con il nuovo display e accedere in tal modo ai molti vantaggi potranno contattare Enel.

Una cosa importante da tenere in considerazione è relativa a fatto che la società che ricopre il ruolo di distributore è anche la proprietaria dei contatori e pertanto si occuperà della loro sostituzione: Enel gestisce moltissimi contatori in Italia, e i contatori di prima generazione che sono stati installati dal 2001 necessitano di essere sostituiti dal momento che presentano già 15 anni di vita. Nel caso in cui tu avessi un contatore vecchio e desiderassi poi presentare la richiesta nuovo contatore Enel al fine di ottenerne uno nuovo in poco tempo puoi farlo ma è importante sapere come procedere.

C’è una legge che parla della sostituzione dei contatori?

Sì, troviamo il decreto legislativo n.102/2014 nel quale viene indicato che i distributori devono dotarsi di taluni sistemi relativamente alla manutenzione intelligente che rispettino taluni requisiti, e ciò consentirà agli utenti di accedere a interessanti vantaggi. Tra i principali dobbiamo annoverare il fatto che avranno la possibilità di accedere a informazioni complete relativamente ai propri consumi e tenere in tal modo così bene monitorato nel tempo quanto consumano, così nel caso da poter prendere accorgimenti. Possiamo quindi dire che la richiesta contatore Enel per la sostituzione dei contatori, adottando quelli nuovi, consentirà agli utenti di aumentare la consapevolezza relativamente ai consumi.

Cosa sapere quando si presenta la richiesta contatore Enel?

Se si decide di presentare a Enel richiesta contatore è utile conoscere i vari modelli tra i quali si può scegliere. Troviamo quale modello il contatore smart 2.0 che presenta talune funzionalità in più rispetto a quelli più vecchi, come la possibilità di accedere ai dati sui consumi elettrici degli utenti, e tali dati vengono registrati in modo da potervi accedere quando si desidera. Il consumo che viene registrato dai contatori, insieme alla possibilità di accedere alla telelettura, sono solo alcuni dei vantaggi che presentano i nuovi contatori, in modo da sapere che le bollette che arriveranno saranno reali e corrisponderanno ai veri consumi. Adottando questo nuovo contatore smart, pertanto, si avrà la possibilità di allineare i consumi reali a quelli fatturati in modo da poter avere una completa gestione dei consumi, inoltre si avrà la possibilità di eliminare le bollette e si potranno poi visionare i consumi sul proprio display.

Come viene comunicata la sostituzione dei contatori di Enel?

Nel momento in cui si presenta la richiesta contatore Enel relativamente alla sua sostituzione, questa viene comunicata dal distributore al cliente con un preavviso di 5 giorni, e questo al fine di consentirgli di essere presente in casa quando i tecnici verranno per procedere con la sostituzione del vecchio contatore con il nuovo modello. Nel caso in cui non potesse essere presente il cliente non sarà un problema, qualora il contatore sia posizionato all’esterno della sua abitazione, mentre se è posizionato all’interno qualcuno dovrà essere presente in casa per aprire la porta ai tecnici. Una volta che è stata presentata a Enel richiesta contatore temporaneo e accolta ed è stata data comunicazione che la sostituzione del vecchio contatore con il nuovo modello avverrà, bisogna sapere che questa operazione non comporterà alcun costo per il cliente, ma solo una piccola interruzione della fornitura della luce quando avverrà la sostituzione.

Come posso chiedere la sostituzione del contatore Enel?

La sostituzione si può chiedere, contattando il servizio di assistenza alla clientela o il pronto intervento del proprio distributore, solo nel caso in cui il proprio contatore presentasse un guasto, tenendo in considerazione il fatto che talvolta un guasto può non dover comportare la sostituzione del contatore, altrimenti nel caso in cui questo fosse necessario il cliente non dovrà pagare nulla. La richiesta contatore Enel per la sua sostituzione si può anche fare nel caso in cui questo presentasse un display rotto o qualora vi fossero dei problemi nella lettura del consumo o per taluni altri funzionamenti non corretti. Nel caso in cui si facesse a Enel richiesta contatore temporaneo o permanente ma il proprio contatore risultasse funzionante, il costo del nuovo contatore sarà a carico del cliente.

In tutte le case degli italiani stanno pian piano arrivando i nuovi contatori elettronici della luce 2.0, e Enel sta provvedendo alla sostituzione di moltissimi dispositivi, questo al fine di consentire ai propri utenti di accedere a tanti interessanti vantaggi che i nuovi contatori offrono per agevolare numerose operazioni.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag