Sinergas autolettura: come farla e comunicarla

In Luce e gas

L’autolettura è sicuramente una delle operazioni più importanti in quanto ci consente, senza alcuno sforzo, di dire addio alle tanto temute bollette di maxi-conguaglio basate su consumi stimati e non reali. Inviare a Sinergas autolettura è estremamente semplice anche per gli utenti meno tecnologici e infatti sono già moltissimi gli utenti che fruiscono di questo servizio senza problemi. Inviare a Sinergas autolettura gas porta via solo pochi secondi e permetterà di ricevere bollette basate su consumi reali e quindi di pagare solo quello che effettivamente si consuma.

Senza inviare l’autolettura Sinergas il rischio sarà quello di vedersi recapitare bollette con stime che spesso saranno ridotte rispetto ai consumi reali. In questo modo avremo sempre il rischio di vederci recapitare una bolletta di conguaglio. Sinergas comunque offre alla sua clientela un servizio clienti professionale che sarà anche dare indicazioni e consigli per quel che concerne l’autolettura.

Sinergas autolettura: come si fa

Ma come possiamo fare con Sinergas autolettura gas? Iniziamo con il dire che con i nuovi contatori il procedimento è veramente molto semplice e non richiederà nemmeno la presenza di un tecnico presso il nostro domicilio come per i contatori di vecchia generazione. Per inviare a Sinergas autolettura dovremo segnare le cifre che si trovano prima della virgola che di solito appaiono in bianco su sfondo nero.

Dovremo ignorare le cifre dopo le virgole che di solito sono scritte su sfondo rosso e indicano le frazioni di metro cubo. Qualora la cifra prima della virgola si trovasse in posizione intermedia dovremo considerare il numero inferiore. Solitamente la Sinergas autolettura va effettuata negli ultimi giorni del mese ma si consiglia di rispettare il periodo indicato sull’ultima bolletta. Per comunicare a Sinergas autolettura del contatore possiamo scegliere diverse modalità di invio.

Sinergas autolettura contatore: come inviarla

Per inviare a Sinergas autolettura possiamo scegliere tra diverse modalità quella migliore per le nostre esigenze. Possiamo farlo ad esempio accedendo all’area clienti Sinergas oppure telefonando al Numero Verde 800 854 026 dettando poi all’operatore i dati relativi all’autolettura Sinergas gas.

Non solo, chi volesse potrà anche inviare un messaggio via Whatsapp al numero 339 995 0097. Nel testo dovremo inserire la lettera G seguita da uno spazio e dal codice cliente, e poi da un altro spazio e dal valore della lettura. Ovviamente anche Sinergas consente di inviare l’autolettura tramite accesso all’area clienti. I clienti Sinergas infatti hanno a disposizione un’area personale che è stata pensata appositamente per i clienti.

Stiamo parlando di MySinergas, un’area clienti nella quale i clienti avranno la possibilità di gestire tutte le utenze. Sarà sufficiente una semplice registrazione e ogni volta che lo riteniamo opportuno potremo accedere semplicemente inserendo email e password scelti al momento della fase di registrazione. Tramite MySinergas potremo comunicare l’autolettura Sinergas, visualizzare le nostre fatture, controllare e monitorare i nostri consumi, gestire più utenze con un unico profilo e richiedere subentri, volture e allacciamenti gas e luce.

Sinergas: quali sono gli altri contatti

Sinergas è un’azienda italiana fornitrice di gas naturale ed energia elettrica ed è maggiormente diffusa in Emilia Romagna, Lombardia Veneto e Alto Adige. Oggi Sinergas opera comunque anche a livello nazionale con tutta una serie di promozioni per clienti domestici e partita Iva. Sinergas propone diverse offerte luce e gas con tanto di servizi aggiunti per installare sistemi di efficienza energetica green.

L’azienda propone uno sconto in bolletta che porterà una donazione ad associazioni ed enti del territorio. Se fin qui abbiamo visto come inviare a Sinergas autolettura, vediamo ora quali sono gli altri contatti. Per ricevere assistenza possiamo recarci presso il punto Sinergas più vicino oppure chiamare il Numero Verde 800 038 083 attivo i giorni feriali dalle 8 alle 19 e il sabato dalle 8 alle 13. Possiamo anche inviare una email all’indirizzo info@sinergas.it oppure una Pec a segreteria.sinergas@pec.gruppoaimag.it.

Non solo, potremo anche inviare un fax al numero 0535704605 o effettuare un login all’area clienti per richiedere assistenza. Potremo scrivere al fornitore anche via posta ordinaria a Via Alghisi 19 -41012 Carpi (MO). Mediante l’area clienti MySinergas potremo visualizzare le fatture delle nostre forniture e controllare i consumi, inviare le autoletture gas e gestire tutte le forniture con un profilo unico.

C’è poi anche una app gratuita utile per monitorare i consumi e scaricabile per tutti i dispositivi iOS e Android con cui potremo saldare le bollette, monitorare i consumi e comunicare l’autolettura dei contatori.

Sinergas: come inviare i reclami

Se anche a seguito dell’invio a Sinergas autolettura nelle bollette successive ci saranno importi non congrui potremo inviare un reclamo. In questo caso possiamo compilare un format online presente sul sito ufficiale nell’apposita sezione reclami oppure scaricare il modulo e poi inviarlo via Pec, fax o in formato cartaceo alla sede operativa di Via Maestri del Lavoro 38, 41037 Mirandola (MO).

Una volta che invieremo il reclamo Sinergas si impegna a dare una risposta certa entro tempi brevi. Qualora la risposta non dovesse arrivare o non fosse soddisfacente potremo richiedere un rimborso.

Condividi:

Tags articolo

I più popolari

Non ci sono articoli

Cerca per tag

Non ci sono tag